Posizioni aperte

Forlì, 8 Febbraio 2024 - AVVISO DI SELEZIONE PER AUTISTI ADDETTI ALLA RACCOLTA PORTA A PORTA

Forlì, 08/02/2024

AVVISO DI SELEZIONE PUBBLICA

PER LA FORMAZIONE Dl UNA GRADUATORIA PER ASSUNZIONI DI FIGURE PROFESSIONALI DI AUTISTI ADDETTI ALLA RACCOLTA DI RIFIUTI PORTA A PORTA E ATTIVITA’ ACCESSORIE (3B livello CCNL applicato: Utilitalia Servizi Ambientali) da cui attingere per assunzioni a tempo indeterminato e pieno, con possibilità di attingere dalla graduatoria per assunzioni a tempo determinato (part time o full time).

La società Alea Ambiente S.p.A. con sede in Forlì, via Innocenzo Golfarelli n°123

INDICE

Una selezione pubblica per titoli, per colloquio e per prova pratica per la formazione di una graduatoria da cui attingere per assunzioni a tempo indeterminato e pieno. Si precisa che la graduatoria potrà altresì essere utilizzata dalla società Alea Ambiente S.p.A. per eventuali assunzioni a tempo determinato, a tempo pieno o tempo parziale, che si rendessero necessarie durante il periodo di validità della stessa. Sede di lavoro: Forlì via Innocenzo Golfarelli n.123. La società si riserva comunque di utilizzare la graduatoria anche per assunzioni in altre zone del territorio e/o eventuali uffici dislocati sul territorio servito da Alea Ambiente.

1) PROFILO PROFESSIONALE

L’autista addetto alla raccolta porta a porta verrà adibito alla conduzione di automezzi e alla raccolta differenziata dei rifiuti. Per svolgere tali attività si richiedono:

  1. ottima conoscenza del modello di raccolta rifiuti porta a porta;
  2. ottima conoscenza della normativa in materia di circolazione stradale;
  3. capacità di lavorare in team.

2) Requisiti di ammissione alla selezione

Per l’ammissione alla selezione i candidati dovranno possedere i seguenti requisiti:

  1. cittadinanza: essere in possesso della cittadinanza italiana o di altri Stati appartenenti all’Unione Europea o di altri Stati Terzi (di essere titolari del permesso di soggiorno UE o di essere titolari dello status di rifugiato ovvero dello stato di protezione sussidiaria). I cittadini degli Stati membri dell’Unione Europea e dei Paesi Terzi dovranno avere un’adeguata conoscenza della lingua italiana parlata e scritta;
  2. titolo di studio: Diploma d’istruzione secondaria di primo grado (licenza media). I candidati in possesso di un titolo di studio conseguito all’estero, devono indicare gli estremi del provvedimento con il quale il titolo di studio posseduto è stato riconosciuto equipollente al corrispondente titolo di studio italiano richiesto dal presente Avviso di selezione;
  3. possesso della patente di guida C e del Certificato di Qualificazione Conducente (CQC), non sospesa ed in corso di validità;
  4. non essere esclusi dall’elettorato politico attivo, né essere stati destituiti o dispensati, ovvero essere stati dichiarati decaduti dall’impiego presso una pubblica amministrazione;
  5. non aver riportato condanne penali e non avere procedimenti penali pendenti rilevanti per il ruolo da ricoprire;
  6. essere in regola nei riguardi degli obblighi di leva militare, per coloro che sono soggetti a tale obbligo
  7. possesso dell’idoneità psico-fisica allo svolgimento delle mansioni specifiche della posizione lavorativa oggetto di selezione, che verrà accertata nelle forme di legge dall’Azienda prima dell’eventuale assunzione in servizio;
  8. copertura vaccinale antitetanica in atto o disponibilità ad effettuarla prima di assumere il servizio;
  9. disponibilità ed autonomia a spostarsi su tutto il territorio di competenza di Alea Ambiente;

l. disponibilità a lavorare in turno: diurno, notturno, domenicale e festivo;

m. non essere stati coinvolti da licenziamenti disciplinari per giusta causa o giustificato motivo soggettivo negli ultimi 3 anni.

I candidati dovranno possedere i suddetti requisiti al momento della scadenza del termine utile per la presentazione della domanda di partecipazione ed in ogni caso i requisiti dovranno continuare a sussistere sino al momento della eventuale proposta di assunzione.

3) Domanda di ammissione

Per partecipare alla selezione, i candidati dovranno presentare domanda di ammissione tramite apposita PIATTAFORMA online fornita dalla società TREND SAS. Nella domanda il candidato dovrà dichiarare, a pena di esclusione, ai sensi degli artt. 46 e 47 DPR 445/2000, sotto la propria responsabilità, consapevole delle conseguenze previste per le ipotesi di dichiarazioni non veritiere dagli artt. 75 e 76 DPR 445/2000, quanto segue:

  1. le proprie generalità (nome, cognome, data e luogo di nascita, codice fiscale, recapito telefonico, indirizzo email, il luogo di residenza e il luogo di domicilio);
  2. la cittadinanza (per i cittadini di Paesi Terzi andrà indicato anche il titolo che consente di soggiornare in Italia ed il possesso dei diritti civili e politici nello Stato di provenienza ovvero il possesso dello status di rifugiato); i cittadini degli Stati membri dell’Unione Europea e dei Paesi Terzi, dovranno anche dichiarare di avere un’adeguata conoscenza della lingua italiana parlata e scritta;
  3. il possesso del titolo di studio necessario ai fini dell’ammissione alla selezione. Ove il titolo di studio sia stato conseguito all’estero, dovranno essere indicati gli estremi del provvedimento che ne attesta l’equipollenza al titolo di studio rilasciato da Istituti italiani;
  4. di essere in possesso della patente di guida di categoria C e del Certificato di Qualificazione Conducente (CQC) non sospesa e in corso di validità;
  5. di non aver riportato condanne penali e non avere procedimenti penali pendenti rilevanti per il ruolo da ricoprire;
  6. per i cittadini italiani di sesso maschile soggetti all’obbligo di leva (nati entro il 31.12.1985): di essere in posizione regolare nei confronti di tale obbligo; per i cittadini di sesso maschile non cittadini italiani: di essere in regola, per quanto attiene al servizio militare o civile sostitutivo, secondo le leggi dello Stato di appartenenza;
  7. di possedere l’idoneità psico-fisica allo svolgimento delle mansioni specifiche della posizione lavorativa oggetto di selezione;
  8. la copertura vaccinale antitetanica in atto o disponibilità ad effettuarla prima di assumere il servizio;
  9. la disponibilità ed autonomia a spostarsi su tutto il territorio di competenza di Alea Ambiente;

l. la disponibilità a lavorare in turno: diurno, notturno, domenicale e festivo;

m. di non essere stati coinvolti da licenziamenti disciplinari per giusta causa o giustificato motivo soggettivo negli ultimi 3 anni;

n. di essere consapevole ed accettare che questa selezione pubblica viene indetta per la formazione di una graduatoria da cui attingere per assunzioni a tempo indeterminato e pieno, con possibilità di attingere dalla graduatoria per assunzioni a tempo determinato part time o full time.

Nella domanda di partecipazione dovrà essere esplicitata mediante sottoscrizione l’autorizzazione al trattamento dei dati personali, comunicazione e diffusione dei dati presentati, ai sensi e per gli effetti del Regolamento (UE) 2016/679, pena l’esclusione dalla selezione. L’Azienda assicura la massima riservatezza su tutte le notizie comunicate dal candidato nella domanda. La partecipazione alla selezione implica l’accettazione di tutte le condizioni del presente avviso.

4) Modalità di presentazione della domanda

TREND SAS, nella presente selezione, si occuperà della raccolta e gestione amministrativa delle candidature. La domanda di ammissione alla selezione avverrà esclusivamente online, tramite la PIATTAFORMA fornita dalla società TREND SAS stessa.

I candidati dovranno accedere al link:

https://selezioni.trend-competenze.it/?p=14062 compilando in maniera esaustiva tutti i campi previsti e allegando i documenti richiesti.

L’inoltro delle candidature dovrà avvenire entro il termine perentorio del giorno 04 marzo 2024 (faranno fede l’ora e la data della piattaforma online), pena l’esclusione dalla selezione.

L’omesso rispetto del termine perentorio sopra indicato costituisce causa di esclusione anche per fatto non imputabile al candidato.

In fase di candidatura, dovranno essere allegati, sotto pena di non ammissione dei candidati alla procedura selettiva, i seguenti documenti:

  • curriculum vitae da cui risulti il possesso dei requisiti specifici previsti dal presente avviso;
  • copia di un documento d’identità in corso di validità;
  • copia della patente di guida C con certificazione CQC in corso di validità;
  • copia o autocertificazione del titolo di studio.

Le dichiarazioni mancanti o incomplete rispetto a quanto previsto dai precedenti commi comporteranno automatica esclusione dalla selezione.

Non saranno prese in considerazione le domande trasmesse con mezzi diversi da quello sopra indicato e non accompagnate dagli allegati richiesti. Non verranno prese in considerazione le domande che, per qualsiasi motivo, compresi la forza maggiore ed il fatto di terzi, perverranno al di fuori del predetto termine di invio.

Ai sensi del Testo Unico approvato con D.P.R. 28/12/2000 n. 445, le dichiarazioni rese e sottoscritte nella domanda di ammissione hanno valore di autocertificazione; nel caso di falsità in atti e dichiarazioni mendaci si applicano le sanzioni penali previste dall’art. 76 del Testo Unico approvato con D.P.R. 28/12/2000 n. 445.

L’allegazione della fotocopia di un documento di identità ha valore di autenticazione della sottoscrizione ai sensi del DPR 445/2000.

5) Svolgimento del la selezione

La votazione complessiva è il risultato della somma dei punteggi conseguiti nella valutazione dei titoli, della prova orale e della prova pratica, per un max di 50 punti.

Esame delle domande:

La società TREND SAS, procederà alla verifica delle domande pervenute nei termini, in relazione al possesso dei requisiti richiesti al punto 2 del presente avviso di selezione. La Commissione procederà poi all’ammissione dei candidati in possesso di tali requisiti.

Prova preselettiva:

Qualora il numero dei candidati ammessi, in possesso dei requisiti richiesti al punto 2, sia superiore a 70 unità, la prova orale sarà preceduta da una prova preselettiva, che consisterà in un test di cultura generale e sulle materie tecniche di cui al punto 1, test elaborato dalla Commissione.
La prova preselettiva non determina punteggio utile alla graduatoria finale di merito.
Saranno ammessi alle fasi successive della selezione i candidati nelle prime 50 posizioni, oltre ad eventuali ex aequo della posizione 50esima.
La correzione della prova preselettiva avverrà mediante piattaforma fornita da TREND SAS, con correzione ottica. La prova si comporrà di 50 domande a risposta multipla, con una sola risposta corretta. La risposta esatta varrà 1 punto. La risposta errata comporterà la penalizzazione di 0,50 punti. La risposta non data varrà 0 punti.

Valutazione dei titoli:

La Commissione valutatrice, attribuirà a ciascun curriculum dei candidati ammessi alla prova orale una votazione, per un max di 10 punti, in base alle conoscenze e professionalità dichiarate, misurando in ordine di importanza:

  • un periodo di 6 mesi continuativi negli ultimi quattro anni in società in house providing e/o società private concessionarie di pubblici servizi, con rapporti di lavoro documentabili di tipo subordinato (7 punti);
  • possesso diploma d’istruzione secondaria di secondo grado (3 punti).

Prova orale:

La prova consisterà in un colloquio durante il quale saranno approfondite le conoscenze e le competenze professionali dichiarate e le capacità psico-attitudinali del candidato.
Il punteggio massimo attribuibile alla prova orale è di 20 punti. Il punteggio minimo non potrà essere inferiore a 12/20.

Gli argomenti delle prove di selezione potranno riferirsi ai seguenti temi:

  • modello di raccolta rifiuti porta a porta con tariffa puntuale;
  • conoscenza dei mezzi specifici per la raccolta differenziata dei rifiuti;
  • normativa in materia di circolazione stradale;
  • norme e regole comportamentali in materia di sicurezza e relazione con gli utenti/colleghi;
  • cultura generale.

Prova pratica

I candidati ammessi a questa fase, ovvero coloro che hanno conseguito alla prova orale un punteggio minimo di 12/20, (dodici su venti) saranno chiamati a sostenere una prova pratica di attività di raccolta con l’utilizzo di veicoli per i quali sia previsto il possesso della patente C e la Certificazione CQC; raccolta manuale e/o meccanizzata al servizio di autocompattatori.

La prova pratica consisterà nella verifica delle abilità e nell’accertamento del corretto uso delle attrezzature e dei mezzi, alla guida di quest’ultimo e alle attività accessorie.

Il punteggio massimo attribuibile alla prova pratica è di 20 punti. Il punteggio minimo non potrà essere inferiore a 14/20.

Il candidato che avrà superato le prove previste entrerà in graduatoria al raggiungimento del punteggio minimo di 26/50.

L’esito dell’istruttoria delle domande di partecipazione pervenute, le date, gli orari e le sedi delle prove di selezione saranno comunicati ai candidati tramite pubblicazione sul sito internet della società Alea Ambiente S.p.A. In particolare, l’esito dell’istruttoria delle domande di partecipazione pervenute e la contestuale convocazione alla prima prova di selezione sarà pubblicata sul sito internet della società Alea Ambiente S.p.A.

Verrà inviata una comunicazione scritta diretta ai soggetti interessati tramite i servizi postali o telematici.

Tutti i candidati ammessi alle prove di selezione devono presentarsi muniti di un documento di riconoscimento in corso di validità, pena l’esclusione dalla selezione stessa.

A discrezione di Alea Ambiente S.p.A., alcune o tutte le prove potranno essere svolte in più turni, Le modalità di svolgimento saranno comunicate di volta in volta sul sito internet della società Alea Ambiente S.p.A..

6) Formazione e validità delle graduatorie

Al termine delle prove d’esame la Commissione redigerà la graduatoria finale, sulla base del totale dei punteggi conseguiti da ciascun candidato in ordine decrescente.

La graduatoria finale verrà pubblicata sul sito internet della società Alea Ambiente S.p.A.
Tale pubblicazione ha valore di notifica a tutti gli effetti.
La graduatoria finale sarà valida per un periodo di 12 mesi dal giorno della pubblicazione e la validità potrà essere prorogata fino ad un massimo di ulteriori 12 mesi.

7) Assunzione in servizio

Le eventuali proposte di assunzione avverranno seguendo l’ordine di merito della graduatoria, previo accertamento, nei modi e nei termini che verranno comunicati agli interessati, dei requisiti dichiarati. Nel caso in cui l’accertamento dia esito negativo non si procederà all’assunzione e il candidato verrà escluso dalla graduatoria. In ogni caso l’accertamento della mancanza di uno solo dei requisiti prescritti per l’ammissione alla selezione, comporta in qualsiasi momento la risoluzione del rapporto di lavoro.

Prima dell’assunzione si procederà all’accertamento dell’idoneità psicofisica alle mansioni oggetto della selezione, nel rispetto e nei limiti della normativa vigente.

Il candidato che, interpellato per l’assunzione a tempo indeterminato, vi rinunci formalmente o non prenda servizio nel termine perentorio che gli venga assegnato dalla Società, sarà definitivamente escluso dalla graduatoria.

L’accettazione o il rifiuto di un contratto a tempo determinato non precluderà l’offerta, allo stesso soggetto, di un contratto a tempo indeterminato o di un successivo contratto a tempo determinato. In caso di rifiuto o rinuncia o impossibilità di accettare l’incarico nei termini richiesti dalla Società, si procederà con lo scorrimento della graduatoria.

Si rileva che, per i soli contratti a tempo determinato, il rispetto dei limiti temporali previsti dalla normativa vigente al momento in cui si dovesse profilare la necessità di assunzione, potrebbe imporre lo scorrimento d’ufficio della graduatoria stessa. In tal caso, il candidato pretermesso nulla potrà eccepire o richiedere per la mancata convocazione

8) Disposizioni finali

La Società si riserva la facoltà a proprio insindacabile giudizio di modificare, prorogare, sospendere, revocare in tutto o in parte il presente avviso, ovvero di procedere a nessuna selezione e/o assunzione.

È facoltà della Società prorogare, prima della scadenza, il termine per la presentazione delle domande di partecipazione. È facoltà, altresì, della Società procedere alla riapertura del termine fissato nell’avviso per la presentazione delle domande nel caso in cui si presentino motivate esigenze. La pubblicazione dell’avviso di proroga o di riapertura avviene con le medesime modalità di pubblicazione del presente avviso. Restano valide le domande presentate in precedenza. È facoltà della Società, qualora l’interesse tecnico organizzativo aziendale lo richieda, procedere con provvedimento motivato alla modifica dell’avviso in qualsiasi momento della procedura selettiva; il provvedimento viene comunicato a tutti i candidati che vi hanno interesse, nella forma ritenuta più opportuna. È ulteriore facoltà della Società disporre, qualora l’interesse tecnico organizzativo aziendale lo richieda, la revoca dell’avviso in qualsiasi momento della procedura di selezione, purché prima della pubblicazione della graduatoria, ovvero, anche successivamente a detta pubblicazione, non procedere ad alcuna assunzione una volta terminato il procedimento, ferma restando in tal caso la validità della graduatoria medesima per il periodo indicato nell’avviso. I provvedimenti di modifica o revoca verranno comunicati a tutti i candidati che vi abbiano interesse e si procederà alla pubblicazione con le medesime modalità di pubblicazione del presente avviso.

9) Trattamento dei dati personali

Ai sensi e per gli effetti del Regolamento (UE) 2016/679, si informa che i dati personali acquisiti con riferimento al presente bando di selezione sono raccolti e trattati dalle Società per le finalità di gestione della procedura selettiva, anche mediante l’inserimento in banche dati e l’elaborazione mediante procedure informatizzate, in esecuzione di obblighi previsti dalla legge o, comunque, per l’esclusiva finalità connessa alla gestione di detto rapporto, nonché all’adempimento degli obblighi e alla tutela dei diritti derivanti dallo stesso. È in ogni caso consentito l’accesso agli atti della procedura mediante visione degli stessi, qualora la loro conoscenza sia necessaria per curare o per difendere interessi giuridici.

10) Pari Opportunità

In osservanza al D.lgs. n. 198/2006 e all’art. 57 del D.lgs. n.165/2001 sulle pari opportunità, Alea garantisce parità e pari opportunità tra uomini e donne per l’accesso al lavoro e il trattamento sul lavoro.

Forlì, 08/02/2024

Il Direttore Generale

Alea Ambiente Spa

Dott. Gianluca Tapparini

 

Forlì, 16 Gennaio 2024 - AVVISO DI SELEZIONE PUBBLICA PER ADDETTI UFFICIO GARE E APPALTI

Forlì, 16/01/2024

AVVISO DI SELEZIONE PUBBLICA

PER LA FORMAZIONE Dl UNA GRADUATORIA PER ADDETTE/I UFFICIO GARE E APPALTI (6B livello CCNL applicato: Utilitalia Servizi Ambientali) da cui attingere per assunzioni a tempo indeterminato e pieno, con possibilità di attingere dalla graduatoria per assunzioni a tempo determinato (part time o full time).

La società Alea Ambiente S.p.A. con sede in Forlì, via Innocenzo Golfarelli n°123

INDICE

Una selezione pubblica per titoli e per esami per la formazione di una graduatoria da cui attingere per eventuali assunzioni a tempo indeterminato e pieno. Si precisa che la graduatoria potrà altresì essere utilizzata dalla società Alea Ambiente S.p.A. per eventuali assunzioni a tempo determinato, a tempo pieno o tempo parziale, che si rendessero necessarie durante il periodo di validità della stessa. Sede di lavoro: Forlì via Innocenzo Golfarelli n.123. La società si riserva comunque di utilizzare la graduatoria anche per assunzioni in altre zone del territorio e/o eventuali uffici dislocati sul territorio servito da Alea Ambiente.

1) PROFILO PROFESSIONALE

L’Addetto Ufficio Gare e Appalti svolge le proprie mansioni all’interno dell’Ufficio di riferimento della società attraverso la gestione ed il coordinamento delle seguenti attività:

  • processo di approvvigionamento di beni e servizi;
  • predisposizione e gestione di bandi e avvisi di gara;
  • predisposizione richieste di acquisto e gestione di tutto il processo di fatturazione passiva sulla base delle richieste degli altri uffici ed in coordinamento con questi.

Per svolgere tali attività si richiedono:

  • conoscenza del Codice degli appalti;
  • conoscenza delle principali direttive Anac;
  • conoscenza delle piattaforme principali di Gare e Appalti (CONSIP, Acquisti in Rete PA, Intercenter) e del pacchetto Office (in particolare Word, Excel);
  • autonomia decisionale;
  • spirito di iniziativa e proattività;
  • capacità di analisi;
  • capacità di negoziazione e problem solving;
  • spiccato orientamento al lavoro per obiettivi.

2) Requisiti di ammissione alla selezione

Per l’ammissione alla selezione i candidati dovranno possedere i seguenti requisiti:

  • cittadinanza: essere in possesso della cittadinanza italiana o di altri Stati appartenenti all’Unione Europea o di altri Stati Terzi (di essere titolari del permesso di soggiorno UE o di essere titolari dello status di rifugiato ovvero dello stato di protezione sussidiaria). I cittadini degli Stati membri dell’Unione Europea e dei Paesi Terzi dovranno avere un’adeguata conoscenza della lingua italiana parlata e scritta;
  • titolo di studio: laurea in Giurisprudenza magistrale o di primo livello, o laurea in Economia magistrale o di primo livello. I candidati in possesso di un titolo di studio conseguito all’estero, devono indicare gli estremi del provvedimento con il quale il titolo di studio posseduto è stato riconosciuto equipollente al corrispondente titolo di studio italiano richiesto dal presente Avviso di selezione;
  • non essere esclusi dall’elettorato politico attivo, né essere stati destituiti o dispensati, ovvero essere stati dichiarati decaduti dall’impiego presso una pubblica amministrazione; d) non aver riportato condanne penali e non avere procedimenti penali pendenti rilevanti per il ruolo da ricoprire;
  • non aver riportato condanne penali e non avere procedimenti penali pendenti rilevanti per il ruolo da ricoprire;
  • essere in regola nei riguardi degli obblighi di leva militare, per coloro che sono soggetti a tale obbligo;
  • non avere riportato condanne penali e non avere procedimenti penali in corso rilevanti per il ruolo da ricoprire;
  • essere in regola nei riguardi degli obblighi di leva militare, per coloro che sono soggetti a tale obbligo;
  • possesso dell’idoneità psico-fisica allo svolgimento delle mansioni specifiche della posizione lavorativa oggetto di selezione, che verrà accertata nelle forme di legge dall’Azienda prima dell’eventuale assunzione in servizio.

I candidati dovranno possedere i suddetti requisiti al momento della scadenza del termine utile per la presentazione della domanda di partecipazione ed in ogni caso i requisiti dovranno continuare a sussistere sino al momento della eventuale proposta di assunzione.

3) Domanda di ammissione

Per partecipare alla selezione, i candidati dovranno presentare domanda di ammissione tramite apposita PIATTAFORMA online fornita dalla società TREND SAS. Nella domanda il candidato dovrà dichiarare, a pena di esclusione, ai sensi degli artt. 46 e 47 DPR 445/2000, sotto la propria responsabilità, consapevole delle conseguenze previste per le ipotesi di dichiarazioni non veritiere dagli artt. 75 e 76 DPR 445/2000, quanto segue:

  1. le proprie generalità (nome, cognome, data e luogo di nascita, codice fiscale, recapito telefonico, indirizzo email, il luogo di residenza e il luogo di domicilio);
  2. la cittadinanza (per i cittadini di Paesi Terzi andrà indicato anche il titolo che consente di soggiornare in Italia ed il possesso dei diritti civili e politici nello Stato di provenienza ovvero il possesso dello status di rifugiato); i cittadini degli Stati membri dell’Unione Europea e dei Paesi Terzi, dovranno anche dichiarare di avere un’adeguata conoscenza della lingua italiana parlata e scritta;
  3. possesso del titolo di studio necessario ai fini dell’ammissione alla selezione. Ove il titolo di studio sia stato conseguito all’estero, dovranno essere indicati gli estremi del provvedimento che ne attesta l’equipollenza al titolo di studio rilasciato da Istituti italiani;
  4. di non essere escluso dall’elettorato politico attivo, né essere stato destituito o dispensato, ovvero essere stato dichiarato decaduto dall’impiego presso una pubblica amministrazione;
  5. di non aver mai riportato condanne penali e non avere procedimenti penali pendenti rilevanti per il ruolo da ricoprire;
  6. per i cittadini italiani di sesso maschile soggetti all’obbligo di leva (nati entro il 31.12.1985): di essere in posizione regolare nei confronti di tale obbligo; per i cittadini di sesso maschile non cittadini italiani: di essere in regola, per quanto attiene al servizio militare o civile sostitutivo, secondo le leggi dello Stato di appartenenza;
  7. di possedere l’idoneità psico-fisica allo svolgimento delle mansioni specifiche della posizione lavorativa oggetto di selezione;
  8. di essere consapevole ed accettare che questa selezione pubblica viene indetta per la formazione di una graduatoria da cui attingere per assunzioni a tempo indeterminato e pieno, con possibilità di attingere dalla graduatoria per assunzioni a tempo determinato part time o full time.

Nella domanda di partecipazione dovrà essere esplicitata mediante sottoscrizione l’autorizzazione al trattamento dei dati personali, comunicazione e diffusione dei dati presentati, ai sensi e per gli effetti del Regolamento (UE) 2016/679, pena l’esclusione dalla selezione. L’Azienda assicura la massima riservatezza su tutte le notizie comunicate dal candidato nella domanda. La partecipazione alla selezione implica l’accettazione di tutte le condizioni del presente avviso.

4) Modalità di presentazione della domanda

Trend SAS nella presente selezione, si occuperà della raccolta e gestione amministrativa delle candidature. La domanda di ammissione alla selezione avverrà esclusivamente online, tramite la PIATTAFORMA fornita dalla società Trend SAS stessa.

I candidati dovranno accedere al link:

https://selezioni.trend-competenze.it/avviso-selezione-alea-ambiente-spa-addetto-ufficio-gare-e-appalti/ compilando in maniera esaustiva tutti i campi previsti e allegando i documenti richiesti.

L’inoltro delle candidature dovrà avvenire entro il termine perentorio del giorno 31 gennaio 2024 (faranno fede l’ora e la data della piattaforma online), pena l’esclusione dalla selezione.

L’omesso rispetto del termine perentorio sopra indicato costituisce causa di esclusione anche per fatto non imputabile al candidato.

In fase di candidatura, dovranno essere allegati, sotto pena di non ammissione dei candidati alla procedura selettiva, i seguenti documenti:

  • curriculum vitae da cui risulti il possesso dei requisiti specifici previsti dal presente avviso;
  • copia di un documento d’identità in corso di validità;
  • copia o autocertificazione del titolo di studio.

Le dichiarazioni mancanti o incomplete rispetto a quanto previsto dai precedenti commi comporteranno automatica esclusione dalla selezione.

Non saranno prese in considerazione le domande trasmesse con mezzi diversi da quello sopra indicato e non accompagnate dagli allegati richiesti. Non verranno prese in considerazione le domande che, per qualsiasi motivo, compresi la forza maggiore ed il fatto di terzi, perverranno al di fuori del predetto termine di invio.

Ai sensi del Testo Unico approvato con D.P.R. 28/12/2000 n. 445, le dichiarazioni rese e sottoscritte nella domanda di ammissione hanno valore di autocertificazione; nel caso di falsità in atti e dichiarazioni mendaci si applicano le sanzioni penali previste dall’art. 76 del Testo Unico approvato con D.P.R. 28/12/2000 n. 445.

L’allegazione della fotocopia di un documento di identità ha valore di autenticazione della sottoscrizione ai sensi del DPR 445/2000.

5) Svolgimento del la selezione

La votazione complessiva è il risultato della somma dei punteggi conseguiti nella valutazione del CV, nella prova scritta e nella prova orale per un max di 60 (sessanta) punti.

Le prove sono combinate secondo un meccanismo a cascata, per cui la partecipazione alla prova orale è subordinata al superamento della prova scritta.

Esame delle domande:

Si procederà alla verifica delle domande pervenute nei termini, in relazione al possesso dei requisiti richiesti al punto 2 del presente avviso di selezione. La commissione procederà poi all’ammissione dei candidati in possesso di tali requisiti

Prova preselettiva:

Qualora il numero dei candidati ammessi, in possesso dei requisiti richiesti al punto 2, sia superiore a 40 (quaranta) unità, la prova scritta sarà preceduta da una prova preselettiva, che consisterà in un test di cultura generale. La prova preselettiva non determina punteggio utile alla graduatoria finale di merito. Saranno ammessi alle fasi successive della selezione i candidati nelle prime 20 (venti) posizioni, oltre ad eventuali ex aequo della posizione 20esima. La prova si comporrà di 10 (dieci) domande a risposta multipla, con una sola risposta corretta. La risposta esatta varrà 1 (un) punto. La risposta errata comporterà la penalizzazione di 0,50 punti. La risposta non data varrà 0 punti.

La commissione procederà poi all’ammissione dei candidati in possesso di tali requisiti.

Prova scritta:

Trattasi di prova di carattere tecnico-professionale attinente alle mansioni del profilo oggetto di selezione. La prova consisterà in tre (3) domande (a risposta aperta) che verteranno sulle materie di seguito indicate e sulle mansioni del profilo professionale oggetto di selezione a scelta della Commissione. Il punteggio massimo attribuibile alla prova scritta è di 15 punti. Il punteggio minimo per accedere alla successiva prova orale è fissato a 8/15. Saranno ammessi alla prova orale i candidati che avranno superato la prova scritta.

Esame del curriculum dei candidati ammessi alla prova orale:

La Commissione valutatrice, attribuirà a ciascun curriculum dei candidati ammessi alla prova orale una votazione, per un massimo di 15 (quindici) punti, in base alle conoscenze e professionalità dichiarate, misurando in ordine di importanza:

  • precedente esperienza lavorativa, nel ruolo di addetto ufficio Gare e Appalti o gare ovvero in attività di consulenza inerenti al settore degli appalti con attribuzione di 0.25 punti per ogni mese fino ad un massimo di 5 (cinque) punti. La valutazione dei titoli di servizio avverrà tenendo conto delle frazioni di mese superiori ai 15 giorni, trascurando quelle uguali o inferiori.;
  • abilitazione all’esercizio della professione nell’ambito dei rispettivi percorsi di laurea 6 (sei) punti.
  • Titolo di studio fino a un massimo di 4 (quattro) punti.

Prova orale

La prova consisterà in un colloquio durante il quale saranno approfondite le conoscenze e le competenze professionali dichiarate e le competenze trasversali del candidato. Il punteggio massimo attribuibile alla prova orale è di 30 punti. Il punteggio minimo non potrà essere inferiore a 18/30.

Gli argomenti delle prove di selezione potranno riferirsi ai seguenti temi:

  • Codice degli Appalti Pubblici;
  • Conoscenza delle principali funzionalità delle piattaforme di acquisto pubblico;
  • Normativa società partecipate pubbliche e società in house providing;
  • Principi di Diritto Amministrativo;
  • Cenni di Diritto Privato;

L’esito dell’istruttoria delle domande di partecipazione pervenute, le date, gli orari e le sedi delle prove di selezione saranno comunicati ai candidati tramite pubblicazione sul sito internet della società Alea Ambiente S.p.A. In particolare, l’esito dell’istruttoria delle domande di partecipazione pervenute e la contestuale convocazione alla prima prova di selezione sarà pubblicata sul sito internet della società Alea Ambiente S.p.A..

Verrà inviata comunicazione scritta diretta ai soggetti interessati tramite e-mail.

Tutti i candidati ammessi alle prove di selezione devono presentarsi muniti di un documento di riconoscimento in corso di validità, pena l’esclusione dalla selezione stessa.

6) Formazione e validità delle graduatorie

Al termine delle prove d’esame la Commissione redigerà la graduatoria finale, sulla base del totale dei punteggi conseguiti da ciascun candidato in ordine decrescente.

La votazione complessiva è il risultato della somma dei voti conseguiti nella valutazione del CV, nella prova scritta e nella prova orale.

In caso di parità di punteggio finale la precedenza del candidato nella posizione della graduatoria sarà accordata sulla base dei criteri sanciti al comma 4 dell’articolo 5 del DPR N. 487 del 9 maggio 1995.

La graduatoria finale verrà pubblicata sul sito internet della società Alea Ambiente S.P.A.

Tale pubblicazione ha valore di notifica a tutti gli effetti.

La graduatoria finale sarà valida per un periodo di 12 mesi dal giorno della pubblicazione e la validità potrà essere prorogata fino ad un massimo di ulteriori 6 mesi.

7) Assunzione in servizio

Le eventuali proposte di assunzione avverranno seguendo l’ordine di merito della graduatoria, previo accertamento, nei modi e nei termini che verranno comunicati agli interessati, dei requisiti dichiarati. Nel caso in cui l’accertamento dia esito negativo non si procederà all’assunzione e il candidato verrà escluso dalla graduatoria. In ogni caso l’accertamento della mancanza di uno solo dei requisiti prescritti per l’ammissione alla selezione, comporta in qualsiasi momento la risoluzione del rapporto di lavoro.

Prima dell’assunzione si procederà all’accertamento dell’idoneità psicofisica alle mansioni oggetto della selezione, nel rispetto e nei limiti della normativa vigente.

Il candidato che, interpellato per l’assunzione a tempo indeterminato, vi rinunci formalmente o non prenda servizio nel termine perentorio che gli venga assegnato dalla Società, sarà definitivamente escluso dalla graduatoria.

L’accettazione o il rifiuto di un contratto a tempo determinato non precluderà l’offerta, allo stesso soggetto, di un contratto a tempo indeterminato o di un successivo contratto a tempo determinato. In caso di rifiuto o rinuncia o impossibilità di accettare l’incarico nei termini richiesti dalla Società, si procederà con lo scorrimento della graduatoria.

Si rileva che, per i soli contratti a tempo determinato, il rispetto dei limiti temporali previsti dalla normativa vigente al momento in cui si dovesse profilare la necessità di assunzione, potrebbe imporre lo scorrimento d’ufficio della graduatoria stessa. In tal caso, il candidato pretermesso nulla potrà eccepire o richiedere per la mancata convocazione

8) Disposizioni finali

La Società si riserva la facoltà a proprio insindacabile giudizio di modificare, prorogare, sospendere, revocare in tutto o in parte il presente avviso, ovvero di procedere a nessuna selezione e/o assunzione.

È facoltà della Società prorogare, prima della scadenza, il termine per la presentazione delle domande di partecipazione. È facoltà, altresì, della Società procedere alla riapertura del termine fissato nell’avviso per la presentazione delle domande nel caso in cui si presentino motivate esigenze. La pubblicazione dell’avviso di proroga o di riapertura avviene con le medesime modalità di pubblicazione del presente avviso. Restano valide le domande presentate in precedenza. È facoltà della Società, qualora l’interesse tecnico organizzativo aziendale lo richieda, procedere con provvedimento motivato alla modifica dell’avviso in qualsiasi momento della procedura selettiva; il provvedimento viene comunicato a tutti i candidati che vi hanno interesse, nella forma ritenuta più opportuna. È ulteriore facoltà della Società disporre, qualora l’interesse tecnico organizzativo aziendale lo richieda, la revoca dell’avviso in qualsiasi momento della procedura di selezione, purché prima della pubblicazione della graduatoria, ovvero, anche successivamente a detta pubblicazione, non procedere ad alcuna assunzione una volta terminato il procedimento, ferma restando in tal caso la validità della graduatoria medesima per il periodo indicato nell’avviso. I provvedimenti di modifica o revoca verranno comunicati a tutti i candidati che vi abbiano interesse e si procederà alla pubblicazione con le medesime modalità di pubblicazione del presente avviso.

9) Trattamento dei dati personali

Ai sensi e per gli effetti del Regolamento (UE) 2016/679, si informa che i dati personali acquisiti con riferimento al presente bando di selezione sono raccolti e trattati dalle Società per le finalità di gestione della procedura selettiva, anche mediante l’inserimento in banche dati e l’elaborazione mediante procedure informatizzate, in esecuzione di obblighi previsti dalla legge o, comunque, per l’esclusiva finalità connessa alla gestione di detto rapporto, nonché all’adempimento degli obblighi e alla tutela dei diritti derivanti dallo stesso. È in ogni caso consentito l’accesso agli atti della procedura mediante visione degli stessi, qualora la loro conoscenza sia necessaria per curare o per difendere interessi giuridici.

10) Pari Opportunità

In osservanza al D.lgs. n. 198/2006 e all’art. 57 del D.lgs. n.165/2001 sulle pari opportunità, Alea garantisce parità e pari opportunità tra uomini e donne per l’accesso al lavoro e il trattamento sul lavoro.

Forlì, 16/01/2024

Il Direttore Generale

Alea Ambiente Spa

Dott. Gianluca Tapparini

 

Forlì, 23/02/2024

ELENCO AMMESSI E NON AMMESSI PROVA SCRITTA – CONVOCAZIONE PROVA SCRITTA – COMUNICAZIONE PROVA ORALE

Forlì, 22 Dicembre 2023 - AVVISO DI SELEZIONE PUBBLICA PER LA FORMAZIONE Dl UNA GRADUATORIA PER SOGGETTI ISCRITTI NEGLI ELENCHI DI CUI L. 68/99

Forlì, 22/12/2023

AVVISO DI SELEZIONE PUBBLICA

PER LA FORMAZIONE Dl UNA GRADUATORIA PER SOGGETTI ISCRITTI NEGLI ELENCHI DI CUI L. 68/99 TENUTI DAL “COLLOCAMENTO MIRATO AMBITO TERRITORIALE DI FORLI’-CESENA” IN ESECUZIONE DELLA CONVENZIONE EX ARTT. 7 E 11 LEGGE N. 68/99 – COPERTURA A TEMPO INDETERMINATO DI N. 2 POSTI DI COLLABORATORE AMMINISTRATIVO (4B livello CCNL applicato: Utilitalia Servizi Ambientali) da cui attingere per assunzioni a tempo indeterminato e pieno, con possibilità di attingere dalla graduatoria per assunzioni a tempo determinato (part time o full time).

La società Alea Ambiente S.p.A. con sede in Forlì, via Innocenzo Golfarelli n°123, nell’ambito della convenzione di programma, ex artt. 7 e 11 della Legge n. 68/99, stipulata con l’Agenzia Regionale Lavoro Emilia Romagna – Ufficio Collocamento Mirato – Ambito Territoriale di Forlì-Cesena (Prot. n. 5661 del 20/10/2023), ed in ottemperanza a quanto disposto dall’art. 7 lett. F del Regolamento di Reclutamento, Selezione, Assunzione e Stabilizzazione delle Risorse Umane di Alea Ambiente S.p.A., per il tramite del proprio Direttore Generale, a ciò autorizzato con Procura speciale conferita con atto rilasciato in data 30/03/2023, al n. 43301 di repertorio e al n. 28859 di raccolta del Notaio Avv. Marco Maltoni di Forlì e registrata a Forlì il 03/04/2023 al n. 2560

L’avviso di selezione di cui in epigrafe per la formazione di una graduatoria da cui attingere per assunzioni a tempo indeterminato e pieno, ovvero possibilità di attingere per assunzioni a tempo determinato (part time o full time).

Sede di lavoro: Forlì via Innocenzo Golfarelli n.123/133.

La selezione pubblica avverrà per titoli e per esami. Si precisa che tale procedura è alternativa all’avviamento numerico degli iscritti negli elenchi provinciali degli aventi diritto al collocamento mirato, di cui all’art. 35, comma 1 lett. b) Dlgs. 165/01.

INDICE

1) PROFILO PROFESSIONALE

Le figure ricercate dovranno svolgere mansioni di tipo amministrativo ed occuparsi dell’espletamento principalmente delle seguenti attività:

  • Attività amministrative quali: gestione della posta elettronica, archiviazione pratiche e documentali; attività ed interrogazioni dati come codificati nei sistemi gestionali in uso presso la società;
  • Gestione richieste di acquisto e dei relativi ricevimenti con utilizzo del gestionale aziendale;
  • Generiche attività di data entry che potranno interessare sia l’area contabile che l’area degli uffici tecnici.

Per svolgere tali attività si richiedono:

  • Conoscenza di base della contabilità generale;
  • Conoscenza di base di diritto privato;
  • Buona conoscenza del pacchetto Office (in particolare Word, Excel);
  • Buone capacità di relazione ed orientamento a lavorare in gruppo.

2) Requisiti di ammissione alla selezione

Per l’ammissione alla selezione i candidati dovranno possedere i seguenti requisiti:

  • Regolare iscrizione nell’ elenco provinciale dei disabili tenuto dal competente Ufficio Collocamento Mirato Ambito Territoriale Forlì-Cesena (art.1 e 8 L.68/99);
  • Cittadinanza: essere in possesso della cittadinanza italiana o di altri Stati appartenenti all’Unione Europea o di altri Stati Terzi (di essere titolari del permesso di soggiorno UE o di essere titolari dello status di rifugiato ovvero dello stato di protezione sussidiaria). I cittadini degli Stati membri dell’Unione Europea e dei Paesi Terzi dovranno avere un’adeguata conoscenza della lingua italiana parlata e scritta;
  • Titolo di studio minimo: diploma di maturità e/o preferibilmente laurea triennale, o titoli equipollenti in materie giuridico-economiche;
  • Esperienza lavorativa di almeno 18 (diciotto) mesi in ruoli analoghi;
  • non essere esclusi dall’elettorato politico attivo, né essere stati destituiti o dispensati, ovvero essere stati dichiarati decaduti dall’impiego presso una pubblica amministrazione;
  • non avere riportato condanne penali e non avere procedimenti penali in corso rilevanti per il ruolo da ricoprire;
  • essere in regola nei riguardi degli obblighi di leva militare, per coloro che sono soggetti a tale obbligo;
  • idoneità psico-fisica in relazione alle mansioni da svolgere (l’Amministrazione si riserva la facoltà di esperire appositi accertamenti al momento dell’assunzione in servizio). Il candidato portatore di handicap, se appartenente alla categoria disciplinata dalla Legge n.104/92 dovrà specificare gli ausili necessari in relazione al proprio handicap, nonché l’eventuale necessità di tempi aggiuntivi, per sostenere la prova d’esame tramite la presentazione di idonea certificazione, ai sensi della circolare del Dipartimento della Funzione Pubblica n. 6 del 24.7.99.

I candidati dovranno possedere i suddetti requisiti al momento della scadenza del termine utile per la presentazione della domanda di partecipazione ed in ogni caso i requisiti dovranno continuare a sussistere sino al momento della eventuale proposta di assunzione.

3) Domanda di ammissione

Per partecipare alla selezione, i candidati dovranno presentare domanda di ammissione tramite apposita PIATTAFORMA online fornita dalla società Gi Group S.p.A.

Nella domanda il candidato dovrà dichiarare, a pena di esclusione, ai sensi degli artt. 46 e 47 DPR 445/2000, sotto la propria responsabilità, consapevole delle conseguenze previste per le ipotesi di dichiarazioni non veritiere dagli artt. 75 e 76 DPR 445/2000, quanto segue:

  1. regolare iscrizione nell’ elenco provinciale dei disabili tenuto dal competente Ufficio Collocamento Mirato Ambito Territoriale Forlì-Cesena (art.1 e 8 L.68/99);
  2. le proprie generalità (nome, cognome, data e luogo di nascita, codice fiscale, recapito telefonico, indirizzo email, il luogo di residenza e il luogo di domicilio);
  3. la cittadinanza (per i cittadini di Paesi Terzi andrà indicato anche il titolo che consente di soggiornare in Italia ed il possesso dei diritti civili e politici nello Stato di provenienza ovvero il possesso dello status di rifugiato); i cittadini degli Stati membri dell’Unione Europea e dei Paesi Terzi, dovranno anche dichiarare di avere un’adeguata conoscenza della lingua italiana parlata e scritta;
  4. possesso del titolo di studio necessario ai fini dell’ammissione alla selezione. Ove il titolo di studio sia stato conseguito all’estero, dovranno essere indicati gli estremi del provvedimento che ne attesta l’equipollenza al diploma rilasciato da Istituti italiani
  5. di non essere escluso dall’elettorato politico attivo, né essere stato destituito o dispensato, ovvero essere stato dichiarato decaduto dall’impiego presso una pubblica amministrazione;
  6. non avere riportato condanne penali e non avere procedimenti penali in corso rilevanti per il ruolo da ricoprire;
  7. per i cittadini italiani di sesso maschile soggetti all’obbligo di leva (nati entro il 31.12.1985): di essere in posizione regolare nei confronti di tale obbligo; per i cittadini di sesso maschile non cittadini italiani: di essere in regola, per quanto attiene al servizio militare o civile sostitutivo, secondo le leggi dello Stato di appartenenza;
  8. di possedere l’idoneità psico-fisica in relazione alle mansioni da svolgere (l’Amministrazione si riserva la facoltà di esperire appositi accertamenti al momento dell’assunzione in servizio). Il candidato portatore di handicap, se appartenente alla categoria disciplinata dalla Legge n.104/92 dovrà specificare gli ausili necessari in relazione al proprio handicap, nonché l’eventuale necessità di tempi aggiuntivi, per sostenere la prova d’esame tramite la presentazione di idonea certificazione, ai sensi della circolare del Dipartimento della Funzione Pubblica n. 6 del 24.7.99.
  9. di essere consapevole ed accettare che questa selezione pubblica viene indetta per la formazione di una graduatoria da cui attingere per assunzioni a tempo indeterminato e pieno, con possibilità di attingere dalla graduatoria per assunzioni a tempo determinato part time o full time.

Nella domanda di partecipazione dovrà essere esplicitata mediante sottoscrizione l’autorizzazione al trattamento dei dati personali, comunicazione e diffusione dei dati presentati, ai sensi e per gli effetti del Regolamento (UE) 2016/679, pena l’esclusione dalla selezione. L’Azienda assicura la massima riservatezza su tutte le notizie comunicate dal candidato nella domanda.

La partecipazione alla selezione implica l’accettazione di tutte le condizioni del presente avviso.

4) Modalità di presentazione della domanda

La domanda di ammissione alla selezione avverrà esclusivamente online, tramite la PIATTAFORMA fornita dalla società Gi Group S.p.A. che si occuperà dell’acquisizione delle candidature

I candidati dovranno accedere al link:

Clicca qui

e compilare in maniera esaustiva tutti i campi previsti e allegando i documenti richiesti.

L’inoltro delle candidature dovrà avvenire – a partire da lunedì 8 gennaio 2024 ore 09:00 ed avere termine entro il giorno 16 febbraio 2024 ore 18:00, giorno per il quale faranno fede l’ora e la data della piattaforma online, pena l’esclusione dalla selezione.

L’omesso rispetto del termine perentorio sopra indicato costituisce causa di esclusione anche per fatto non imputabile al candidato.

In fase di candidatura, dovranno essere allegati, sotto pena di non ammissione dei candidati alla procedura selettiva, i seguenti documenti:

  • curriculum vitae da cui risulti il possesso dei requisiti specifici previsti dal presente avviso;
  • attestato di iscrizione alle liste di cui L. 68/99;
  • copia di un documento d’identità in corso di validità;
  • copia o autocertificazione del titolo di studio.

Le dichiarazioni mancanti o incomplete rispetto a quanto previsto dai precedenti commi comporteranno automatica esclusione dalla selezione.

Non saranno prese in considerazione le domande trasmesse con mezzi diversi da quello sopra indicato e non accompagnate dagli allegati richiesti. Non verranno prese in considerazione le domande che, per qualsiasi motivo, compresi la forza maggiore ed il fatto di terzi, perverranno al di fuori del predetto termine di invio.

Ai sensi del Testo Unico approvato con D.P.R. 28/12/2000 n. 445, le dichiarazioni rese e sottoscritte nella domanda di ammissione hanno valore di autocertificazione; nel caso di falsità in atti e dichiarazioni mendaci si applicano le sanzioni penali previste dall’art. 76 del Testo Unico approvato con D.P.R. 28/12/2000 n. 445.

I nominativi dei soggetti ritenuti idonei all’assunzione verranno quindi comunicati all’Ufficio Collocamento Mirato di Forlì-Cesena, che provvederà comunque a verificare la regolarità dell’iscrizione negli elenchi.

L’allegazione della fotocopia di un documento di identità ha valore di autenticazione della sottoscrizione ai sensi del DPR 445/2000.

5) Svolgimento del la selezione

La votazione complessiva, pari ad un massimo di 50 punti, è il risultato della somma dei punteggi conseguiti nella valutazione del CV per un max di (20/50) punti e nella prova orale per un max di (30/50) punti.

Esame delle domande:

La società Alea Ambiente SpA, procederà alla verifica delle domande pervenute nei termini, in relazione al possesso dei requisiti richiesti al punto 2 del presente avviso di selezione.

La commissione procederà poi all’ammissione dei candidati in possesso di tali requisiti.

Esame del curriculum dei candidati ammessi alla prova orale:

La commissione valutatrice, attribuirà a ciascun curriculum dei candidati ammessi alla prova orale una votazione, per un max di 20 punti, in base alle competenze, ai titoli e ai corsi formativi, oltre alla professionalità dichiarate, misurando in ordine di importanza:

  • possesso di corsi formativi (6 punti);
  • possesso di laurea (8 punti);
  • esperienza lavorativa nel ruolo di addetto ufficio amministrativo fino a 18 mesi (4,5 punti);
  • esperienza lavorativa nel ruolo di addetto ufficio amministrativo superiore a 18 mesi e per un max di 24 mesi (Attribuzione di 0.25 punti per ogni mese di esperienza, per un massimo di 6 punti)

Prova orale

La prova consisterà in un colloquio durante il quale saranno approfondite le conoscenze e le competenze professionali dichiarate e le competenze trasversali del candidato. Il punteggio massimo attribuibile alla prova orale è di 30 punti. Il punteggio minimo di tale prova non potrà essere inferiore a 18/30 punti.

Gli argomenti delle prove di selezione potranno riferirsi ai seguenti temi:

  • principi di contabilità generale;
  • funzionalità di Office;
  • elementi di diritto privato;

L’esito dell’istruttoria delle domande di partecipazione pervenute, le date, gli orari e le sedi delle prove di selezione saranno comunicati ai candidati tramite pubblicazione sul sito internet della società Alea Ambiente S.p.a. In particolare, l’esito dell’istruttoria delle domande di partecipazione pervenute e la contestuale convocazione alla prima prova di selezione sarà pubblicata sul sito internet della società Alea Ambiente S.p.a.

Non verrà inviata alcuna comunicazione scritta diretta ai soggetti interessati tramite i servizi postali o telematici, che saranno pertanto tenuti alla periodica consultazione del sito istituzionale di Alea Ambiente spa.

Tutti i candidati ammessi alle prove di selezione devono presentarsi muniti di un documento di riconoscimento in corso di validità, pena l’esclusione dalla selezione stessa.

6) Formazione e validità delle graduatorie

Al termine delle prove d’esame la Commissione redigerà la graduatoria finale, sulla base del totale dei punteggi conseguiti da ciascun candidato in ordine decrescente.

La votazione complessiva è il risultato della somma dei voti conseguiti nella valutazione del CV e nella prova orale.

In caso di parità di punteggio finale la precedenza del candidato nella posizione della graduatoria sarà accordata sulla base dei criteri sanciti al comma 4 dell’articolo 5 del DPR N. 487 del 9 maggio 1995.

La graduatoria finale verrà pubblicata sul sito internet della società Alea Ambiente S.P.A.

Tale pubblicazione ha valore di notifica a tutti gli effetti.

La graduatoria finale sarà valida per un periodo di 12 mesi dal giorno della pubblicazione e la validità potrà essere prorogata fino ad un massimo di ulteriori 6 mesi.

7) Assunzione in servizio

Le eventuali proposte di assunzione avverranno seguendo l’ordine di merito della graduatoria, previo accertamento, nei modi e nei termini che verranno comunicati agli interessati, dei requisiti dichiarati. Nel caso in cui l’accertamento dia esito negativo non si procederà all’assunzione e il candidato verrà escluso dalla graduatoria. In ogni caso l’accertamento della mancanza di uno solo dei requisiti prescritti per l’ammissione alla selezione, comporta in qualsiasi momento la risoluzione del rapporto di lavoro.

Prima dell’assunzione si procederà all’accertamento dell’idoneità psicofisica alle mansioni oggetto della selezione, nel rispetto e nei limiti della normativa vigente.

Il candidato che, interpellato per l’assunzione a tempo indeterminato, vi rinunci formalmente o non prenda servizio nel termine perentorio che gli venga assegnato dalla Società, sarà definitivamente escluso dalla graduatoria.

L’accettazione o il rifiuto di un contratto a tempo determinato non precluderà l’offerta, allo stesso soggetto, di un contratto a tempo indeterminato o di un successivo contratto a tempo determinato. In caso di rifiuto o rinuncia o impossibilità di accettare l’incarico nei termini richiesti dalla Società, si procederà con lo scorrimento della graduatoria.

Si rileva che, per i soli contratti a tempo determinato, il rispetto dei limiti temporali previsti dalla normativa vigente al momento in cui si dovesse profilare la necessità di assunzione, potrebbe imporre lo scorrimento d’ufficio della graduatoria stessa. In tal caso, il candidato pretermesso nulla potrà eccepire o richiedere per la mancata convocazione.

8) Disposizioni finali

La Società si riserva la facoltà a proprio insindacabile giudizio di modificare, prorogare, sospendere, revocare in tutto o in parte il presente avviso, ovvero di procedere a nessuna selezione e/o assunzione.

È facoltà della Società prorogare, prima della scadenza, il termine per la presentazione delle domande di partecipazione. È facoltà, altresì, della Società procedere alla riapertura del termine fissato nell’avviso per la presentazione delle domande nel caso in cui si presentino motivate esigenze. La pubblicazione dell’avviso di proroga o di riapertura avviene con le medesime modalità di pubblicazione del presente avviso. Restano valide le domande presentate in precedenza. È facoltà della Società, qualora l’interesse tecnico organizzativo aziendale lo richieda, procedere con provvedimento motivato alla modifica dell’avviso in qualsiasi momento della procedura selettiva; il provvedimento viene comunicato a tutti i candidati che vi hanno interesse, nella forma ritenuta più opportuna. È ulteriore facoltà della Società disporre, qualora l’interesse tecnico organizzativo aziendale lo richieda, la revoca dell’avviso in qualsiasi momento della procedura di selezione, purché prima della pubblicazione della graduatoria, ovvero, anche successivamente a detta pubblicazione, non procedere ad alcuna assunzione una volta terminato il procedimento, ferma restando in tal caso la validità della graduatoria medesima per il periodo indicato nell’avviso. I provvedimenti di modifica o revoca verranno comunicati a tutti i candidati che vi abbiano interesse e si procederà alla pubblicazione con le medesime modalità di pubblicazione del presente avviso.

9) Trattamento dei dati personali

Ai sensi e per gli effetti del Regolamento (UE) 2016/679, si informa che i dati personali acquisiti con riferimento al presente bando di selezione sono raccolti e trattati dalle Società per le finalità di gestione della procedura selettiva, anche mediante l’inserimento in banche dati e l’elaborazione mediante procedure informatizzate, in esecuzione di obblighi previsti dalla legge o, comunque, per l’esclusiva finalità connessa alla gestione di detto rapporto, nonché all’adempimento degli obblighi e alla tutela dei diritti derivanti dallo stesso. È in ogni caso consentito l’accesso agli atti della procedura mediante visione degli stessi, qualora la loro conoscenza sia necessaria per curare o per difendere interessi giuridici.

10) Pari Opportunità

In osservanza al D.lgs. n. 198/2006 e all’art. 57 del D.lgs. n.165/2001 sulle pari opportunità, Alea garantisce parità e pari opportunità tra uomini e donne per l’accesso al lavoro e il trattamento sul lavoro.

Forlì, 22/12/2023

 

Il Direttore Generale

Alea Ambiente Spa

Dott. Gianluca Tapparini

 

Forlì, 17 novembre 2023 - AVVISO DI SELEZIONE PUBBLICA PER RESPONSABILE AREA IMPIANTI E ATTREZZATURE

Forlì, 17/11/2023

AVVISO DI SELEZIONE PER L’ASSUNZIONE

DI N° 1 DIPENDENTE A TEMPO INDETERMINATO FULL TIME

RESPONSABILE AREA IMPIANTI E ATTREZZATURE

LIVELLO Q – CCNL UTILITALIA SERVIZI AMBIENTALI

Con il presente avviso la Soc. ALEA AMBIENTE S.p.A. comunica che è indetta una selezione per l’assunzione di n. 1 dipendente con contratto a tempo indeterminato full-time.

La selezione sarà effettuata nel rispetto del Regolamento Aziendale e la sede di lavoro è situata in Forlì, via Vincenzo Golfarelli n° 123.

La selezione avverrà per titoli e per esami e formerà una graduatoria da cui attingere per eventuali assunzioni a tempo indeterminato e pieno.

Si precisa che la graduatoria potrà altresì essere utilizzata dalla società Alea Ambiente s.p.a. per eventuali assunzioni a tempo determinato, a tempo pieno o tempo parziale, che si rendessero necessarie durante il periodo di validità della stessa.

La società si riserva comunque di utilizzare la graduatoria anche per assunzioni in altre zone del territorio e/o eventuali uffici dislocati sul territorio servito da Alea Ambiente.

1) OGGETTO DELLA SELEZIONE – art. 1

Qualifica: RESPONSABILE AREA IMPIANTI ED ATTREZZATURE – la figura risponde direttamente al Direttore Generale, potrebbe essere individuata come Procuratore ed avere opportunità di crescita professionale, sulla base dello sviluppo aziendale.

Livello: QUADRO

CCNL: Servizi di Igiene Ambientale UTILITALIA

Potrà altresì essere eventualmente corrisposto un premio di produttività aziendale erogato sulla base dei risultati conseguiti rispetto agli obiettivi prefissati in base al progetto in vigore tempo per tempo.

1.1 PROFILO PROFESSIONALE

Il soggetto sarà responsabile dell’Area Impianti ed Attrezzature, e in tale veste indirizzerà, supervisionerà e controllerà tutte le attività nell’ambito dell’ufficio impianti, della progettazione e della manutenzione, relative a tutti i siti aziendali. Provvederà all’attuazione delle attività e delle funzioni di propria competenza, secondo il principio della pianificazione e programmazione aziendale. Garantirà il pieno rispetto delle autorizzazioni rilasciate all’azienda, dei loro contenuti e relativi controlli. Collaborerà con le altre Aree aziendali secondo quanto stabilito dall’organizzazione aziendale. Espleterà le attività previste a suo carico dalle procedure gestionali del Sistema di gestione Integrata aziendale, dal Modello Organizzativo previsto dal d.lgs. n. 231/2001, dalla normativa anticorruzione e trasparenza.

Svolgerà l’attività di Responsabile Unico di Procedimento (RUP), ai sensi del D.lgs. n. 50 /2016 per gli affidamenti relativi alle attività di propria competenza.

1.1.2 OBIETTIVI E ATTIVITA’

Si riporta di seguito, a titolo esemplificativo e non esaustivo, una descrizione delle principali attività da svolgere in seguito all’inquadramento nella mansione oggetto della selezione:

  • Pianificare, coordinare, sviluppare tutte le iniziative finalizzate alla valorizzazione e allo sviluppo del patrimonio aziendale sulla base delle indicazioni fornite dalla Società e procedere con gli atti necessari e conseguenti nel rispetto delle norme, compresi gli adempimenti previsti dal Codice degli Appalti;
  • Indirizzare, supervisionare e controllare l’attività di progettazione (anche attraverso il coordinamento di eventuali progettisti esterni), l’approvvigionamento attraverso la predisposizione della relativa documentazione di gara e le attività dell’Ufficio Tecnico.
  • Indirizzare, supervisionare e controllare le attività dei Responsabili dei Servizi aziendali presenti nella propria Area, al momento: Smaltimenti, Ecocentro, Gestione Mezzi ed Attrezzature, Patrimonio e Magazzino.
  • Gestire la manutenzione ordinaria e straordinaria delle strutture edilizie (immobili) e degli impianti anche mobili e di tutti i macchinari, mezzi e presidi presenti in azienda, pianificando le attività attraverso la redazione di appositi piani di manutenzione programmata.
  • Predisporre, di concerto con i Responsabili di Area interessati, la documentazione per la presentazione di istanze volte ad ottenimento, riesame, modifica e gestione nel complesso dei procedimenti autorizzativi relativi alle autorizzazioni ambientali e di sicurezza per quanto di sua competenza.
  • Predisporre, di concerto con i Responsabili di Area interessati, la definizione di metodologie di lavoro, tempistiche, procedure e criteri operativi da adottarsi nelle attività di competenza, sia per assicurare il rispetto delle Autorizzazione Ambientali vigenti, che in relazione al rispetto della normativa in materia di Sicurezza sul Lavoro e di quanto previsto dal Sistema di Gestione Integrata Qualità, Ambiente e Sicurezza aziendale.
  • Predisporre ed attuare piani di monitoraggio e controllo delle proprie attività con relativo reporting.
  • Redigere gli elaborati tecnici per l’esecuzione di interventi di manutenzione e modifica su impianti esistenti e per la realizzazione di nuovi impianti.
  • Partecipare alle attività di controllo/audit/sopralluogo di terzi – pubblici o privati – presso le aree tecniche e impiantistiche aziendali.

1.1.3 CONOSCENZE E COMPETENZE RICHIESTE

La posizione ricercata prevede il presidio di specifiche conoscenze tecniche:

  • Normativa vigente in materia ambientale – Dlgs 03/04/2006 n. 152 s.m.i.
  • Decreto Legislativo 13 gennaio 2003, n. 36. “Attuazione della direttiva 1999/31/CE relativa alle discariche di rifiuti” s.m.i. così come integrata e modificata dal Decreto Legislativo 121/2020
  • Normativa vigente in ambito di Sicurezza sul Lavoro Dlgs. 81/2008 s.m.i.
  • Decreto legislativo 18 aprile 2016, n. 50 – Codice dei contratti pubblici s.m.i.
  • Sistemi di Gestione Integrata ISO 9001/2015, ISO 14001/2015, ISO 45001/2018, Regolamento EMAS 1221/2009

ed il possesso delle seguenti competenze trasversali manageriale (soft skills):

  • problem solving
  • pianificazione e controllo
  • leadership, gestione e sviluppo dei collaboratori
  • sensibilità economica
  • innovazione

2) REQUISITI DI AMMISSIONE ALLA SELEZIONE – ART. 2

Per l’ammissione alla selezione i candidati dovranno possedere i seguenti requisiti:

2.1 REQUISITI GENERALI

  1. cittadinanza: essere in possesso della cittadinanza italiana o di altri Stati appartenenti all’Unione Europea o di altri Stati Terzi (di essere titolari del permesso di soggiorno UE o di essere titolari dello status di rifugiato ovvero dello stato di protezione sussidiaria). I cittadini degli Stati membri dell’Unione Europea e dei Paesi Terzi dovranno avere un’adeguata conoscenza della lingua italiana parlata e scritta;
  2. non essere esclusi dall’elettorato politico attivo, né essere stati destituiti o dispensati, ovvero essere stati dichiarati decaduti dall’impiego presso una pubblica amministrazione;
  3. non aver riportato condanne penali e non avere procedimenti penali pendenti per reati connessi al ruolo da ricoprire;
  4. essere in regola nei riguardi degli obblighi di leva militare, per coloro che sono soggetti a tale obbligo;
  5. possesso dell’idoneità psico-fisica allo svolgimento delle mansioni specifiche della posizione lavorativa oggetto di selezione, che verrà accertata nelle forme di legge dall’Azienda prima dell’eventuale assunzione in servizio.

2.2 REQUISITI SPECIFICI

1) TITOLO DI STUDIO: Laurea magistrale o Laurea Vecchio Ordinamento in INGEGNERIA.

I candidati in possesso di un titolo di studio conseguito all’estero devono indicare gli estremi del provvedimento con il quale il titolo di studio posseduto è stato riconosciuto equipollente al corrispondente titolo di studio italiano richiesto dal presente Avviso di selezione;

2) COMPROVATA ESPERIENZA di almeno 2 anni nella gestione delle attività tecniche in impianti industriali e/o impianti di trattamento, recupero e smaltimento rifiuti, in ruolo apicale e con il coordinamento diretto di personale tecnico ed operativo.

2.3 ALTRI TITOLI VALUTABILI

Saranno inoltre valutati, se posseduti, i seguenti titoli:

a) aver conseguito la laurea in Ingegneria nelle classi specialistiche di Ingegneria specificamente indicate all’art. 5) – VALUTAZIONE TITOLI, Fase 2/A – punto a) del presente avviso di selezione;

b) conseguimento di uno o più Dottorati di ricerca in materie attinenti, per gli argomenti trattati, al ruolo da ricoprire;

c) conseguimento di uno o più Master di specializzazione, corsi di specializzazione universitaria post-laurea terminati con esame finale, tutti attinenti, per gli argomenti trattati, al ruolo da ricoprire;

d) rapporti di lavoro in misura superiore alla misura minima dei due anni con funzioni apicali comparabili presso complesse realtà private e/o pubbliche, di cui all’art. 2.2) punto 2) del presente avviso;

e) aver maturato esperienze lavorative presso i soggetti di cui all’art. 2.2 punto 2) aventi nr. 150 dipendenti o superiori.

I candidati dovranno possedere i suddetti requisiti al momento della scadenza del termine utile per la presentazione della domanda di partecipazione ed in ogni caso i requisiti dovranno continuare a sussistere sino al momento della eventuale proposta di assunzione.

3) DOMANDA DI AMMISSIONE – ART. 3

Per partecipare alla selezione, i candidati dovranno presentare domanda di ammissione tramite apposita PIATTAFORMA online fornita dalla società TREND Sas.

Nella domanda il candidato dovrà dichiarare, a pena di esclusione, ai sensi degli artt. 46 e 47 DPR 445/2000, sotto la propria responsabilità, consapevole delle conseguenze previste per le ipotesi di dichiarazioni non veritiere dagli artt. 75 e 76 DPR 445/2000, quanto segue:

a) le proprie generalità (nome, cognome, data e luogo di nascita, codice fiscale, recapito telefonico, indirizzo e-mail, il luogo di residenza e il luogo di domicilio);

b) la cittadinanza (per i cittadini di Paesi Terzi andrà indicato anche il titolo che consente di soggiornare in Italia ed il possesso dei diritti civili e politici nello Stato di provenienza ovvero il possesso dello status di rifugiato); i cittadini degli Stati membri dell’Unione Europea e dei Paesi Terzi, dovranno anche dichiarare di avere un’adeguata conoscenza della lingua italiana parlata e scritta;

c) possesso del titolo di studio necessario ai fini dell’ammissione alla selezione. Ove il titolo di studio sia stato conseguito all’estero, dovranno essere indicati gli estremi del provvedimento che ne attesta l’equipollenza al diploma rilasciato da Istituti italiani.

d) comprovata esperienza di almeno 2 anni nella gestione delle attività tecniche in impianti industriali e/o impianti di trattamento, recupero e smaltimento rifiuti, in ruolo apicale e con il coordinamento diretto di personale tecnico ed operativo;

e) di essere in possesso della patente di guida di categoria B, non sospesa e in corso di validità;

f) di aver maturato l’esperienza professionale richiesta per l’ammissione alla selezione;

g) di non essere escluso dall’elettorato politico attivo, né essere stato destituito o dispensato, ovvero essere stato dichiarato decaduto dall’impiego presso una pubblica amministrazione;

h) di non aver mai riportato condanne penali e non avere procedimenti penali pendenti;

i) per i cittadini italiani di sesso maschile soggetti all’obbligo di leva (nati entro il 31.12.1985): di essere in posizione regolare nei confronti di tale obbligo; per i cittadini di sesso maschile non cittadini italiani: di essere in regola, per quanto attiene al servizio militare o civile sostitutivo, secondo le leggi dello Stato di appartenenza;

l) di possedere l’idoneità psico-fisica allo svolgimento delle mansioni specifiche della posizione lavorativa oggetto di selezione;

m) di essere consapevole ed accettare che questa selezione pubblica viene indetta per la formazione di una graduatoria da cui attingere per assunzioni a tempo indeterminato e pieno, con possibilità di attingere dalla graduatoria per assunzioni a tempo determinato part time o full time.

Nella domanda di partecipazione dovrà essere esplicitata mediante sottoscrizione l’autorizzazione al trattamento dei dati personali, comunicazione e diffusione dei dati presentati, ai sensi e per gli effetti del Regolamento (UE) 2016/679, pena l’esclusione dalla selezione.

L’Azienda assicura la massima riservatezza su tutte le notizie comunicate dal candidato nella domanda.

La partecipazione alla selezione implica l’accettazione di tutte le condizioni del presente avviso.

4) MODALITÀ DI PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA – ART. 4

La soc. TREND incaricata allo svolgimento della presente selezione, si occuperà della raccolta e gestione amministrativa delle candidature.

La domanda di ammissione alla selezione avverrà esclusivamente online, tramite la PIATTAFORMA fornita dalla società TREND stessa.

I candidati dovranno accedere al link:

Avviso selezione Alea Ambiente spa – RESPONSABILE AREA IMPIANTI E ATTREZZATURE 

compilando in maniera esaustiva tutti i campi previsti e allegando i documenti richiesti.

L’inoltro delle candidature dovrà avvenire entro il termine perentorio del giorno 15 dicembre 2023 – ore 13:00 (faranno fede l’ora e la data della piattaforma online), pena l’esclusione dalla selezione.

L’omesso rispetto del termine perentorio sopra indicato costituisce causa di esclusione anche per fatto non imputabile al candidato.

In fase di candidatura, dovranno essere allegati, sotto pena di non ammissione dei candidati alla procedura selettiva, i seguenti documenti:

  • curriculum vitae da cui risulti il possesso dei requisiti specifici previsti dal presente avviso;
  • copia di un documento d’identità in corso di validità;

Le dichiarazioni mancanti o incomplete rispetto a quanto previsto dai precedenti commi comporteranno automatica esclusione dalla selezione.

Non saranno prese in considerazione le domande trasmesse con mezzi diversi da quello sopra indicato e non accompagnate dagli allegati richiesti. Non verranno prese in considerazione le domande non firmate o, che, per qualsiasi motivo, compresi la forza maggiore ed il fatto di terzi, perverranno al di fuori del predetto termine di invio.

Ai sensi del Testo Unico approvato con D.P.R. 28/12/2000 n. 445, le dichiarazioni rese e sottoscritte nella domanda di ammissione hanno valore di autocertificazione; nel caso di falsità in atti e dichiarazioni mendaci si applicano le sanzioni penali previste dall’art. 76 del Testo Unico approvato con D.P.R. 28/12/2000 n. 445.

L’allegazione della fotocopia di un documento di identità ha valore di autenticazione della sottoscrizione ai sensi del DPR 445/2000.

La società TREND procederà alla verifica delle domande pervenute nei termini, in relazione al possesso dei requisiti richiesti al punto 2 del presente avviso di selezione.

4.1 ESCLUSIONI DALLA SELEZIONE

Comporta l’esclusione dalla selezione:

a) Il mancato rispetto dei termini e della modalità di presentazione della domanda;

b) La mancanza anche di uno dei requisiti di ammissione previsti al punto 2 del presente avviso;

c) La presentazione di dichiarazioni mendaci;

d) La mancata risposta alla eventuale richiesta di chiarimenti sulla documentazione presentata dal/la candidato/a;

e) Il mancato superamento della fase preselettiva (Fase 1/A).

4.2 VERIFICA REQUISITI:

a) L’accertamento del reale possesso dei requisiti autocertificati dal/la candidato/a avrà inizio successivamente all’esame delle candidature;

b) I requisiti devono essere posseduti alla data di scadenza del termine per la presentazione della domanda di ammissione;

c) L’accertamento della mancanza anche di uno solo dei requisiti comporta, in qualunque tempo, l’esclusione dalla selezione, dall’eventuale assunzione, ovvero anche la risoluzione del contratto di lavoro.

5) SVOLGIMENTO DELLA SELEZIONE – FASI DELL’ITER SELETTIVO – ART. 5

Per lo svolgimento della selezione ALEA AMBIENTE S.p.A., a norma di legge e del proprio regolamento interno per il reclutamento del personale ed il conferimento degli incarichi, si avvarrà:

  • di una Società Specializzata per la preselezione dei profili professionali, individuata in TREND sas con sede in Via V. Borghini n. 1 – 50133 FIRENZE;
  • di una Commissione di Valutazione Tecnica Esaminatrice (di seguito Commissione) appositamente nominata dal Direttore Generale di Alea Ambiente S.p.A, per la valutazione dei candidati preselezionati e per la definizione della graduatoria finale.

Nello specifico la selezione si svolgerà attraverso le seguenti FASI:

FASE A – PRESELETTIVA – VALUTAZIONE CURRICULARE DEI TITOLI ED ESPERIENZE – (MASSIMO PUNTEGGIO 20 PUNTI) (valevole ai fini dell’ammissione alla selezione e non per la formazione della graduatoria finale)

  • FASE 1A: Verifica ammissibilità delle candidature

La società TREND riceverà le candidature e procederà alla formale verifica del rispetto delle modalità e dei termini di presentazione della domanda di partecipazione.

Saranno analizzate solo le candidature pervenute nei termini e con le modalità previste dal presente Avviso.

  • FASE 2A: Pre-Selezione – Valutazione titoli/CV (massimo 20 punti)

La società TREND procederà all’esame comparativo dei titoli e delle esperienze lavorative: sulla base dei punteggi conseguiti verrà stilata la relativa graduatoria.

Saranno ammessi alla successiva fase di colloquio attitudinale individuale i primi 30 (trenta) candidati classificati, compresi eventuali parimerito nella 30°esima posizione.

La valutazione del punteggio per questa fase si articola nel seguente modo:

VALUTAZIONE TITOLI (massimo punti 3)

a) Conseguimento della laurea magistrale in Ingegneria nelle seguenti classi specialistiche:

  • Ingegneria Chimica (codice LM-22): punti 2
  • Ingegneria Civile (codice LM-23): punti 2
  • Ingegneria Meccanica (codice LM-33): punti 2
  • Ingegneria per l’Ambiente e il Territorio (codice LM-35): punti 2

b) Conseguimento di uno o più master di specializzazione, dottorati di ricerca, corsi di specializzazione universitaria post-laurea terminati con esame finale, tutti attinenti, agli argomenti trattati ed al ruolo da ricoprire: punti 1

VALUTAZIONE ESPERIENZA LAVORATIVA (massimo punti 17)

a) Esperienza lavorativa superiore ai termini indicati al punto 2.2 del presente avviso, massimo 4 punti così attribuiti:

  • esperienza aggiuntiva da 6 mesi a 12 mesi: punti 2
  • esperienza aggiuntiva da 13 mesi a 24 mesi: punti 3
  • esperienza aggiuntiva oltre 25 mesi: punti 4

b) Formazione come Dirigente per la Sicurezza ai sensi del D.Lgs 81/2008 smi: punti 2

c) Documentata esperienza come RUP ai sensi del codice dei contratti pubblici: punti 1

d) Complessità dell’organizzazione/realtà in cui è stata svolta l’attività lavorativa ed attinenza con la posizione oggetto della selezione (fatturato/nr. dipendenti): punti da 0 a 10

Il punteggio ottenuto in questa fase (FASE 2A) non concorre alla formulazione della graduatoria finale ma è funzionale alla sola ammissione alla selezione.

La graduatoria stilata dalla Commissione Esaminatrice, infatti, sarà basata solo sulle successive fasi del processo selettivo (FASE C e FASE D).

  • FASE B: VALUTAZIONE ATTITUDINALE TRAMITE COLLOQUIO (MASSIMO 100 PUNTI).

I candidati che hanno superato la fase pre-preselettiva, saranno ammessi al colloquio condotto da esperti della società TREND.

La prova consisterà in un colloquio attitudinale durante il quale saranno verificate le esperienze e le capacità professionali del candidato e valutate le seguenti competenze trasversali:

  1. Competenze Manageriali: Decisione, Soluzione dei problemi. Visione strategica, Efficacia comunicativa, Gestione del conflitto, Sviluppo rete di comunicazioni, Negoziazione, Gestione dello stress, Capacità di governo, Gestione del cambiamento, Guida e sviluppo collaboratori.
  2. Competenze Gestionali: Conoscenza del business, Gestione economico finanziaria, Tecnologia e innovazione, Gestione risorse umane, Organizzazione e pianificazione strategica.
  3. Obiettivi professionali e Motivazione.

L’esito del colloquio produrrà una short list da presentare alla Commissione Esaminatrice sulla base dei punteggi conseguiti.

Accederanno alle fasi successive alla Commissione solamente i primi QUINDICI candidati classificati ritenuti idonei ed eventuali parimerito alla 15° posizione.

Sono ritenuti idonei i candidati che hanno ottenuto al termine del colloquio attitudinale un punteggio complessivo, pari o superiore a 60/100.

L’attribuzione dei punteggi sarà effettuata a titolo insindacabile da parte della TREND, esclusivamente in relazione al profilo oggetto di selezione di cui all’art. 1.

Il punteggio ottenuto in questa fase (FASE B) non concorre alla formulazione della graduatoria finale ma è funzionale alla sola ammissione alla prova scritta.

La graduatoria stilata dalla Commissione Esaminatrice, infatti, sarà basata solo sulle successive fasi del processo selettivo (FASE C e FASE D).

  • FASE C – PROVA SCRITTA – (MASSIMO PUNTEGGIO 40 PUNTI)

La prova scritta sarà a cura della Commissione Esaminatrice e avrà carattere a contenuto teorico – pratico, la cui durata e criteri saranno stabiliti dalla Commissione stessa.

Tale prova sarà costituita da due diverse sezioni;

  • la prima consisterà nella redazione di un elaborato vertente sulla risoluzione di un caso pratico da parte del candidato (l’esito di questa sezione è valevole per la formazione della graduatoria);
  • la seconda sezione scritta sarà costituita da una prova In-basket, ovvero una prova situazionale che simula determinati aspetti organizzativi richiesti dal ruolo, e una batteria di test, che rappresentano la base di riferimento per la successiva valutazione psico-attitudinale (l’esito di questa sezione non costituisce punteggio).

Nel corso della prova scritta ai candidati è fatto divieto di avvalersi di telefoni cellulari, tablet, calcolatrici ed ogni altro strumento informatico o digitale. In caso di violazione la Commissione delibera l’immediata esclusione del candidato dalla selezione.

La prova scritta attribuisce fino ad un massimo di 40 punti sulla base dei criteri e punteggi che saranno individuati dalla Commissione.

Saranno ammessi alla successiva prova orale i primi 10 (dieci) candidati classificati, compresi eventuali pari merito nella 10° posizione.

  • FASE D–PROVA ORALE TECNICO e PSICO-ATTITUDINALE– (MASSIMO PUNTEGGIO 60 PUNTI)

La prova orale sarà a cura della Commissione Esaminatrice la cui durata e criteri saranno stabiliti dalla Commissione stessa.

Questa prova, con forma orale, è composta da 2 parti:

  1. valutazione tecnica, a cui si attribuisce fino ad un massimo di 40 punti e sarà volta ad accertare l’esperienza e la competenza per lo svolgimento della mansione oggetto della selezione ed in materia di:
  • Normativa vigente in materia ambientale – Dlgs 03/04/2006 n. 152 s.m.i.
  • Decreto Legislativo 13 gennaio 2003, n. 36. “Attuazione della direttiva 1999/31/CE relativa alle discariche di rifiuti” s.m.i. così come integrata e modificata dal Decreto Legislativo 121/2020
  • Normativa vigente in ambito di Sicurezza sul Lavoro Dlgs. 81/2008 s.m.i.
  • Decreto legislativo 18 aprile 2016, n. 50 – Codice dei contratti pubblici s.m.i.
  • Sistemi di Gestione Integrata ISO 9001/2015, ISO 14001/2015, ISO 45001/2018, Regolamento EMAS 1221/2009
  1. valutazione psico-attitudinale a cui si attribuisce fino ad un massimo di 20 punti e potrà essere costituita da un colloquio e da una prova di gruppo (facoltativa), sulla base dell’insieme delle prove psico-attitudinali elaborate dai candidati nella giornata della prova scritta. La Commissione verificherà la motivazione e le competenze trasversali (soft skills) dei candidati come definito all’art. 1.1.3 del presente bando

L’esito dell’istruttoria delle domande di partecipazione pervenute, le date, gli orari e le sedi delle prove di selezione saranno comunicati ai candidati tramite pubblicazione sul sito internet della società Alea Ambiente S.p.A. In particolare, l’esito dell’istruttoria delle domande di partecipazione pervenute e la contestuale convocazione alla prima prova di selezione sarà pubblicata sul sito internet della società Alea Ambiente s.p.a.

Non verrà inviata alcuna comunicazione scritta diretta ai soggetti interessati tramite i servizi postali o telematici.

Tutti i candidati ammessi alle prove di selezione devono presentarsi muniti di un documento di riconoscimento in corso di validità, pena l’esclusione dalla selezione stessa.

6) FORMAZIONE E VALIDITÀ DELLE GRADUATORIE – ART. 6

Dopo la conclusione delle prove la Commissione procederà alla compilazione della graduatoria in ordine decrescente ed individuerà come vincitore il/la candidato/a che avrà ottenuto complessivamente il punteggio pari o superiore a 60/100, derivante dalla somma dei punti ottenuti nelle prove di selezione così come di seguito specificato:

Prova scritta – FASE “C” (max 40 punti) + prova tecnico-attitudinale – FASE “D” (max 60 punti) = PUNTEGGIO TOTALE (max 100 punti).

A parità di punteggio, avrà rilevanza ai fini della graduatoria l’età del concorrente, con la precedenza al più giovane

In caso di parità di punteggio finale la precedenza del candidato nella posizione della graduatoria sarà accordata sulla base dei criteri sanciti al comma 4 dell’articolo 5 del DPR N. 487 del 9 maggio 1995.

La graduatoria finale verrà pubblicata sul sito internet della società Alea Ambiente S.p.A. (www.alea-ambiente.it ) e soc. TREND ( www.selezioni.trend-competenze.it).

Tale pubblicazione ha valore di notifica a tutti gli effetti.

La graduatoria finale sarà valida per un periodo di 12 mesi dal giorno della pubblicazione e la validità potrà essere prorogata fino ad un massimo di ulteriori 6 mesi.

7) COMUNICAZIONI – ART. 7

I candidati dovranno presentarsi, nell’ora e nel luogo previsti per le attività selettive, muniti di documento di riconoscimento valido, pena l’esclusione dalla selezione.

La mancata presentazione alle suddette attività, per qualsiasi motivo, anche per causa di forza maggiore, si intenderà quale rinuncia e comporterà l’esclusione dalla selezione.

Nel caso in cui, al momento dell’inizio del processo di selezione, fosse ancora in vigore il DPCM 11 marzo 2020 e/o successive diposizioni di egual natura, le attività previste potranno essere espletate da remoto tramite teleconferenza o strumenti analoghi.

L’elenco degli ammessi a partecipare alla selezione, il calendario dei colloqui, le graduatorie finali e/o qualsiasi altra comunicazione inerente al presente avviso e ai suoi sviluppi saranno pubblicati, con ristretto preavviso, solo sui siti www.selezioni.trend-competenze.it e www.alea-ambiente.it.

Tale forma di avviso sostituirà qualsiasi tipo di comunicato, avrà valore di notifica a tutti gli effetti e non sarà seguita da ulteriori comunicazioni.

La Società non si assume la responsabilità qualora i candidati non abbiano preso visione delle predette comunicazioni e convocazioni e declina altresì ogni responsabilità in caso di dispersione di comunicazioni dipendenti da inesatta indicazione dei dati di reperibilità inseriti nella domanda, di eventuali ritardi derivanti dall’utilizzo di errate informazioni, comunque imputabili a fatti di terzi, a caso fortuito o a forza maggiore.

I candidati e, successivamente, coloro che siano inseriti nella graduatoria, hanno l’obbligo di comunicare tempestivamente e per iscritto a TREND e ad ALEA AMBIENTE S.p.A., ogni modifica dei dati di reperibilità indicati nella domanda, non assumendo le Società alcuna responsabilità in caso di irreperibilità dei candidati ai recapiti dichiarati.

La mancata presentazione presso la sede della prova, nella data e ora stabiliti dal relativo avviso, comporterà l’esclusione dalla selezione ed i candidati saranno considerati rinunciatari.

Il presente Avviso e le informative Privacy sono reperibili sui siti www.trend-competenze.it e www.alea-ambiente.it.

8) ASSUNZIONE IN SERVIZIO – ART. 8

Le eventuali proposte di assunzione avverranno seguendo l’ordine di merito della graduatoria, previo accertamento, nei modi e nei termini che verranno comunicati agli interessati, dei requisiti dichiarati. Nel caso in cui l’accertamento dia esito negativo non si procederà all’assunzione e il candidato verrà escluso dalla graduatoria. In ogni caso l’accertamento della mancanza di uno solo dei requisiti prescritti per l’ammissione alla selezione, comporta in qualsiasi momento la risoluzione del rapporto di lavoro.

Prima dell’assunzione si procederà all’accertamento dell’idoneità psicofisica alle mansioni oggetto della selezione, nel rispetto e nei limiti della normativa vigente.

Il candidato che, interpellato per l’assunzione a tempo indeterminato, vi rinunci formalmente o non prenda servizio nel termine perentorio che gli venga assegnato dalla Società, sarà definitivamente escluso dalla graduatoria.

L’accettazione o il rifiuto di un contratto a tempo determinato non precluderà l’offerta, allo stesso soggetto, di un contratto a tempo indeterminato o di un successivo contratto a tempo determinato. In caso di rifiuto o rinuncia o impossibilità di accettare l’incarico nei termini richiesti dalla Società, si procederà con lo scorrimento della graduatoria.

Si rileva che, per i soli contratti a tempo determinato, il rispetto dei limiti temporali previsti dalla normativa vigente al momento in cui si dovesse profilare la necessità di assunzione, potrebbe imporre lo scorrimento d’ufficio della graduatoria stessa. In tal caso, il candidato pretermesso nulla potrà eccepire o richiedere per la mancata convocazione.

9) DISPOSIZIONI FINALI – ART. 9

La Società si riserva la facoltà a proprio insindacabile giudizio di modificare, prorogare, sospendere, revocare in tutto o in parte il presente avviso, ovvero di procedere a nessuna selezione e/o assunzione.

È facoltà della Società prorogare, prima della scadenza, il termine per la presentazione delle domande di partecipazione. È facoltà, altresì, della Società procedere alla riapertura del termine fissato nell’avviso per la presentazione delle domande nel caso in cui si presentino motivate esigenze. La pubblicazione dell’avviso di proroga o di riapertura avviene con le medesime modalità di pubblicazione del presente avviso. Restano valide le domande presentate in precedenza. È facoltà della Società, qualora l’interesse tecnico organizzativo aziendale lo richieda, procedere con provvedimento motivato alla modifica dell’avviso in qualsiasi momento della procedura selettiva; il provvedimento viene comunicato a tutti i candidati che vi hanno interesse, nella forma ritenuta più opportuna. È ulteriore facoltà della Società disporre, qualora l’interesse tecnico organizzativo aziendale lo richieda, la revoca dell’avviso in qualsiasi momento della procedura di selezione, purché prima della pubblicazione della graduatoria, ovvero, anche successivamente a detta pubblicazione, non procedere ad alcuna assunzione una volta terminato il procedimento, ferma restando in tal caso la validità della graduatoria medesima per il periodo indicato nell’avviso. I provvedimenti di modifica o revoca verranno comunicati a tutti i candidati che vi abbiano interesse e si procederà alla pubblicazione con le medesime modalità di pubblicazione del presente avviso.

10) TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI – ART. 10

Ai sensi e per gli effetti del Regolamento (UE) 2016/679, si informa che i dati personali acquisiti con riferimento al presente bando di selezione sono raccolti e trattati dalle Società per le finalità di gestione della procedura selettiva, anche mediante l’inserimento in banche dati e l’elaborazione mediante procedure informatizzate, in esecuzione di obblighi previsti dalla legge o, comunque, per l’esclusiva finalità connessa alla gestione di detto rapporto, nonché all’adempimento degli obblighi e alla tutela dei diritti derivanti dallo stesso.

È in ogni caso consentito l’accesso agli atti della procedura mediante visione degli stessi, qualora la loro conoscenza sia necessaria per curare o per difendere interessi giuridici.

11) PARI OPPORTUNITÀ – ART. 11

In osservanza al D.lgs. n. 198/2006 e all’art. 57 del D.lgs. n.165/2001 sulle pari opportunità, Alea garantisce parità e pari opportunità tra uomini e donne per l’accesso al lavoro e il trattamento sul lavoro.

 

Forlì, 14/11/2023

 

Il Direttore Generale

Alea Ambiente Spa

Dott. Gianluca Tapparini

 

Forlì, 28 dicembre 2023

ELENCO AMMESSI COLLOQUIO ATTITUDINALE RESPONSABILE AREA IMPIANTI E ATTREZZATURE

Forlì, 15 gennaio 2024

Elenco degli ammessi alla prova scritta, convocazione per tale prova e convocazione prova orale

Forlì, 02 febbraio 2024

ESITI PROVA SCRITTA E COMUNICAZIONE PROVA ORALE

Forlì, 08 febbraio 2024

GRADUATORIA FINALE

 

Forlì, 16 novembre 2023 - AVVISO DI SELEZIONE PUBBLICA PER RESPONSABILE RISORSE UMANE

Forlì, 16/11/2023

AVVISO DI SELEZIONE PER L’ASSUNZIONE

DI N° 1 DIPENDENTE A TEMPO INDETERMINATO FULL TIME

RESPONSABILE RISORSE UMANE

LIVELLO 7° – CCNL UTILITALIA SERVIZI AMBIENTALI

Con il presente avviso la società ALEA AMBIENTE S.p.A. comunica che è indetta una selezione per l’assunzione di n. 1 dipendente con contratto a tempo indeterminato full-time.

La selezione sarà effettuata nel rispetto del Regolamento Aziendale e la sede di lavoro è situata in Forlì, via Vincenzo Golfarelli n° 123.

La selezione avverrà per titoli e per esami e formerà una graduatoria da cui attingere per eventuali assunzioni a tempo indeterminato e pieno. Si precisa che la graduatoria potrà altresì essere utilizzata dalla società Alea Ambiente s.p.a. per eventuali assunzioni a tempo determinato, a tempo pieno o tempo parziale, che si rendessero necessarie durante il periodo di validità della stessa.

1) OGGETTO DELLA SELEZIONE – art. 1

Qualifica: RESPONSABILE RISORSE UMANE

La posizione risponde al Direttore Generale e lo supporta nell’applicazione operativa delle linee strategiche come da indirizzo dato dall’Organo amministrativo. Gestisce e supervisiona tutti i processi relativi al personale di seguito descritti all’art. 1.1., a titolo esemplificativo.

Livello: 7°

CCNL: Servizi di Igiene Ambientale UTILITALIA

Sistema premiante: Potrà altresì essere eventualmente corrisposto un premio di produttività aziendale erogato sulla base dei risultati conseguiti rispetto agli obiettivi prefissati in base al progetto in vigore tempo per tempo.

1.1. PROFILO PROFESSIONALE

La risorsa è chiamata ad assicurare il rispetto delle politiche aziendali, dei valori e della cultura organizzativa, nell’ambito della Gestione e dello Sviluppo del Personale, Compensation & Benefit, Recruiting e Talent Acquisition, che rimane in capo al Direttore Generale. Sarà coinvolto nelle attività di sviluppo e implementazione del Modello Organizzativo e della People Strategy.

Supporta la Direzione Generale nel governo dei processi dell’area risorse umane e nella gestione della programmazione del fabbisogno di personale di cui necessita l’organizzazione, analizzando i dati relativi ai flussi delle risorse umane e integrandoli con la diagnosi del potenziale e delle prestazioni delle risorse interne.

Nel rispetto della normativa di settore e dei regolamenti aziendali, garantisce il reclutamento, la selezione e la gestione di risorse con la necessaria professionalità, in congruenza con le politiche aziendali al fine di assicurare il raggiungimento di standard di qualità, efficacia ed efficienza.

Analizza le posizioni vacanti e i fabbisogni di risorse umane, pianifica e controlla le attività di reclutamento; presidia l’inserimento in azienda (presentazione, affiancamento, comunicazione).

A supporto del Direttore Generale e in linea con la policy aziendale e il budget assegnato, progetta, pianifica e coordina interventi di performance management (potenziale/competenze /prestazioni / obiettivi).

Implementa le politiche relative ai piani di sviluppo delle carriere e le politiche retributive (compensation).

Nell’ambito del budget di gestione delle risorse umane come approvato dall’Organo amministrativo, effettua reporting alla direzione, comunicando secondo la prassi adottata, le informazioni di rilievo.

Rileva e analizza i fabbisogni di personale dandone comunicazione alla Direzione generale, per la definizione dei requisiti di adeguatezza per le diverse posizioni.

1.1.2 DESCRIZIONE ATTIVITA’

Si riporta di seguito, a titolo esemplificativo e non esaustivo, una descrizione delle principali attività da svolgere a supporto della Direzione, in seguito all’inquadramento nella mansione oggetto della selezione:

  • Assicurare l’implementazione, la gestione e la valutazione di policy, programmi e processi HR in modo da attrarre, gestire, sviluppare e trattenere risorse.
  • Implementare processi e tools.
  • Implementare le policy HR decise dal Direttore Generale a livello di unità operative.
  • Gestire in maniera efficiente i processi di:

– Reclutamento e Selezione: garantire che il processo di selezione venga svolto in maniera precisa e puntuale, secondo le procedure previste e secondo le scadenze stabilite, facendo in modo che le relative informazioni possano essere facilmente disponibili attraverso una reportistica accessibile.

– Learning & Development: supportare nell’identificazione e fare in modo che vengano messe a disposizione utili iniziative di formazione e sviluppo, in linea con gli obiettivi di business a medio e lungo termine e fornendo alla Linea i necessari strumenti per far crescere le proprie persone professionalmente.

– Gestione dei Talenti e sviluppo manageriale: implementare le policy e i processi per la gestione dello sviluppo manageriale, in linea rispetto a quanto stabilito a livello aziendale, contribuendo a identificare attivamente gli Alti Potenziali.

– Performance Management: supportare l’implementazione e rendere effettive le policy e i processi legati al PM.

– Sviluppo organizzativo: supportare tutte le direzioni nel promuovere, laddove necessario, il change management utile al raggiungimento degli obiettivi di business.

  • Valutare regolarmente l’aderenza dei processi, programmi, policy e procedure HR rispetto a quanto definito nel piano HR, monitorando l’efficacia di quanto messo in atto in termini di tools e iniziative.
  • Tenersi costantemente aggiornato rispetto ai trend e agli sviluppi in ambito HR, per comprendere potenziali applicazioni di approcci innovativi all’interno della propria funzione e della propria azienda.
  • Costruire e mantenere relazioni professionali costruttive con il management, fungendo da consulente su ogni tematica HR Sviluppo e organizzazione, laddove necessario e promuovendo il rispetto e la condivisione dei valori aziendali.
  • Acquisire la piena conoscenza e comprensione della mission, della visione strategica, dell’identità e dei valori aziendali, costruendo strategie e azioni a supporto della direzione del personale, anche innovative e coerenti con la peculiarità del settore professionale in cui opera la Società.
  • Analizzare i dati complessivi ed integrati del personale in azienda, grazie a strumenti specifici di business intelligence HR, supportati da strumenti e software di gestione risorse umane. Effettuare reporting alla direzione aziendale.

Si impegna anche a motivare i team di lavoro e a mantenere alto il livello di engagement.

1.1.3 CONOSCENZE, COMPETENZE TECNICO-PROFESSIONALI E COMPETENZE TRASVERSALI

La posizione ricercata prevede il presidio di specifiche conoscenze tecniche:

  • Metodi e strumenti per la ricerca e selezione del personale
  • Procedure di assunzione, adottate da società In House providing
  • Sistemi retributivi e di incentivazione al lavoro
  • Diritto del lavoro, Diritto sindacale, Contrattualistica del lavoro, come interpretata in base all’art. 19 del D.Lgs. 175/2016;
  • Normativa fiscale, previdenziale, assicurativa
  • Normativa di carattere generale sui contratti collettivi nazionali di lavoro
  • Normativa sulla tutela della salute e sicurezza dei lavoratori
  • Gestione delle risorse umane
  • Metodologie di valutazione del potenziale/competenze /prestazione risorse umane
  • Metodi di rilevazione dei bisogni formativi e di progettazione della formazione
  • Tecniche di analisi fabbisogni professionali
  • Tecniche di budgeting
  • Sistemi informativi specifici per la gestione e sviluppo delle risorse umane

il presidio di specifiche competenze tecnico-professionali:

  • supportare la Direzione nella definizione delle politiche e degli obiettivi;
  • definire, elaborare e gestire piani di acquisizione, di valutazione, di formazione del personale;
  • gestire la documentazione e la contrattualistica del personale;
  • supportare la direzione nella definizione delle politiche retributive e i piani di carriera;
  • di concerto con la Direzione predisporre e rispettare il budget;
  • supportare la direzione nella gestione dei rapporti sindacali;
  • reporting area di competenza;
  • utilizzare sw applicativo e/o gestionale.

ed il possesso delle seguenti competenze trasversali (soft skills):

  • analisi
  • problem solving
  • comunicazione efficace
  • pianificazione e controllo
  • influenzamento
  • sensibilità economica
  • innovazione e orientamento al cambiamento

2) REQUISITI DI AMMISSIONE ALLA SELEZIONE – ART. 2

Per l’ammissione alla selezione i candidati dovranno possedere i seguenti requisiti:

2.1. REQUISITI GENERALI

a) cittadinanza: essere in possesso della cittadinanza italiana o di altri Stati appartenenti all’Unione Europea o di altri Stati Terzi (di essere titolari del permesso di soggiorno UE o di essere titolari dello status di rifugiato ovvero dello stato di protezione sussidiaria). I cittadini degli Stati membri dell’Unione Europea e dei Paesi Terzi dovranno avere un’adeguata conoscenza della lingua italiana parlata e scritta;

b) non essere esclusi dall’elettorato politico attivo, né essere stati destituiti o dispensati, ovvero essere stati dichiarati decaduti dall’impiego presso una pubblica amministrazione;

c) non aver riportato condanne penali e non avere procedimenti penali pendenti per reati ai sensi del D. Lgs 231/2001;

d) essere in regola nei riguardi degli obblighi di leva militare, per coloro che sono soggetti a tale obbligo;

e) possesso dell’idoneità psico-fisica allo svolgimento delle mansioni specifiche della posizione lavorativa oggetto di selezione, che verrà accertata nelle forme di legge dall’Azienda prima dell’eventuale assunzione in servizio.

2.2 REQUISITI SPECIFICI

1) TITOLO DI STUDIO: Laurea Magistrale o Laurea Vecchio Ordinamento

I candidati in possesso di un titolo di studio conseguito all’estero devono indicare gli estremi del provvedimento con il quale il titolo di studio posseduto è stato riconosciuto equipollente al corrispondente titolo di studio italiano richiesto dal presente Avviso di selezione;

2) COMPROVATA ESPERIENZA di almeno 2 anni nel ruolo analogo a quello ricercato o di pari, o maggior responsabilità, con funzioni comparabili e nella gestione delle attività descritte al punto 1.1.3 nel presente Avviso di Selezione.

2.3 ALTRI TITOLI VALUTABILI

Saranno inoltre valutati, se posseduti, i seguenti titoli:

a) laurea magistrale in materie giuridico-economiche;

b) laurea magistrale in specializzazione HR;

c) conseguimento di uno o più Dottorati di ricerca in materie attinenti, per gli argomenti trattati, al ruolo da ricoprire;

d) conseguimento di uno o più Master di specializzazione, corsi di specializzazione universitaria post-laurea terminati con esame finale, tutti attinenti, per gli argomenti trattati, al ruolo da ricoprire;

e) rapporti di lavoro in misura superiore alla misura minima dei due anni con funzioni comparabili presso complesse realtà private e/o pubbliche, di cui all’art. 2.2) punto 2) del presente avviso.

I candidati dovranno possedere i suddetti requisiti al momento della scadenza del termine utile per la presentazione della domanda di partecipazione ed in ogni caso i requisiti dovranno continuare a sussistere sino al momento della eventuale proposta di assunzione.

3) DOMANDA DI AMMISSIONE – ART. 3

Per partecipare alla selezione, i candidati dovranno presentare domanda di ammissione tramite apposita PIATTAFORMA online fornita dalla società TREND Sas.

Nella domanda il candidato dovrà dichiarare, a pena di esclusione, ai sensi degli artt. 46 e 47 DPR 445/2000, sotto la propria responsabilità, consapevole delle conseguenze previste per le ipotesi di dichiarazioni non veritiere dagli artt. 75 e 76 DPR 445/2000, quanto segue:

a) le proprie generalità (nome, cognome, data e luogo di nascita, codice fiscale, recapito telefonico, indirizzo e-mail, il luogo di residenza e il luogo di domicilio);

b) la cittadinanza (per i cittadini di Paesi Terzi andrà indicato anche il titolo che consente di soggiornare in Italia ed il possesso dei diritti civili e politici nello Stato di provenienza ovvero il possesso dello status di rifugiato); i cittadini degli Stati membri dell’Unione Europea e dei Paesi Terzi, dovranno anche dichiarare di avere un’adeguata conoscenza della lingua italiana parlata e scritta;

c) possesso del titolo di studio necessario ai fini dell’ammissione alla selezione. Ove il titolo di studio sia stato conseguito all’estero, dovranno essere indicati gli estremi del provvedimento che ne attesta l’equipollenza al diploma rilasciato da Istituti italiani;

d) comprovata esperienza di almeno 2 anni nel ruolo analogo a quello ricercato o di pari, o maggior responsabilità, con funzioni comparabili e nella gestione delle attività descritte al punto 1.1.3 nel presente Avviso di Selezione;

e) di essere in possesso della patente di guida di categoria B, non sospesa e in corso di validità;

f) di aver maturato l’esperienza professionale richiesta per l’ammissione alla selezione;

g) di non essere escluso dall’elettorato politico attivo, né essere stato destituito o dispensato, ovvero essere stato dichiarato decaduto dall’impiego presso una pubblica amministrazione;

h) di non aver mai riportato condanne penali e non avere procedimenti penali pendenti;

i) per i cittadini italiani di sesso maschile soggetti all’obbligo di leva (nati entro il 31.12.1985): di essere in posizione regolare nei confronti di tale obbligo; per i cittadini di sesso maschile non cittadini italiani: di essere in regola, per quanto attiene al servizio militare o civile sostitutivo, secondo le leggi dello Stato di appartenenza;

l) di possedere l’idoneità psico-fisica allo svolgimento delle mansioni specifiche della posizione lavorativa oggetto di selezione;

m) di essere consapevole ed accettare che questa selezione pubblica viene indetta per la formazione di una graduatoria da cui attingere per assunzioni a tempo indeterminato e pieno, con possibilità di attingere dalla graduatoria per assunzioni a tempo determinato part time o full time.

Nella domanda di partecipazione dovrà essere esplicitata mediante sottoscrizione l’autorizzazione al trattamento dei dati personali, comunicazione e diffusione dei dati presentati, ai sensi e per gli effetti del Regolamento (UE) 2016/679, pena l’esclusione dalla selezione.

L’Azienda assicura la massima riservatezza su tutte le notizie comunicate dal candidato nella domanda.

La partecipazione alla selezione implica l’accettazione di tutte le condizioni del presente avviso.

4) MODALITÀ DI PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA – ART. 4

La soc. TREND incaricata allo svolgimento della presente selezione, si occuperà della raccolta e gestione amministrativa delle candidature.

La domanda di ammissione alla selezione avverrà esclusivamente online, tramite la PIATTAFORMA online fornita dalla società TREND stessa.

I candidati dovranno accedere al link:

Avviso selezione Alea Ambiente spa – RESPONSABILE RISORSE UMANE

compilando in maniera esaustiva tutti i campi previsti e allegando i documenti richiesti.

L’inoltro delle candidature dovrà avvenire entro il termine perentorio del giorno 15 dicembre 2023 – ore 13:00 (faranno fede l’ora e la data della piattaforma online), pena l’esclusione dalla selezione.

L’omesso rispetto del termine perentorio sopra indicato costituisce causa di esclusione anche per fatto non imputabile al candidato.

In fase di candidatura, dovranno essere allegati, sotto pena di non ammissione dei candidati alla procedura selettiva, i seguenti documenti:

  • curriculum vitae da cui risulti il possesso dei requisiti specifici previsti dal presente avviso;
  • copia di un documento d’identità in corso di validità;

Le dichiarazioni mancanti o incomplete rispetto a quanto previsto dai precedenti commi comporteranno automatica esclusione dalla selezione.

Non saranno prese in considerazione le domande trasmesse con mezzi diversi da quello sopra indicato e non accompagnate dagli allegati richiesti. Non verranno prese in considerazione le domande non firmate o, che, per qualsiasi motivo, compresi la forza maggiore ed il fatto di terzi, perverranno al di fuori del predetto termine di invio.

Ai sensi del Testo Unico approvato con D.P.R. 28/12/2000 n. 445, le dichiarazioni rese e sottoscritte nella domanda di ammissione hanno valore di autocertificazione; nel caso di falsità in atti e dichiarazioni mendaci si applicano le sanzioni penali previste dall’art. 76 del Testo Unico approvato con D.P.R. 28/12/2000 n. 445.

L’allegazione della fotocopia di un documento di identità ha valore di autenticazione della sottoscrizione ai sensi del DPR 445/2000.

La società TREND procederà alla verifica delle domande pervenute nei termini, in relazione al possesso dei requisiti richiesti al punto 2 del presente avviso di selezione.

4.1 ESCLUSIONI DALLA SELEZIONE

Comporta l’esclusione dalla selezione:

a) Il mancato rispetto dei termini e della modalità di presentazione della domanda;

b) La mancanza anche di uno dei requisiti di ammissione previsti al punto 2 del presente avviso;

c) La presentazione di dichiarazioni mendaci;

d) La mancata risposta alla eventuale richiesta di chiarimenti sulla documentazione presentata dal/la candidato/a;

e) Il mancato superamento della fase preselettiva (Fase 1/A).

4.2 VERIFICA REQUISITI:

a) L’accertamento del reale possesso dei requisiti autocertificati dal/la candidato/a avrà inizio successivamente all’esame delle candidature;

b) I requisiti devono essere posseduti alla data di scadenza del termine per la presentazione della domanda di ammissione;

c) L’accertamento della mancanza anche di uno solo dei requisiti comporta, in qualunque tempo, l’esclusione dalla selezione, dall’eventuale assunzione, ovvero anche la risoluzione del contratto di lavoro.

5) SVOLGIMENTO DELLA SELEZIONE – FASI DELL’ITER SELETTIVO – ART. 5

Per lo svolgimento della selezione ALEA AMBIENTE S.p.A., a norma di legge e del proprio regolamento interno per il reclutamento del personale ed il conferimento degli incarichi, si avvarrà:

  • di una Società Specializzata per la preselezione dei profili professionali, individuata in TREND Sas con sede in Via V. Borghini n. 1 – 50133 FIRENZE;
  • di una Commissione di Valutazione Tecnica Esaminatrice (di seguito Commissione) appositamente nominata dal Direttore Generale di Alea Ambiente S.p.A, per la valutazione dei candidati preselezionati e per la definizione della graduatoria finale.

Nello specifico la selezione si svolgerà attraverso le seguenti FASI:

FASE A – PRESELETTIVA – VALUTAZIONE CURRICULARE DEI TITOLI ED ESPERIENZE – (MASSIMO PUNTEGGIO 25 PUNTI) (valevole ai fini dell’ammissione alla selezione e non per la formazione della graduatoria finale)

  • FASE 1A: verifica ammissibilità delle candidature

La società TREND riceverà le candidature e procederà alla formale verifica del rispetto delle modalità e dei termini di presentazione della domanda di partecipazione.

Saranno analizzate solo le candidature pervenute nei termini e con le modalità previste dal presente Avviso.

  • FASE 2A: Pre-Selezione – Valutazione titoli/CV (massimo 25 punti)

La società TREND procederà all’esame comparativo dei titoli e delle esperienze lavorative: sulla base dei punteggi conseguiti verrà stilata la relativa graduatoria.

Saranno ammessi alla successiva fase di colloquio attitudinale individuale i primi 30 (trenta) candidati classificati, compresi eventuali parimerito nella 30°esima posizione.

La valutazione del punteggio per questa fase si articola nel seguente modo:

VALUTAZIONE TITOLI (massimo punti 7)

a) Laurea magistrale in materie giuridico-economiche: punti 2

b) Laurea magistrale con specializzazione in Risorse Umane: punti 2

c) Conseguimento di uno o più master di specializzazione, dottorati di ricerca, corsi di specializzazione universitaria post lauream terminati con esame finale, tutti attinenti, agli argomenti trattati ed al ruolo da ricoprire: punti 2

d) Corso formativo in materia di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro per il ruolo di dirigente sicurezza: punti 1       

VALUTAZIONE ESPERIENZA LAVORATIVA (massimo punti 18)

a) Esperienza lavorativa superiore ai termini indicati al punto 2.2 del presente avviso, massimo 8 punti così attribuiti:

  • esperienza aggiuntiva da 6 mesi a 12 mesi: punti 4
  • esperienza aggiuntiva da 13 mesi a 24 mesi: punti 6
  • esperienza aggiuntiva oltre 25 mesi: punti 8

b) Complessità dell’organizzazione/realtà in cui è stata svolta l’attività lavorativa con attinenza alla posizione oggetto della selezione (fatturato/nr. dipendenti) per un massimo di 10 punti: punti da 0 a 10

Il punteggio ottenuto in questa fase (FASE 2A) non concorre alla formulazione della graduatoria finale ma è funzionale alla sola ammissione alla selezione.

La graduatoria stilata dalla Commissione Esaminatrice, infatti, sarà basata solo sulle successive fasi del processo selettivo (FASE C e FASE D).

  • FASE B: VALUTAZIONE ATTITUDINALE TRAMITE COLLOQUIO (MASSIMO 100 PUNTI).

I candidati che hanno superato la fase pre-preselettiva, saranno ammessi al colloquio condotto da esperti della società TREND.

La prova consisterà in un colloquio attitudinale durante il quale saranno verificate le esperienze e le capacità professionali del candidato e valutate le seguenti competenze trasversali:

  1. Competenze Trasversali: Analisi, Soluzione dei problemi. Visione strategica, Efficacia comunicativa, Gestione del conflitto, Sviluppo rete di relazioni, Negoziazione, Gestione dello stress, Influenzamento, Decisione e Gestione del cambiamento;
  2. Competenze Tecnico-Gestionali: Conoscenza del business, Gestione economico finanziaria, Tecnologia e innovazione, Gestione risorse umane, Organizzazione e pianificazione strategica;
  3. Obiettivi professionali e Motivazione.

L’esito del colloquio produrrà una short list da presentare alla Commissione Esaminatrice sulla base dei punteggi conseguiti.

Accederanno alle fasi successive alla Commissione solamente i primi VENTI candidati classificati ritenuti idonei ed eventuali parimerito alla 20° posizione.

Sono ritenuti idonei i candidati che hanno ottenuto al termine del colloquio attitudinale un punteggio complessivo, pari o superiore a 60/100.

L’attribuzione dei punteggi sarà effettuata a titolo insindacabile da parte della TREND, esclusivamente in relazione al profilo oggetto di selezione di cui all’art. 1.

Il punteggio ottenuto in questa fase (FASE B) non concorre alla formulazione della graduatoria finale ma è funzionale alla sola ammissione alla prova scritta.

La graduatoria stilata dalla Commissione Esaminatrice, infatti, sarà basata solo sulle successive fasi del processo selettivo (FASE C e FASE D).

  • FASE C – PROVA SCRITTA – (MASSIMO PUNTEGGIO 40 PUNTI)

La prova scritta sarà a cura della Commissione Esaminatrice e avrà carattere a contenuto teorico – pratico, la cui durata e criteri saranno stabiliti dalla Commissione stessa.

Tale prova sarà costituita da due diverse sezioni;

  • la prima sezione consisterà nella redazione di un elaborato vertente sulla risoluzione di un caso pratico da parte del candidato (l’esito di questa sezione è valevole per la formazione della graduatoria);
  • la seconda sezione scritta sarà costituita da una prova In-basket, ovvero una prova situazionale che simula determinati aspetti organizzativi richiesti dal ruolo, e una batteria di test, che rappresentano la base di riferimento per la successiva valutazione psico-attitudinale (l’esito di questa sezione non costituisce punteggio).

Nel corso della prova scritta ai candidati è fatto divieto di avvalersi di telefoni cellulari, tablet, calcolatrici ed ogni altro strumento informatico o digitale. In caso di violazione la Commissione delibera l’immediata esclusione del candidato dalla selezione.

La prova scritta attribuisce fino ad un massimo di 40 punti sulla base dei criteri e punteggi che saranno individuati dalla Commissione.

Saranno ammessi alla successiva prova orale i primi 10 (dieci) candidati classificati, compresi eventuali pari merito nella 10° posizione.

  • FASE D–PROVA ORALE TECNICO e PSICO-ATTITUDINALE– (MASSIMO PUNTEGGIO 60 PUNTI)

La prova orale sarà a cura della Commissione Esaminatrice la cui durata e criteri saranno stabiliti dalla Commissione stessa.

Questa prova, con forma orale, è composta da 2 parti:

1. Valutazione tecnica, a cui si attribuisce fino ad un massimo di 40 punti e sarà volta ad accertare l’esperienza e la competenza per lo svolgimento della mansione oggetto della selezione ed in materia di:

– Metodi e strumenti per la ricerca e selezione del personale;

– Procedure di assunzione;

– Sistemi retributivi e di incentivazione al lavoro;

– Diritto del lavoro, Diritto sindacale, Contrattualistica del lavoro, come interpretata in base all’art. 19 del D.Lgs. 175/2016;

– Normativa fiscale, previdenziale, assicurativa;

– Normativa di carattere generale sui contratti collettivi nazionali di lavoro;

– Normativa sulla tutela della salute e sicurezza dei lavoratori;

– Gestione delle risorse umane;

– Metodologie di valutazione del potenziale/competenze /prestazione risorse umane;

– Metodi di rilevazione dei bisogni formativi e di progettazione della formazione;

– Tecniche di analisi fabbisogni professionali;

– Tecniche di budgeting;

– Sistemi informativi specifici per la gestione e sviluppo delle risorse umane.

2. Valutazione psico-attitudinale a cui si attribuisce fino ad un massimo di 20 punti e potrà essere costituita da un colloquio e da una prova di gruppo (facoltativa), sulla base dell’insieme delle prove psico-attitudinali elaborate dai candidati nella giornata della prova scritta.

La Commissione verificherà la motivazione e le competenze trasversali (soft skills) dei candidati come definito all’art. 1.1.3 del presente bando.

L’esito dell’istruttoria delle domande di partecipazione pervenute, le date, gli orari e le sedi delle prove di selezione saranno comunicati ai candidati tramite pubblicazione sul sito internet della società Alea Ambiente S.p.A. In particolare, l’esito dell’istruttoria delle domande di partecipazione pervenute e la contestuale convocazione alla prima prova di selezione sarà pubblicata sul sito internet della società Alea Ambiente S.p.a. (www.alea-ambiente.it) e sul sito internet della soc. TREND ( www.selezioni.trend-competenze.it).

Non verrà inviata alcuna comunicazione scritta diretta ai soggetti interessati tramite i servizi postali o telematici.

Tutti i candidati ammessi alle prove di selezione devono presentarsi muniti di un documento di riconoscimento in corso di validità, pena l’esclusione dalla selezione stessa.

6) FORMAZIONE E VALIDITÀ DELLE GRADUATORIE – ART. 6

Dopo la conclusione delle prove la Commissione procederà alla compilazione della graduatoria in ordine decrescente ed individuerà come vincitore il/la candidato/a che avrà ottenuto complessivamente il punteggio pari o superiore a 60/100, derivante dalla somma dei punti ottenuti nelle prove di selezione così come di seguito specificato:

Prova Scritta – FASE “C” (max 40 punti) + prova Orale tecnico-attitudinale – FASE “D” (max 60 punti) = PUNTEGGIO TOTALE (max 100 punti).

A parità di punteggio, avrà rilevanza ai fini della graduatoria l’età del concorrente, con la precedenza al più giovane

In caso di parità di punteggio finale la precedenza del candidato nella posizione della graduatoria sarà accordata sulla base dei criteri sanciti al comma 4 dell’articolo 5 del DPR N. 487 del 9 maggio 1995.

La graduatoria finale verrà pubblicata sul sito internet della società Alea Ambiente S.p.A. (www.alea-ambiente.it ) e sul sito internet della soc. TREND ( www.selezioni.trend-competenze.it).

Tale pubblicazione ha valore di notifica a tutti gli effetti.

La graduatoria finale sarà valida per un periodo di 12 mesi dal giorno della pubblicazione e la validità potrà essere prorogata fino ad un massimo di ulteriori 6 mesi.

7) COMUNICAZIONI – ART. 7

I candidati dovranno presentarsi, nell’ora e nel luogo previsti per le attività selettive, muniti di documento di riconoscimento valido, pena l’esclusione dalla selezione.

La mancata presentazione alle suddette attività, per qualsiasi motivo, anche per causa di forza maggiore, si intenderà quale rinuncia e comporterà l’esclusione dalla selezione.

Nel caso in cui, al momento dell’inizio del processo di selezione, fosse ancora in vigore il DPCM 11 marzo 2020 e/o successive diposizioni di egual natura, le attività previste potranno essere espletate da remoto tramite teleconferenza o strumenti analoghi.

L’elenco degli ammessi a partecipare alla selezione, il calendario dei colloqui, le graduatorie finali e/o qualsiasi altra comunicazione inerente al presente avviso e ai suoi sviluppi saranno pubblicati, con ristretto preavviso, solo sui siti www.selezioni.trend-competenze.it e www.alea-ambiente.it.

Tale forma di avviso sostituirà qualsiasi tipo di comunicato, avrà valore di notifica a tutti gli effetti e non sarà seguita da ulteriori comunicazioni.

La Società non si assume la responsabilità qualora i candidati non abbiano preso visione delle predette comunicazioni e convocazioni e declina altresì ogni responsabilità in caso di dispersione di comunicazioni dipendenti da inesatta indicazione dei dati di reperibilità inseriti nella domanda, di eventuali ritardi derivanti dall’utilizzo di errate informazioni, comunque imputabili a fatti di terzi, a caso fortuito o a forza maggiore.

I candidati e, successivamente, coloro che siano inseriti nella graduatoria, hanno l’obbligo di comunicare tempestivamente e per iscritto a TREND e ad ALEA AMBIENTE S.p.A., ogni modifica dei dati di reperibilità indicati nella domanda, non assumendo le Società alcuna responsabilità in caso di irreperibilità dei candidati ai recapiti dichiarati.

La mancata presentazione presso la sede della prova, nella data e ora stabiliti dal relativo avviso, comporterà l’esclusione dalla selezione ed i candidati saranno considerati rinunciatari.

Il presente Avviso e le informative Privacy sono reperibili sui siti www.trend-competenze.it e www.alea-ambiente.it.

8) ASSUNZIONE IN SERVIZIO – ART. 8

Le eventuali proposte di assunzione avverranno seguendo l’ordine di merito della graduatoria, previo accertamento, nei modi e nei termini che verranno comunicati agli interessati, dei requisiti dichiarati. Nel caso in cui l’accertamento dia esito negativo non si procederà all’assunzione e il candidato verrà escluso dalla graduatoria. In ogni caso l’accertamento della mancanza di uno solo dei requisiti prescritti per l’ammissione alla selezione, comporta in qualsiasi momento la risoluzione del rapporto di lavoro.

Prima dell’assunzione si procederà all’accertamento dell’idoneità psicofisica alle mansioni oggetto della selezione, nel rispetto e nei limiti della normativa vigente.

Il candidato che, interpellato per l’assunzione a tempo indeterminato, vi rinunci formalmente o non prenda servizio nel termine perentorio che gli venga assegnato dalla Società, sarà definitivamente escluso dalla graduatoria.

L’accettazione o il rifiuto di un contratto a tempo determinato non precluderà l’offerta, allo stesso soggetto, di un contratto a tempo indeterminato o di un successivo contratto a tempo determinato. In caso di rifiuto o rinuncia o impossibilità di accettare l’incarico nei termini richiesti dalla Società, si procederà con lo scorrimento della graduatoria.

Si rileva che, per i soli contratti a tempo determinato, il rispetto dei limiti temporali previsti dalla normativa vigente al momento in cui si dovesse profilare la necessità di assunzione, potrebbe imporre lo scorrimento d’ufficio della graduatoria stessa. In tal caso, il candidato pretermesso nulla potrà eccepire o richiedere per la mancata convocazione.

9) DISPOSIZIONI FINALI – ART. 9

La Società si riserva la facoltà a proprio insindacabile giudizio di modificare, prorogare, sospendere, revocare in tutto o in parte il presente avviso, ovvero di procedere a nessuna selezione e/o assunzione.

È facoltà della Società prorogare, prima della scadenza, il termine per la presentazione delle domande di partecipazione. È facoltà, altresì, della Società procedere alla riapertura del termine fissato nell’avviso per la presentazione delle domande nel caso in cui si presentino motivate esigenze. La pubblicazione dell’avviso di proroga o di riapertura avviene con le medesime modalità di pubblicazione del presente avviso. Restano valide le domande presentate in precedenza. È facoltà della Società, qualora l’interesse tecnico organizzativo aziendale lo richieda, procedere con provvedimento motivato alla modifica dell’avviso in qualsiasi momento della procedura selettiva; il provvedimento viene comunicato a tutti i candidati che vi hanno interesse, nella forma ritenuta più opportuna. È ulteriore facoltà della Società disporre, qualora l’interesse tecnico organizzativo aziendale lo richieda, la revoca dell’avviso in qualsiasi momento della procedura di selezione, purché prima della pubblicazione della graduatoria, ovvero, anche successivamente a detta pubblicazione, non procedere ad alcuna assunzione una volta terminato il procedimento, ferma restando in tal caso la validità della graduatoria medesima per il periodo indicato nell’avviso. I provvedimenti di modifica o revoca verranno comunicati a tutti i candidati che vi abbiano interesse e si procederà alla pubblicazione con le medesime modalità di pubblicazione del presente avviso.

10) TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI – ART. 10

Ai sensi e per gli effetti del Regolamento (UE) 2016/679, si informa che i dati personali acquisiti con riferimento al presente bando di selezione sono raccolti e trattati dalle Società per le finalità di gestione della procedura selettiva, anche mediante l’inserimento in banche dati e l’elaborazione mediante procedure informatizzate, in esecuzione di obblighi previsti dalla legge o, comunque, per l’esclusiva finalità connessa alla gestione di detto rapporto, nonché all’adempimento degli obblighi e alla tutela dei diritti derivanti dallo stesso.

È in ogni caso consentito l’accesso agli atti della procedura mediante visione degli stessi, qualora la loro conoscenza sia necessaria per curare o per difendere interessi giuridici.

11) PARI OPPORTUNITÀ – ART. 11

In osservanza al D.lgs. n. 198/2006 e all’art. 57 del D.lgs. n.165/2001 sulle pari opportunità, Alea garantisce parità e pari opportunità tra uomini e donne per l’accesso al lavoro e il trattamento sul lavoro.

Forlì, 14/11/2023

Il Direttore Generale

Alea Ambiente Spa

Dott. Gianluca Tapparini

 

Forlì, 28 dicembre 2023

ELENCO AMMESSI COLLOQUIO ATTITUDINALE RESPONSABILE RISORSE UMANE

Forlì, 15 gennaio 2024

ELENCO AMMESSI PROVA SCRITTA, CONVOCAZIONE PROVA SCRITTA E CONVOCAZIONE PROVA ORALE

Forlì, 1 febbraio 2024

ESITI PROVA SCRITTA E COMUNICAZIONE PROVA ORALE

Forlì, 12 febbraio 2024

GRADUATORIA FINALE

Forlì, 02 novembre 2023 - AVVISO DI SELEZIONE PUBBLICA PER RESPONSABILE DEI SERVIZI INFORMATIVI

Forlì, 02/11/2023

 

AVVISO DI SELEZIONE PUBBLICA

 

PER LA FORMAZIONE Dl UNA GRADUATORIA PER UNA FIGURA PROFESSIONALE DI RESPONSABILE DEI SERVIZI INFORMATIVI (livello 7B CCNL applicato: Utilitalia Servizi Ambientali) da cui attingere per eventuali assunzioni a tempo indeterminato e determinato, con possibilità di attingere dalla graduatoria per assunzioni a tempo determinato (part time o full time).

 

La società ALEA AMBIENTE S.p.A. con sede in Forlì, via Innocenzo Golfarelli, n° 123

 

INDÌCE

 

Una selezione pubblica per titoli e per esami per la formazione di una graduatoria da cui attingere per eventuali assunzioni a tempo indeterminato e determinato. Si precisa che la graduatoria potrà, altresì, essere utilizzata dalla società Alea Ambiente S.p.A. per eventuali assunzioni a tempo determinato, a tempo pieno o tempo parziale, che si rendessero necessarie durante il periodo di validità della stessa. Sede di lavoro: Forlì via Innocenzo Golfarelli n.123.

 

Articolo 1 – Oggetto della selezione, compiti e mansioni

 

La figura professionale oggetto della presente selezione è quella del Responsabile dei Servizi Informativi di ALEA AMBIENTE S.p.A.

 

Il Responsabile dei Servizi Informativi dipende dal Direttore Generale, svolge le proprie mansioni nella sede di Forlì con possibilità di trasferta e coordina le funzioni di Software e Sistemi Informativi Territoriali, Sistemi Hardware e Reti.

 

Le responsabilità del ruolo riguardano:

 

– acquisire approfondita conoscenza dei sistemi ICT e dei database utilizzati in Azienda;

– raccogliere e razionalizzare le esigenze degli utenti interni, contribuire alla definizione dei requisiti funzionali e architetturali degli strumenti informativi, fornendo la necessaria e tempestiva assistenza, e formazione;

– gestire e coordinare i progetti di implementazione dei nuovi sistemi informativi aziendali e delle evoluzioni dei sistemi esistenti, anche intervenendo in prima persona con programmazione software;

– garantire l’operatività, l’aggiornamento e lo sviluppo dei sistemi informativi aziendali;

– seguire in prima persona e garantire il corretto funzionamento dei rilasci delle nuove implementazioni dei vari software aziendali;

– coordinare le risorse interne assegnate assicurando un’adeguata gestione delle stesse, e l’organizzazione del lavoro per priorità di obiettivi;

– coordinare i fornitori ICT e consulenti esterni al fine di garantire un livello di servizio e di assistenza tecnica adeguato;

– supervisionare il corretto funzionamento e le prestazioni del sistema informativo/gestionale;

– redigere le procedure funzionali ed operative in ambito IT, garantendo la corretta gestione e manutenzione della base dati aziendale ed intervenendo, qualora necessario in prima persona, per garantire l’operatività;

– garantire la sicurezza dei dati e delle informazioni, l’accesso alla rete e sistemi di backup; identificando le aree problematiche e pianificando interventi di breve/medio periodo per assicurare piena rispondenza agli standard aziendali, anche in considerazione della natura del servizio pubblico essenziale erogato;

– contribuire alla gestione del cambiamento presso le diverse aree aziendali dovuto all’introduzione di nuovi strumenti informativi o di nuove procedure aziendali;

– interfacciarsi con DPO e svolgere controlli e interventi in materia di privacy, GDPR e sicurezza.

 

Per tale posizione sono richieste le seguenti conoscenze ed esperienze:

 

– Esperienza nella gestione informatica di sistemi ERP;

– Buona conoscenza di SQL Server;

– Ottima conoscenza di SQL: capacità di sviluppare query e stored procedures complesse e/o di aggiornare ed evolvere quelle esistenti;

– Analisi e progettazione di applicazioni software;

– Capacità di programmazione software, preferibilmente in ambiente .NET e Powershell;

– Sviluppo e utilizzo di webservices;

– Gestione di infrastrutture ICT basate su Windows Server;

– Networking;

– Cloud computing;

– Conoscenze in materia di privacy e GDPR.

 

Completano il profilo Capacità e propensione al lavoro in team, capacità di gestione di progetti complessi e orientamento al risultato, flessibilità e capacità di gestione di elevati carichi di lavoro, capacità di coordinamento di risorse e di gruppi di lavoro.

 

Articolo 2 – Requisiti per l’ammissione

 

Alla selezione possono partecipare i Candidati che sono in possesso dei seguenti prescritti requisiti (che devono essere posseduti alla data di scadenza del termine stabilito per la presentazione della domanda di ammissione alla selezione):

 

Requisiti generali:

 

1. Cittadinanza italiana o di altro Stato membro dell’Unione Europea

2. Età non inferiore ad anni 18

3.

Idoneità fisica allo svolgimento delle mansioni previste all’articolo 1 del presente avviso, che verrà accertata nelle forme di legge dall’Azienda prima dell’eventuale assunzione in servizio

4. Godimento dei diritti civili

5. Non essere stati esclusi dall’elettorato attivo

6. Non avere riportato condanne penali e non avere procedimenti penali in corso rilevanti per il ruolo da ricoprire

7. Non essere stati licenziati, destituiti o dispensati dall’impiego presso pubbliche amministrazioni e/o organismi partecipati ovvero licenziati per aver conseguito l’impiego stesso mediante la produzione di documenti falsi o viziati da invalidità non sanabile

8. Non avere a proprio carico cause di incompatibilità, ostative all’impiego secondo la vigente normativa

9. Essere muniti di patente di guida di categoria B in corso di validità.

 

Requisiti essenziali:

 

1. Diploma quinquennale di Scuola Secondaria di II Grado secondo il previgente ordinamento ad esso equiparato, od equipollente ai sensi di legge. L’equipollenza tra il titolo posseduto dal Candidato e quello richiesto nel presente avviso deve essere dimostrata dallo stesso. I titoli di studio non conseguiti in Italia devono essere riconosciuti equipollenti al titolo di studio italiano prescritto e devono indicare la votazione conseguita. La dimostrazione del riconoscimento è a cura del Candidato il quale, a pena di esclusione, deve indicare nella domanda di partecipazione gli estremi del provvedimento normativo di equipollenza al titolo di studio italiano.

2. Possesso di una documentata e qualificata esperienza di almeno 5 anni, anche non continuativi, in analoga mansione presso il reparto ICT di aziende di medie dimensioni, oppure presso software house, con coordinamento gruppi di lavoro e gestione tecnica di fornitori e consulenti esterni.

3. Conoscenza delle principali tecnologie informatiche software (in particolare SQL, XML, strumenti di programmazione, Cloud computing, ecc.)

 

Articolo 3 – Domanda di ammissione

 

Per partecipare alla selezione, i Candidati dovranno presentare domanda di ammissione tramite apposita PIATTAFORMA online fornita dalla società Randstad Italia S.p.A.

Nella domanda il Candidato dovrà dichiarare, a pena di esclusione, ai sensi degli artt. 46 e 47 DPR 445/2000, sotto la propria responsabilità, consapevole delle conseguenze previste per le ipotesi di dichiarazioni non veritiere dagli artt. 75 e 76 DPR 445/2000, quanto segue:

a) le proprie generalità (nome, cognome, data e luogo di nascita, codice fiscale, recapito telefonico, indirizzo email, il luogo di residenza e il luogo di domicilio);

b) la cittadinanza (per i cittadini di Paesi Terzi andrà indicato anche il titolo che consente di soggiornare in Italia ed il possesso dei diritti civili e politici nello Stato di provenienza ovvero il possesso dello status di rifugiato); i cittadini degli Stati membri dell’Unione Europea e dei Paesi Terzi, dovranno anche dichiarare di avere un’adeguata conoscenza della lingua italiana parlata e scritta;

c) possesso del titolo di studio necessario ai fini dell’ammissione alla selezione. Ove il titolo di studio sia stato conseguito all’estero, dovranno essere indicati gli estremi del provvedimento che ne attesta l’equipollenza al diploma rilasciato da Istituti italiani;

d) di essere in possesso della patente di guida di categoria B, non sospesa e in corso di validità;

e) di aver maturato l’esperienza professionale richiesta per l’ammissione alla selezione;

f) di non essere escluso dall’elettorato politico attivo, né essere stato destituito o dispensato; ovvero essere stato dichiarato decaduto dall’impiego presso una pubblica amministrazione;

g) di non avere riportato condanne penali e non avere procedimenti penali in corso rilevanti per il ruolo da ricoprire.

h) per i cittadini italiani di sesso maschile soggetti all’obbligo di leva (nati entro il 31.12.1985): di essere in posizione regolare nei confronti di tale obbligo; per i cittadini di sesso maschile non cittadini italiani: di essere in regola, per quanto attiene al servizio militare o civile sostitutivo, secondo le leggi dello Stato di appartenenza;

i) di possedere l’idoneità psico-fisica allo svolgimento delle mansioni specifiche della posizione lavorativa oggetto di selezione;

j) disponibilità ed autonomia a spostarsi su tutto il territorio di competenza di Alea Ambiente.

k) di essere consapevole ed accettare che questa selezione pubblica viene indetta per la formazione di una graduatoria da cui attingere per assunzioni a tempo indeterminato e pieno, con possibilità di attingere dalla graduatoria per assunzioni a tempo determinato part time o full time.

Nella domanda di partecipazione dovrà essere esplicitata mediante sottoscrizione l’autorizzazione al trattamento dei dati personali, comunicazione e diffusione dei dati presentati, ai sensi e per gli effetti del Regolamento (UE) 2016/679, pena l’esclusione dalla selezione. L’Azienda assicura la massima riservatezza su tutte le notizie comunicate dal Candidato nella domanda.

La partecipazione alla selezione implica l’accettazione di tutte le condizioni del presente avviso.

 

Articolo 4 – Modalità di presentazione della domanda

 

Randstad Italia S.p.A., nella presente selezione, si occuperà della raccolta e gestione amministrativa delle candidature. La domanda di ammissione alla selezione avverrà esclusivamente online, tramite la PIATTAFORMA fornita dalla società Randstad Italia S.p.A. stessa. I Candidati dovranno accedere al link:

https://selezione.pa.randstad.it/2023responsabileserviziinformativi

compilando in maniera esaustiva tutti i campi previsti e allegando i documenti richiesti.

L’inoltro delle candidature dovrà avvenire entro il termine perentorio del giorno 30/11/2023 (faranno fede l’ora e la data della piattaforma online), pena l’esclusione dalla selezione.

L’omesso rispetto del termine perentorio sopra indicato costituisce causa di esclusione anche per fatto non imputabile al Candidato.

In fase di candidatura, dovranno essere allegati, sotto pena di non ammissione dei Candidati alla procedura selettiva, i seguenti documenti:

– curriculum vitae da cui risulti il possesso dei requisiti specifici previsti dal presente avviso;

– copia di un documento d’identità in corso di validità;

– copia della patente di guida in corso di validità;

– copia o autocertificazione del titolo di studio.

Le dichiarazioni mancanti o incomplete rispetto a quanto previsto dai precedenti commi comporteranno automatica esclusione dalla selezione.

Non saranno prese in considerazione le domande trasmesse con mezzi diversi da quello sopra indicato e non accompagnate dagli allegati richiesti. Non verranno prese in considerazione le domande che, per qualsiasi motivo, compresi la forza maggiore ed il fatto di terzi, perverranno al di fuori del predetto termine di invio.

Ai sensi del Testo Unico approvato con D.P.R. 28/12/2000 n. 445, le dichiarazioni rese e sottoscritte nella domanda di ammissione hanno valore di autocertificazione; nel caso di falsità in atti e dichiarazioni mendaci si applicano le sanzioni penali previste dall’art. 76 del Testo Unico approvato con D.P.R. 28/12/2000 n. 445.

L’allegazione della fotocopia di un documento di identità ha valore di autenticazione della sottoscrizione ai sensi del DPR 445/2000.

 

Articolo 5 – Procedura di selezione

 

Scaduto il termine di presentazione delle domande, la fase istruttoria delle istanze sarà effettuata dalla società Randstad Spa, al fine della verifica della correttezza e integrità delle domande e dei requisiti di ammissione dei Candidati, sulla scorta delle dichiarazioni rese e della documentazione presentata dai Candidati.

Dopo questa fase, tutte le istanze pervenute entro il termine indicato nel presente avviso saranno trasmesse alla Commissione esaminatrice che sarà nominata con apposito provvedimento dalla Direzione Aziendale successivamente alla scadenza del termine per la presentazione delle domande.

La selezione è volta all’accertamento dell’attitudine e delle conoscenze necessarie a svolgere le mansioni proprie del profilo professionale di “Responsabile dei Sistemi Informativi” e l’esame consiste e prevede lo svolgimento di una prova scritta e di una prova orale.

In caso di superamento di entrambe le prove (scritta e orale) il punteggio conseguito al termine delle stesse sarà costituito dalla somma dei punteggi ottenuti in entrambe.

 

5.1. Prova scritta

 

La prova scritta si svolgerà nel giorno 11/12/2023 presso la sede di Alea Ambiente S.p.A., in Forlì via Golfarelli, 123, alle ore 10,00.

 

Detta prova scritta di carattere tecnico-professionale consisterà in domande a risposta multipla con quattro risposte (una corretta e tre errate) e/o in domande a risposta aperta, finalizzate alla valutazione delle conoscenze e competenze richieste e sulle mansioni del profilo professionale oggetto di selezione a scelta della Commissione.

 

Il punteggio massimo attribuibile alla prova scritta è di 35 punti. Il punteggio minimo per accedere alla successiva prova orale è fissato a 18 punti.

 

Saranno ammessi alla prova orale i Candidati che avranno superato la prova scritta.

 

Le domande a risposta multipla prevedono i seguenti punteggi:

 

• 1 punti per ogni risposta corretta;

• -0,50 punti per ogni risposta sbagliata;

• 0 punti per ogni risposta non fornita

 

Per le domande a risposta aperta, il punteggio attribuito alla risposta fornita dal Candidato sarà assegnato dalla Commissione secondo lo schema seguente:

 

• Da 1 a 5 punti in caso di risposta corretta, in base alla qualità e completezza della risposta;

• -0,50 in caso di risposta giudicata errata;

• 0 punti in caso di risposta non fornita

 

Al termine della correzione della prova scritta la Commissione procederà a formare la graduatoria degli ammessi alla prova orale, sulla base del punteggio ottenuto da ogni Candidato e a darne comunicazione sul sito internet di ALEA AMBIENTE S.p.A. https://www.alea-ambiente.it/lavora-con-noi/.

 

5.2. Prova orale (Colloquio di selezione)

 

La prova orale si svolgerà nel giorno 18/12/2023 presso la sede di Alea Ambiente S.p.A., in Forlì via Golfarelli, 123. Gli orari saranno oggetto di successiva pubblicazione.

 

Oltre ad indagare le materie di cui all’articolo 2 del presente avviso che hanno formato oggetto della/e prova/e scritta/e, il colloquio sarà mirato a verificare la professionalità, la motivazione, nonché le capacità del Candidato, con riferimento ai requisiti ed alle competenze come sopra descritti, anche attraverso l’esame del curriculum vitae presentato.

 

Per essere ammessi a sostenere tutte le prove i Candidati dovranno presentarsi alle stesse muniti di un documento di riconoscimento in corso di validità, a pena di esclusione. Il Colloquio si intende superato con il conseguimento di un punteggio non inferiore ai 30 punti su un massimo di 50 assegnabili.

 

Al termine del Colloquio la Commissione procederà a formare la graduatoria dei punteggi ottenuti nelle prove di esame e a darne comunicazione sul sito internet di ALEA AMBIENTE S.p.A. https://www.alea-ambiente.it/lavora-con-noi/.

 

Articolo 6 – Valutazione dei titoli

 

La Commissione al fine di formulare la graduatoria finale, procede alla valutazione dei titoli prodotti dai Candidati che hanno superato le prove di esame. Ai fini della valutazione, i titoli ed i relativi punteggi sono suddivisi come segue:

 

1. Titoli di servizio.

2. Titoli culturali e professionali.

 

a) Valutazione dei titoli di servizio (massimo 5 punti)

 

Fatte salve le annualità richieste come requisito di ammissione, sarà attribuito 1 punto per ogni anno ulteriore fino ad un massimo di 5 in caso in cui il Candidato abbia ricoperto analoga mansione di Responsabile IT comportante altresì l’utilizzo di database relazionali mediante il linguaggio. Le frazioni di anno verranno calcolate su base mensile, considerando compiuto il mese se il periodo lavorativo è superiore a 15 giorni.

 

b) Valutazione dei titoli vari (massimo 10 punti)

 

Sarà attribuito 1 punto al candidato che abbia conseguito una laurea magistrale o equivalente.

Sarà attribuito 1 punto al candidato che abbia conseguito una laurea in discipline tecniche.

Saranno attribuiti 2 punti al Candidato che abbia conseguito una laurea in ingegneria informatica o scienze dell’informazione.

Sarà attribuito 1 punto al Candidato che abbia conseguito un voto di laurea uguale o superiore a 100/110.

I suddetti punteggi sono cumulabili.

 

Saranno infine attribuiti massimo 5 punti al Candidato che abbia conseguito una specializzazione e/o formazione universitaria post laurea quale master, corsi di perfezionamento etc. con conseguimento del relativo diploma o ottenimento certificazione attinente alle conoscenze richieste. Resta inteso che detti titoli devono essere attinenti alla posizione oggetto della selezione del presente avviso di selezione ed alle materie di cui all’art. 1.

 

Articolo 7 – Regole sulla procedura di selezione

 

Gli elenchi dei Candidati ammessi alla selezione, i calendari e il luogo delle prove d’esame, gli esiti delle prove e in generale ogni altra comunicazione inerente la selezione saranno resi pubblici ESCLUSIVAMENTE sul sito internet https://www.alea-ambiente.it/lavora-con-noi/.

Tale forma di pubblicità costituisce l’unica notifica ad ogni effetto di legge; pertanto non si procederà ad effettuare comunicazioni individuali.

 

I Candidati, durante tutta la durata della procedura selettiva, sono tenuti a consultare il portale web nell’indirizzo e nella sezione sopra menzionati.

 

Il Candidato che non si presenta ad una prova nel giorno, all’ora e nel luogo stabiliti è considerato rinunciatario.

 

Articolo 8 – Formazione della graduatoria finale

 

La formazione della graduatoria finale di merito sarà predisposta dalla Commissione esaminatrice, in base alla somma del punteggio della prova scritta, della prova orale e della valutazione dei titoli, come di seguito specificato.

A parità di punteggio, ALEA AMBIENTE S.p.A. provvederà alla scelta del vincitore a norma dell’art. art. 3, comma 7, L. n.127/1997, come modificato dall’art. 2 della L. n. 191/1998.

 

Al termine dei colloqui verrà stilata la graduatoria finale sulla base dei seguenti punteggi a insindacabile giudizio della Commissione:

 

 

Prova scritta

MASSIMO PUNTI 35

Colloquio orale

MASSIMO PUNTI 50

Titoli di servizio

MASSIMO PUNTI  15

Punteggio massimo totale

100 PUNTI

 

La Commissione esaminatrice provvederà alla pubblicazione della graduatoria finale sul sito della società.

 

 

Articolo 9 – Pubblicazione della graduatoria
 
La graduatoria dei partecipanti redatta dalla Commissione sarà resa nota tramite pubblicazione sul sito internet https://www.alea-ambiente.it/lavora-con-noi/.
 
La graduatoria avrà validità di 12 mesi, prorogabile per ulteriori 12 mesi e potrà essere utilizzata per ulteriori assunzioni che si potranno rendere necessarie durante il periodo di validità della stessa.
 
Articolo 10 – Assunzione e Stipula Contratto Individuale
 
Il Candidato vincitore sarà invitato a stipulare il contratto individuale di lavoro ai sensi del vigente CCNL applicato: Utilitalia Servizi ambientali – Inquadramento: livello 7B, con possibilità di superminimo individuale e/o premialità connessi ad eventuali incarichi specializzati.
 
La retribuzione annua lorda, per la parte eccedente quanto previsto dalla contrattazione collettiva, è da intendersi assorbibile dai futuri aumenti contrattuali.
Eventuali elementi premiali, legati al raggiungimento di specifici obiettivi di qualità/produttività/efficienza nella gestione del servizio assegnato e stabiliti a livello di contrattazione aziendale, sono da considerarsi eccedenti rispetto alla suindicata retribuzione annua lorda.
 
Il vincitore dovrà prendere servizio, a pena di decadenza dalla graduatoria, entro il termine indicato da ALEA AMBIENTE S.p.A. nella convocazione di assunzione in servizio.
ALEA AMBIENTE S.p.A. si riserva il diritto di non procedere alla stipula del contratto individuale di lavoro anche dopo l’approvazione della graduatoria per motivate esigenze di organizzazione e/o per limiti imposti dalle disposizioni legislative tempo per tempo vigenti.
L’assunzione è comunque disciplinata dalle disposizioni di legge in vigore al momento della stessa.
Il Candidato decade dalla graduatoria nel caso in cui:
• non produca, nei termini assegnati la documentazione prevista dall’avviso;
• non assuma servizio entro il termine stabilito da ALEA AMBIENTE S.p.A., in tal caso il contratto ancorché stipulato si intende risolto;
• sia in condizione di incompatibilità con l’impiego;
• comunichi la rinuncia alla stipula del contratto individuale di lavoro.
Nel caso il Candidato rinunci alla stipula del contratto, ALEA AMBIENTE S.p.A. potrà scorrere la graduatoria già formata.
ALEA AMBIENTE S.p.A. dovrà accertare se il funzionario da assumere ha l’idoneità fisica necessaria per poter esercitare utilmente le funzioni che è chiamato a prestare.
 
Articolo 11 – Disposizioni finali
 
La Società si riserva la facoltà a proprio insindacabile giudizio di modificare, prorogare, sospendere, revocare in tutto o in parte il presente avviso, ovvero di procedere a nessuna selezione e/o assunzione.
È facoltà della Società prorogare, prima della scadenza, il termine per la presentazione delle domande di partecipazione. È facoltà, altresì, della Società procedere alla riapertura del termine fissato nell’avviso per la presentazione delle domande nel caso in cui si presentino motivate esigenze. La pubblicazione dell’avviso di proroga o di riapertura avviene con le medesime modalità di pubblicazione del presente avviso. Restano valide le domande presentate in precedenza. È facoltà della Società, qualora l’interesse tecnico organizzativo aziendale lo richieda, procedere con provvedimento motivato alla modifica dell’avviso in qualsiasi momento della procedura selettiva; il provvedimento viene comunicato a tutti i Candidati che vi hanno interesse, nella forma ritenuta più opportuna.
È ulteriore facoltà della Società disporre, qualora l’interesse tecnico organizzativo aziendale lo richieda, la revoca dell’avviso in qualsiasi momento della procedura di selezione, purché prima della pubblicazione della graduatoria, ovvero, anche successivamente a detta pubblicazione, non procedere ad alcuna assunzione una volta terminato il procedimento, ferma restando in tal caso la validità della graduatoria medesima per il periodo indicato nell’avviso.
I provvedimenti di modifica o revoca verranno comunicati a tutti i Candidati che vi abbiano interesse e si procederà alla pubblicazione con le medesime modalità di pubblicazione del presente avviso.
 

Articolo 12 – Trattamento dei dati personali

 

Ai sensi e per gli effetti del Regolamento (UE) 2016/679, si informa che i dati personali acquisiti con riferimento al presente bando di selezione sono raccolti e trattati dalle Società per le finalità di gestione della procedura selettiva, anche mediante l’inserimento in banche dati e l’elaborazione mediante procedure informatizzate, in esecuzione di obblighi previsti dalla legge o, comunque, per l’esclusiva finalità connessa alla gestione di detto rapporto, nonché all’adempimento degli obblighi e alla tutela dei diritti derivanti dallo stesso. È in ogni caso consentito l’accesso agli atti della procedura mediante visione degli stessi, qualora la loro conoscenza sia necessaria per curare o per difendere interessi giuridici.

 

Articolo 13 – Pari Opportunità

 

In osservanza al D.lgs. n. 198/2006 e all’art. 57 del D.lgs. n.165/2001 sulle pari opportunità, Alea garantisce parità e pari opportunità tra uomini e donne per l’accesso al lavoro e il trattamento sul lavoro.

 

Articolo 14 – Norme finali

 

Per quanto non previsto dal presente avviso trovano applicazione le disposizioni vigenti in materia. Sarà facoltà di ALEA AMBIENTE S.P.A proporre le assunzioni nel quantitativo, nelle sedi, nelle date che riterrà opportune in relazione all’effettivo manifestarsi delle esigenze di servizio.

 

Forlì, 26/10/2023

 

Il Direttore Generale

Alea Ambiente Spa

Dott. Gianluca Tapparini

 

Forlì, 05 dicembre 2023

Elenco degli ammessi /non ammessi alla prova scritta con contestuale convocazione della citata prova e comunicazione della data della prova orale

Forlì, 12 dicembre 2023

Esito della prova scritta ed elenco ammessi /non ammessi alla prova orale con contestuale convocazione della citata prova

 

Forlì, 19 dicembre 2023

Graduatoria finale

Forlì, 26 ottobre 2023 - AVVISO DI SELEZIONE PUBBLICA PER ADDETTE/I UFFICIO GARE E APPALTI CON ESPERIENZA

Forlì, 26/10/2023

 

AVVISO DI SELEZIONE PUBBLICA

 

PER LA FORMAZIONE Dl UNA GRADUATORIA PER ADDETTE/I UFFICIO GARE E APPALTI CON ESPERIENZA (6B livello CCNL applicato: Utilitalia Igiene Ambientale) da cui attingere per assunzioni a tempo indeterminato e pieno, con possibilità di attingere dalla graduatoria per assunzioni a tempo determinato (part time o full time).

La società Alea Ambiente S.p.A. con sede in Forlì, via Innocenzo Golfarelli n° 123

 

INDÌCE

 

Una selezione pubblica per titoli e per esami per la formazione di una graduatoria da cui attingere per eventuali assunzioni a tempo indeterminato e pieno. Si precisa che la graduatoria potrà altresì essere utilizzata dalla società Alea Ambiente S.p.A. per eventuali assunzioni a tempo determinato, a tempo pieno o tempo parziale, che si rendessero necessarie durante il periodo di validità della stessa.

Sede di lavoro: Forlì via Innocenzo Golfarelli n.123.

La società si riserva comunque di utilizzare la graduatoria anche per assunzioni in altre zone del territorio e/o eventuali uffici dislocati sul territorio servito da Alea Ambiente.

 

1) Profilo professionale:

L’Addetto Ufficio Gare e Appalti svolge le proprie mansioni all’interno dell’Ufficio di riferimento della società attraverso la gestione ed il coordinamento delle seguenti attività:

a. processo di approvvigionamento di beni e servizi;

b. predisposizione e gestione di bandi e avvisi di gara;

c. predisposizione richieste di acquisto e gestione di tutto il processo di fatturazione passiva sulla base delle richieste degli altri uffici ed in coordinamento con questi.

 

Per svolgere tali attività si richiedono:

1. conoscenza approfondita del codice degli appalti;

2. conoscenza approfondita delle principali direttive Anac;

3. ottima conoscenza delle piattaforme principali di Gare e Appalti (CONSIP, Acquisti in Rete PA, Intercenter) e del pacchetto Office (in particolare Word, Excel);

4. autonomia decisionale;

5. spirito di iniziativa e proattività;

6. ottime capacità di analisi;

7. ottime capacità di negoziazione e problem solving;

8. spiccato orientamento al lavoro per obiettivi.

 

2) Requisiti di ammissione alla selezione

Per l’ammissione alla selezione i candidati dovranno possedere i seguenti requisiti:

a) cittadinanza: essere in possesso della cittadinanza italiana o di altri Stati appartenenti all’Unione Europea o di altri Stati Terzi (di essere titolari del permesso di soggiorno UE o di essere titolari dello status di rifugiato ovvero dello stato di protezione sussidiaria). I cittadini degli Stati membri dell’Unione Europea e dei Paesi Terzi dovranno avere un’adeguata conoscenza della lingua italiana parlata e scritta;

b) titolo di studio: laurea magistrale in giurisprudenza, in economia e commercio ed equipollenti. I candidati in possesso di un titolo di studio conseguito all’estero, devono indicare gli estremi del provvedimento con il quale il titolo di studio posseduto è stato riconosciuto equipollente al corrispondente titolo di studio italiano richiesto dal presente Avviso di selezione;

c) comprovata esperienza di almeno 2 anni in Pubbliche Amministrazioni e/o in società in House providing, società concessionarie di servizio pubblico con rapporti di lavoro documentabili di tipo subordinato, o in società private, ovvero in attività di consulenza professionale (per un periodo di 2 anni) inerenti al settore degli appalti;

e) non essere esclusi dall’elettorato politico attivo, né essere stati destituiti o dispensati, ovvero essere stati dichiarati decaduti dall’impiego presso una pubblica amministrazione;

f) non aver riportato condanne penali e non avere procedimenti penali pendenti rilevanti per il ruolo da ricoprire;

g) essere in regola nei riguardi degli obblighi di leva militare, per coloro che sono soggetti a tale obbligo;

h) possesso dell’idoneità psico-fisica allo svolgimento delle mansioni specifiche della posizione lavorativa oggetto di selezione, che verrà accertata nelle forme di legge dall’Azienda prima dell’eventuale assunzione in servizio.

 

I candidati dovranno possedere i suddetti requisiti al momento della scadenza del termine utile per la presentazione della domanda di partecipazione ed in ogni caso i requisiti dovranno continuare a sussistere sino al momento della eventuale proposta di assunzione.

 

3) Domanda di ammissione

Per partecipare alla selezione, i candidati dovranno presentare domanda di ammissione tramite apposita PIATTAFORMA online fornita dalla società Randstad Italia S.p.A.

Nella domanda il candidato dovrà dichiarare, a pena di esclusione, ai sensi degli artt. 46 e 47 DPR 445/2000, sotto la propria responsabilità, consapevole delle conseguenze previste per le ipotesi di dichiarazioni non veritiere dagli artt. 75 e 76 DPR 445/2000, quanto segue:

a) le proprie generalità (nome, cognome, data e luogo di nascita, codice fiscale, recapito telefonico, indirizzo email, il luogo di residenza e il luogo di domicilio);

b) la cittadinanza (per i cittadini di Paesi Terzi andrà indicato anche il titolo che consente di soggiornare in Italia ed il possesso dei diritti civili e politici nello Stato di provenienza ovvero il possesso dello status di rifugiato); i cittadini degli Stati membri dell’Unione Europea e dei Paesi Terzi, dovranno anche dichiarare di avere un’adeguata conoscenza della lingua italiana parlata e scritta;

c) possesso del titolo di studio necessario ai fini dell’ammissione alla selezione. Ove il titolo di studio sia stato conseguito all’estero, dovranno essere indicati gli estremi del provvedimento che ne attesta l’equipollenza al diploma rilasciato da Istituti italiani;

d) esperienza di almeno 2 anni in Pubbliche amministrazioni e/o società in House providing, società concessionarie di servizio pubblico con rapporti di lavoro documentabili di tipo subordinato, o in società private, ovvero in attività di consulenza professionale (per un periodo di 2 anni) inerenti al settore degli appalti;

e) di essere in possesso della patente di guida di categoria B, non sospesa e in corso di validità;

f) di aver maturato l’esperienza professionale richiesta per l’ammissione alla selezione;

g) di non essere escluso dall’elettorato politico attivo, né essere stato destituito o dispensato, ovvero essere stato dichiarato decaduto dall’impiego presso una pubblica amministrazione;

h) di non aver mai riportato condanne penali e non avere procedimenti penali pendenti rilevanti per il ruolo da ricoprire;

i) per i cittadini italiani di sesso maschile soggetti all’obbligo di leva (nati entro il 31.12.1985): di essere in posizione regolare nei confronti di tale obbligo; per i cittadini di sesso maschile non cittadini italiani: di essere in regola, per quanto attiene al servizio militare o civile sostitutivo, secondo le leggi dello Stato di appartenenza;

l) di possedere l’idoneità psico-fisica allo svolgimento delle mansioni specifiche della posizione lavorativa oggetto di selezione;

m) di essere consapevole ed accettare che questa selezione pubblica viene indetta per la formazione di una graduatoria da cui attingere per assunzioni a tempo indeterminato e pieno, con possibilità di attingere dalla graduatoria per assunzioni a tempo determinato part time o full time.

Nella domanda di partecipazione dovrà essere esplicitata mediante sottoscrizione l’autorizzazione al trattamento dei dati personali, comunicazione e diffusione dei dati presentati, ai sensi e per gli effetti del Regolamento (UE) 2016/679, pena l’esclusione dalla selezione. L’Azienda assicura la massima riservatezza su tutte le notizie comunicate dal candidato nella domanda.

La partecipazione alla selezione implica l’accettazione di tutte le condizioni del presente avviso.

 

4) Modalità di presentazione della domanda

Randstad Italia S.p.A., nella presente selezione, si occuperà della raccolta e gestione amministrativa delle candidature. La domanda di ammissione alla selezione avverrà esclusivamente online, tramite la PIATTAFORMA fornita dalla società Randstad Italia S.p.A. stessa.

I candidati dovranno accedere al link:

 

https://selezione.pa.randstad.it/2023 addetto ufficio gare appalti

 

compilando in maniera esaustiva tutti i campi previsti e allegando i documenti richiesti.

L’inoltro delle candidature dovrà avvenire entro il termine perentorio del giorno 16 novembre 2023 (faranno fede l’ora e la data della piattaforma online), pena l’esclusione dalla selezione.

 

L’omesso rispetto del termine perentorio sopra indicato costituisce causa di esclusione anche per fatto non imputabile al candidato.

 

In fase di candidatura, dovranno essere allegati, sotto pena di non ammissione dei candidati alla procedura selettiva, i seguenti documenti:

– curriculum vitae da cui risulti il possesso dei requisiti specifici previsti dal presente avviso;

– copia di un documento d’identità in corso di validità;

– copia o autocertificazione del titolo di studio.

 

Le dichiarazioni mancanti o incomplete rispetto a quanto previsto dai precedenti commi comporteranno automatica esclusione dalla selezione.

 

Non saranno prese in considerazione le domande trasmesse con mezzi diversi da quello sopra indicato e non accompagnate dagli allegati richiesti. Non verranno prese in considerazione le domande che, per qualsiasi motivo, compresi la forza maggiore ed il fatto di terzi, perverranno al di fuori del predetto termine di invio.

 

Ai sensi del Testo Unico approvato con D.P.R. 28/12/2000 n. 445, le dichiarazioni rese e sottoscritte nella domanda di ammissione hanno valore di autocertificazione; nel caso di falsità in atti e dichiarazioni mendaci si applicano le sanzioni penali previste dall’art. 76 del Testo Unico approvato con D.P.R. 28/12/2000 n. 445.

 

L’allegazione della fotocopia di un documento di identità ha valore di autenticazione della sottoscrizione ai sensi del DPR 445/2000.

 

5) Svolgimento della selezione

La votazione complessiva è il risultato della somma dei punteggi conseguiti nella valutazione del CV, nella prova scritta e nella prova orale per un max di 60 punti.

Le prove sono combinate secondo un meccanismo a cascata, per cui la partecipazione alla prova orale è subordinata al superamento della prova scritta.

 

Esame delle domande:

Si procederà alla verifica delle domande pervenute nei termini, in relazione al possesso dei requisiti richiesti al punto 2 del presente avviso di selezione. La commissione procederà poi all’ammissione dei candidati in possesso di tali requisiti.

 

Prova preselettiva

 

Qualora il numero dei candidati ammessi, in possesso dei requisiti richiesti al punto 2, sia superiore a 40 unità, la prova scritta sarà preceduta da una prova preselettiva, che consisterà in un test di cultura generale e sulle materie tecniche di cui alla prova scritta, test elaborato dalla Commissione. La prova preselettiva non determina punteggio utile alla graduatoria finale di merito.

Saranno ammessi alle fasi successive della selezione i candidati nelle prime 30 posizioni, oltre ad eventuali ex aequo della posizione 30esima. La prova si comporrà di 50 domande a risposta multipla, con una sola risposta corretta. La risposta esatta varrà 1 punto. La risposta errata comporterà la penalizzazione di 0,50 punti. La risposta non data varrà 0 punti.

 

Prova scritta

 

Prova di carattere tecnico-professionale attinente alle mansioni del profilo oggetto di selezione. La prova consisterà in domande (a risposta chiusa e/o aperta) che verteranno sulle materie di seguito indicate e sulle mansioni del profilo professionale oggetto di selezione a scelta della Commissione.

Il punteggio massimo attribuibile alla prova scritta è di 15 punti. Il punteggio minimo per accedere alla successiva prova orale è fissato a 8/15. Saranno ammessi alla prova orale i candidati che avranno superato la prova scritta.

 

Esame del Curriculum dei candidati ammessi alla prova orale:

La Commissione valutatrice, attribuirà a ciascun curriculum dei candidati ammessi alla prova orale una votazione, per un max di 15 punti, in base alle conoscenze e professionalità dichiarate, misurando in ordine di importanza:

– precedente esperienza lavorativa, oltre i 2 anni, nel ruolo di addetto ufficio Gare e Appalti o gare ovvero in attività di consulenza inerenti al settore degli appalti (6 punti). Attribuzione di 0.25 punti per ogni mese oltre il 24esimo mese, fino a massimo 2 anni, per un massimo di 6 punti.

La valutazione dei titoli di servizio avverrà tenendo conto delle frazioni di mese superiori ai 15 giorni, trascurando quelle uguali o inferiori.

– abilitazione all’esercizio della professione nell’ambito dei rispettivi percorsi di laurea (9 punti).

 

Prova orale

La prova consisterà in un colloquio durante il quale saranno approfondite le conoscenze e le competenze professionali dichiarate e le competenze trasversali del candidato. Il punteggio massimo attribuibile alla prova orale è di 30 punti. Il punteggio minimo non potrà essere inferiore a 18/30.

 

Gli argomenti delle prove di selezione potranno riferirsi ai seguenti temi:

● Codice degli Appalti Pubblici;

● Direttive ANAC;

● Funzionalità di Office;

● Conoscenza delle principali funzionalità delle piattaforme di acquisto pubblico;

● Normativa società partecipate pubbliche e società in house providing,

● Diritto amministrativo;

● Diritto privato.

 

L’esito dell’istruttoria delle domande di partecipazione pervenute, le date, gli orari e le sedi delle prove di selezione saranno comunicati ai candidati tramite pubblicazione sul sito internet della società Alea Ambiente S.p.A. In particolare, l’esito dell’istruttoria delle domande di partecipazione pervenute e la contestuale convocazione alla prima prova di selezione sarà pubblicata sul sito internet della società Alea Ambiente S.p.A. .

Non verrà inviata alcuna comunicazione scritta diretta ai soggetti interessati tramite i servizi postali o telematici.

Tutti i candidati ammessi alle prove di selezione devono presentarsi muniti di un documento di riconoscimento in corso di validità, pena l’esclusione dalla selezione stessa.

 

6) Formazione e validità delle graduatorie

Al termine delle prove d’esame la Commissione redigerà la graduatoria finale, sulla base del totale dei punteggi conseguiti da ciascun candidato in ordine decrescente. La votazione complessiva è il risultato della somma dei voti conseguiti nella valutazione del CV, nella prova scritta e nella prova orale. In caso di parità di punteggio finale la precedenza del candidato nella posizione della graduatoria sarà accordata sulla base dei criteri sanciti al comma 4 dell’articolo 5 del DPR N. 487 del 9 maggio 1995.

 

La graduatoria finale verrà pubblicata sul sito internet della società Alea Ambiente S.p.A. . Tale pubblicazione ha valore di notifica a tutti gli effetti. La graduatoria finale sarà valida per un periodo di 12 mesi dal giorno della pubblicazione e la validità potrà essere prorogata fino ad un massimo di ulteriori 6 mesi.

 

7) Assunzione in servizio

Le eventuali proposte di assunzione avverranno seguendo l’ordine di merito della graduatoria, previo accertamento, nei modi e nei termini che verranno comunicati agli interessati, dei requisiti dichiarati. Nel caso in cui l’accertamento dia esito negativo non si procederà all’assunzione e il candidato verrà escluso dalla graduatoria. In ogni caso l’accertamento della mancanza di uno solo dei requisiti prescritti per l’ammissione alla selezione, comporta in qualsiasi momento la risoluzione del rapporto di lavoro.

Prima dell’assunzione si procederà all’accertamento dell’idoneità psicofisica alle mansioni oggetto della selezione, nel rispetto e nei limiti della normativa vigente.

Il candidato che, interpellato per l’assunzione a tempo indeterminato, vi rinunci formalmente o non prenda servizio nel termine perentorio che gli venga assegnato dalla Società, sarà definitivamente escluso dalla graduatoria.

L’accettazione o il rifiuto di un contratto a tempo determinato non precluderà l’offerta, allo stesso soggetto, di un contratto a tempo indeterminato o di un successivo contratto a tempo determinato. In caso di rifiuto o rinuncia o impossibilità di accettare l’incarico nei termini richiesti dalla Società, si procederà con lo scorrimento della graduatoria.

Si rileva che, per i soli contratti a tempo determinato, il rispetto dei limiti temporali previsti dalla normativa vigente al momento in cui si dovesse profilare la necessità di assunzione, potrebbe imporre lo scorrimento d’ufficio della graduatoria stessa. In tal caso, il candidato pretermesso nulla potrà eccepire o richiedere per la mancata convocazione.

 

8) Disposizioni finali

La Società si riserva la facoltà a proprio insindacabile giudizio di modificare, prorogare, sospendere, revocare in tutto o in parte il presente avviso, ovvero di procedere a nessuna selezione e/o assunzione.

È facoltà della Società prorogare, prima della scadenza, il termine per la presentazione delle domande di partecipazione. È facoltà, altresì, della Società procedere alla riapertura del termine fissato nell’avviso per la presentazione delle domande nel caso in cui si presentino motivate esigenze. La pubblicazione dell’avviso di proroga o di riapertura avviene con le medesime modalità di pubblicazione del presente avviso. Restano valide le domande presentate in precedenza. È facoltà della Società, qualora l’interesse tecnico organizzativo aziendale lo richieda, procedere con provvedimento motivato alla modifica dell’avviso in qualsiasi momento della procedura selettiva; il provvedimento viene comunicato a tutti i candidati che vi hanno interesse, nella forma ritenuta più opportuna. È ulteriore facoltà della Società disporre, qualora l’interesse tecnico organizzativo aziendale lo richieda, la revoca dell’avviso in qualsiasi momento della procedura di selezione, purché prima della pubblicazione della graduatoria, ovvero, anche successivamente a detta pubblicazione, non procedere ad alcuna assunzione una volta terminato il procedimento, ferma restando in tal caso la validità della graduatoria medesima per il periodo indicato nell’avviso. I provvedimenti di modifica o revoca verranno comunicati a tutti i candidati che vi abbiano interesse e si procederà alla pubblicazione con le medesime modalità di pubblicazione del presente avviso.

 

9) Trattamento dei dati personali

Ai sensi e per gli effetti del Regolamento (UE) 2016/679, si informa che i dati personali acquisiti con riferimento al presente bando di selezione sono raccolti e trattati dalle Società per le finalità di gestione della procedura selettiva, anche mediante l’inserimento in banche dati e l’elaborazione mediante procedure informatizzate, in esecuzione di obblighi previsti dalla legge o, comunque, per l’esclusiva finalità connessa alla gestione di detto rapporto, nonché all’adempimento degli obblighi e alla tutela dei diritti derivanti dallo stesso. È in ogni caso consentito l’accesso agli atti della procedura mediante visione degli stessi, qualora la loro conoscenza sia necessaria per curare o per difendere interessi giuridici.

 

10) Pari Opportunità

In osservanza al D.lgs. n. 198/2006 e all’art. 57 del D.lgs. n.165/2001 sulle pari opportunità, Alea garantisce parità e pari opportunità tra uomini e donne per l’accesso al lavoro e il trattamento sul lavoro.

 

Forlì, 24/10/2023

 

Il Direttore Generale

Alea Ambiente S.p.A.

Dott. Gianluca Tapparini

 

Forlì, 20 dicembre 2023

Elenco ammessi e non ammessi alla prova scritta e contestuale convocazione data prova scritta

 

Comunicazione

 

Forlì, 07 Febbraio 2023 - RIAPERTURA DEI TERMINI DELLA PROCEDURA RELATIVA ALL'AVVISO DI SELEZIONE PUBBLICA PER LA FORMAZIONE DI UNA GRADUATORIA PER UNA FIGURA PROFESSIONALE DI RESPONSABILE DEI SERVIZI INFORMATIVI

Forlì, 07/02/2023

Alea Ambiente Spa rende noto che il CDA con delibera del 18 gennaio 2023 ha disposto la riapertura dei termini dell’Avviso di Selezione Pubblica per la formazione di una graduatoria per una figura professionale di responsabile dei servizi informativi (livello 6B CCNL applicato: Utilitalia Servizi Ambientali) da cui attingere per eventuali assunzioni a tempo indeterminato e determinato, con possibilità di attingere dalla graduatoria per assunzioni a tempo determinato (part time o full time), pubblicato in data 28 novembre 2022. Ai sensi dell’art. 11 del medesimo Avviso restano valide le domande presentate in precedenza. La domanda di ammissione alla selezione avverrà esclusivamente online entro il 10/03/2022, tramite la PIATTAFORMA fornita dalla società Randstad Italia S.p.A. I candidati dovranno accedere al link sottostante, compilando in maniera esaustiva tutti i campi previsti e allegando i documenti richiesti.

https://selezione.pa.randstad.it/2022responsabileserviziinformativi
                                        

Forlì, 28 Novembre 2022 - AVVISO PUBBLICO DI SELEZIONE PER LA FORMAZIONE Dl UNA GRADUATORIA PER UNA FIGURA PROFESSIONALE DI RESPONSABILE DEI SERVIZI INFORMATIVI

Forlì, 28/11/2022

                                              AVVISO DI SELEZIONE PUBBLICA

PER LA FORMAZIONE Dl UNA GRADUATORIA PER UNA FIGURA PROFESSIONALE DI RESPONSABILE DEI SERVIZI INFORMATIVI (livello 6B CCNL applicato: Utilitalia Servizi Ambientali) da cui attingere per eventuali assunzioni a tempo indeterminato e determinato, con possibilità di attingere dalla graduatoria per assunzioni a tempo determinato (part time o full time).

La società ALEA AMBIENTE S.p.A. con sede in Forlì, via Innocenzo Golfarelli n° 123

INDÌCE

Una selezione pubblica per titoli e per esami per la formazione di una graduatoria da cui attingere per eventuali assunzioni a tempo indeterminato e determinato. Si precisa che la graduatoria potrà, altresì, essere utilizzata dalla società Alea Ambiente S.p.A. per eventuali assunzioni a tempo determinato, a tempo pieno o tempo parziale, che si rendessero necessarie durante il periodo di validità della stessa.

Sede di lavoro: Forlì via Innocenzo Golfarelli n.123. 

Articolo 1 – Oggetto della selezione, compiti e mansioni

La figura professionale oggetto della presente selezione è quella del Responsabile dei Servizi Informativi di ALEA AMBIENTE S.p.A.

Il Responsabile dei Servizi Informativi dipende dal Direttore Generale, svolge le proprie mansioni nella sede di Forlì con possibilità di trasferta e coordina le funzioni di Software e Sistemi Informativi Territoriali, Sistemi Hardware e Reti.

Le responsabilità del ruolo riguardano:

  • Acquisire approfondita conoscenza dei sistemi ICT e dei database utilizzati in Azienda
  • Raccogliere e razionalizzare le esigenze dei clienti interni, contribuire alla definizione dei requisiti funzionali e architetturali degli strumenti informativi;
  • Gestire e coordinare i progetti di implementazione dei nuovi sistemi informativi aziendali e delle evoluzioni dei sistemi esistenti, anche intervenendo in prima persona con programmazione software;
  • Garantire l’operatività, l’aggiornamento e lo sviluppo dei sistemi informativi aziendali
  • Seguire in prima persona e garantire il corretto funzionamento dei rilasci delle nuove implementazioni dei vari software aziendali;
  • Coordinare 2 risorse interne e fornitori ICT esterni al fine di garantire un livello di servizio e di assistenza tecnica adeguato, supervisionare il corretto funzionamento e le prestazioni del sistema informativo/gestionale, redigere le procedure funzionali ed operative in ambito IT, garantire la corretta gestione e manutenzione della base dati aziendale, intervenire qualora sia necessario in prima persona per garantire l’operatività;
  • Garantire la sicurezza dei dati e delle informazioni, l’accesso alla rete e sistemi di backup; identificando le aree problematiche e pianificando interventi di breve/medio periodo per assicurare piena rispondenza agli standard aziendali;
  • Contribuire alla gestione del cambiamento dovuto all’introduzione di nuovi strumenti informativi o di nuove procedure aziendali;
  • Assicurare un’adeguata gestione delle risorse e prioritizzazione delle attività;
  • Fornire assistenza e formazione agli utenti interni dei sistemi informatici aziendali;

Per tale posizione sono richieste le seguenti conoscenze ed esperienze:

  • Esperienza nella gestione infomatica di sistemi ERP
  • Buona conoscenza di SQL Server
  • Ottima conoscenza di SQL: capacità di sviluppare query e stored procedures complesse e/o di aggiornare ed evolvere quelle esistenti
  • Analisi e progettazione di applicazioni software
  • Capacità di programmazione software, preferibilmente in ambiente .NET e Powershell
  • Sviluppo e utilizzo di webservices
  • Gestione di infrastrutture ICT basate su Windows Server
  • Networking

 

Completano il profilo Capacità e propensione al lavoro in team, capacità di gestione di progetti complessi e orientamento al risultato, flessibilità e capacità di gestione di elevati carichi di lavoro, capacità di coordinamento di risorse e di gruppi di lavoro.

Articolo 2 – Requisiti per l’ammissione

Alla selezione possono partecipare i candidati che sono in possesso dei seguenti prescritti requisiti (che devono essere posseduti alla data di scadenza del termine stabilito per la presentazione della domanda di ammissione alla selezione):

Requisiti generali:

  1. Cittadinanza italiana o di altro Stato membro dell’Unione Europea.
  2. Età non inferiore ad anni 18.
  3. Idoneità fisica allo svolgimento delle mansioni previste all’articolo 1 del presente avviso, che verrà accertata nelle forme di legge dall’Azienda prima dell’eventuale assunzione in servizio.
    Godimento dei diritti civili.
  4. Non essere stati esclusi dall’elettorato attivo.
  5. Non avere riportato condanne penali e non avere procedimenti penali in corso.
  6. Non essere stati licenziati, destituiti o dispensati dall’impiego presso pubbliche amministrazioni e/o organismi partecipati ovvero licenziati per aver conseguito l’impiego stesso mediante la produzione di documenti falsi o viziati da invalidità non sanabile.
  7. Non avere a proprio carico cause di incompatibilità, ostative all’impiego secondo la vigente normativa.
  8. Essere muniti di patente di guida di categoria B in corso di validità.

Requisiti essenziali:

  1. Laurea magistrale in Ingegneria Informatica o diploma di Laurea secondo il previgente ordinamento ad essa equiparata, od equipollente ai sensi di legge. L’equipollenza tra il titolo posseduto dal candidato e quello richiesto nel presente avviso deve essere dimostrata dallo stesso. I titoli di studio non conseguiti in Italia devono essere riconosciuti equipollenti al titolo di studio italiano prescritto e devono indicare la votazione conseguita. La dimostrazione del riconoscimento è a cura del candidato il quale, a pena di esclusione, deve indicare nella domanda di partecipazione gli estremi del provvedimento normativo di equipollenza al titolo di studio italiano.
  2. Possesso di una documentata e qualificata esperienza di almeno 3 anni, anche non continuativi, in analoga mansione presso il reparto ICT di aziende di medie dimensioni, oppure presso software houses.
  3. Capacità ed esperienza nell’utilizzo di database relazionali mediante il linguaggio SQL in termini di progettazione, realizzazione ed utilizzo operativo. In particolare è richiesta un’approfondita conoscenza e dimestichezza nell’uso del linguaggio SQL
  4. Conoscenza delle principali tecnologie informatiche software (in particolare SQL, XML, strumenti di programmazione, ecc.

Articolo 3 – Domanda di ammissione

Per partecipare alla selezione, i candidati dovranno presentare domanda di ammissione tramite apposita PIATTAFORMA online fornita dalla società Randstad Italia S.p.A.

Nella domanda il candidato dovrà dichiarare, a pena di esclusione, ai sensi degli artt. 46 e 47 DPR 445/2000, sotto la propria responsabilità, consapevole delle conseguenze previste per le ipotesi di dichiarazioni non veritiere dagli artt. 75 e 76 DPR 445/2000, quanto segue:

a) le proprie generalità (nome, cognome, data e luogo di nascita, codice fiscale, recapito telefonico, indirizzo email, il luogo di residenza e il luogo di domicilio);

b) la cittadinanza (per i cittadini di Paesi Terzi andrà indicato anche il titolo che consente di soggiornare in Italia ed il possesso dei diritti civili e politici nello Stato di provenienza ovvero il possesso dello status di rifugiato); i cittadini degli Stati membri dell’Unione Europea e dei Paesi Terzi, dovranno anche dichiarare di avere un’adeguata conoscenza della lingua italiana parlata e scritta;

c) possesso del titolo di studio necessario ai fini dell’ammissione alla selezione. Ove il titolo di studio sia stato conseguito all’estero, dovranno essere indicati gli estremi del provvedimento che ne attesta l’equipollenza al diploma rilasciato da Istituti italiani;

d) di essere in possesso della patente di guida di categoria B, non sospesa e in corso di validità;

e) di aver maturato l’esperienza professionale richiesta per l’ammissione alla selezione;

f) di non essere escluso dall’elettorato politico attivo, né essere stato destituito o dispensato; ovvero essere stato dichiarato decaduto dall’impiego presso una pubblica amministrazione;

g) di non aver mai riportato condanne penali e non avere procedimenti penali pendenti;

h) per i cittadini italiani di sesso maschile soggetti all’obbligo di leva (nati entro il 31.12.1985): di essere in posizione regolare nei confronti di tale obbligo; per i cittadini di sesso maschile non cittadini italiani: di essere in regola, per quanto attiene al servizio militare o civile sostitutivo, secondo le leggi dello Stato di appartenenza;

i) di possedere l’idoneità psico-fisica allo svolgimento delle mansioni specifiche della posizione lavorativa oggetto di selezione;

j) disponibilità ed autonomia a spostarsi su tutto il territorio di competenza di Alea Ambiente.

k) di essere consapevole ed accettare che questa selezione pubblica viene indetta per la formazione di una graduatoria da cui attingere per assunzioni a tempo indeterminato e pieno, con possibilità di attingere dalla graduatoria per assunzioni a tempo determinato part time o full time.

Nella domanda di partecipazione dovrà essere esplicitata mediante sottoscrizione l’autorizzazione al trattamento dei dati personali, comunicazione e diffusione dei dati presentati, ai sensi e per gli effetti del Regolamento (UE) 2016/679, pena l’esclusione dalla selezione. L’Azienda assicura la massima riservatezza su tutte le notizie comunicate dal candidato nella domanda.

La partecipazione alla selezione implica l’accettazione di tutte le condizioni del presente avviso.

 

4) Modalità di presentazione della domanda

Randstad Italia S.p.A., nella presente selezione, si occuperà della raccolta e gestione amministrativa delle candidature. La domanda di ammissione alla selezione avverrà esclusivamente online, tramite la PIATTAFORMA fornita dalla società Randstad Italia S.p.A. stessa.

I candidati dovranno accedere al link: https://selezione.pa.randstad.it/2022responsabileserviziinformativi compilando in maniera esaustiva tutti i campi previsti e allegando i documenti richiesti.

L’inoltro delle candidature dovrà avvenire entro il termine perentorio del giorno 31/12/2022  (faranno fede l’ora e la data della piattaforma online), pena l’esclusione dalla selezione.

L’omesso rispetto del termine perentorio sopra indicato costituisce causa di esclusione anche per fatto non imputabile al candidato.

In fase di candidatura, dovranno essere allegati, sotto pena di non ammissione dei candidati alla procedura selettiva, i seguenti documenti:

– curriculum vitae da cui risulti il possesso dei requisiti specifici previsti dal presente avviso;
– copia di un documento d’identità in corso di validità;
– copia della patente di guida in corso di validità;
– copia o autocertificazione del titolo di studio.

Le dichiarazioni mancanti o incomplete rispetto a quanto previsto dai precedenti commi comporteranno automatica esclusione dalla selezione.

Non saranno prese in considerazione le domande trasmesse con mezzi diversi da quello sopra indicato e non accompagnate dagli allegati richiesti. Non verranno prese in considerazione le domande che, per qualsiasi motivo, compresi la forza maggiore ed il fatto di terzi, perverranno al di fuori del predetto termine di invio.

Ai sensi del Testo Unico approvato con D.P.R. 28/12/2000 n. 445, le dichiarazioni rese e sottoscritte nella domanda di ammissione hanno valore di autocertificazione; nel caso di falsità in atti e dichiarazioni mendaci si applicano le sanzioni penali previste dall’art. 76 del Testo Unico approvato con D.P.R. 28/12/2000 n. 445.

L’allegazione della fotocopia di un documento di identità ha valore di autenticazione della sottoscrizione ai sensi del DPR 445/2000.

 

Articolo 5 – Procedura di selezione

Scaduto il termine di presentazione delle domande, la fase istruttoria delle istanze sarà effettuata dalla società Randstad Spa, al fine della verifica della correttezza e integrità delle domande e dei requisiti di ammissione dei candidati, sulla scorta delle dichiarazioni rese e della documentazione presentata dai candidati.

Dopo questa fase, tutte le istanze pervenute entro il termine indicato nel presente avviso saranno trasmesse alla Commissione esaminatrice che sarà nominata con apposito provvedimento dalla Direzione Aziendale successivamente alla scadenza del termine per la presentazione delle domande.

La selezione è volta all’accertamento dell’attitudine e delle conoscenze necessarie a svolgere le mansioni proprie del profilo professionale di “Responsabile dei Sistemi Informativi” e l’esame consiste e prevede lo svolgimento di una prova scritta e di una prova orale.

In caso di superamento di entrambe le prove (scritta e orale) il punteggio conseguito al termine delle stesse sarà costituito dalla somma dei punteggi ottenuti in entrambe.

Ove alla selezione chiedano di partecipare più di settanta candidati, si procede ad una prova preliminare mediante un questionario a risposta multipla. Per lo svolgimento delle operazioni relative a tale prova ALEA AMBIENTE S.p.A. ricorrerà all’assistenza della Società Randstad Spa.

ALEA AMBIENTE S.p.A. provvederà a pubblicizzare la data e il luogo della preselezione mediante avviso sul proprio sito internet istituzionale.

La Commissione esaminatrice dopo aver effettuato la verifica circa eventuali incompatibilità con i candidati procederà sulla base delle domande ritenute idonee ad invitare i candidati a sostenere le prove scritte con le modalità indicate nell’articolo 6) del presente avviso.

 

5.1. Prova preselettiva

Qualora il numero dei candidati ammessi, in possesso dei requisiti richiesti all’art. 3, sia superiore a 70 unità, la prova scritta sarà preceduta da una prova preselettiva, che consisterà in un test di cultura generale e sulle materie di cui alla prova scritta, test elaborato dalla Commissione. La prova preselettiva non determina punteggio utile alla graduatoria finale di merito.

Saranno ammessi alle fasi successive della selezione i candidati nelle prime 50 posizioni, oltre ad eventuali ex aequo della posizione 50esima. La correzione della prova preselettiva avverrà mediante piattaforma fornita da Randstad, con correzione ottica. La prova si comporrà di 50 domande a risposta multipla, con una sola risposta corretta.  La risposta esatta varrà 1 punto. La risposta errata comporterà la penalizzazione di 0,50 punti. La risposta non data varrà 0 punti.

5.2. Prova scritta

La prova scritta di carattere tecnico-professionale consisterà in domande a risposta multipla con quattro risposte (una corretta e tre errate) e/o in domande a risposta aperta, finalizzate alla valutazione delle conoscenze e competenze richieste e sulle mansioni del profilo professionale oggetto di selezione a scelta della Commissione.

Il punteggio massimo attribuibile alla prova scritta è di 45 punti. Il punteggio minimo per accedere alla successiva prova orale è fissato a 30 punti.

Saranno ammessi alla prova orale i candidati che avranno superato la prova scritta.

Detta prova dovrà svolgersi entro i limiti di tempo indicati dalla Commissione prima dell’inizio.

6) Criteri di valutazione della prova scritta:

6.1. Questionario a risposta multipla e/o aperta:

Il questionario consisterà in domande a risposta multipla e/o aperta.

Le domande a risposta multipla prevedono i seguenti punteggi:

  • 1 punti per ogni risposta corretta;
  • -0,50 punti per ogni risposta sbagliata;
  • 0 punti per ogni risposta non fornita

Per le domande a risposta aperta, il punteggio attribuito alla risposta fornita dal candidato sarà assegnato dalla commissione secondo lo schema seguente:

  • Da 1 a 5 punti in caso di risposta corretta, in base alla qualità e completezza della risposta;
  • -0,50 in caso di risposta giudicata errata;
  • 0 punti in caso di risposta non fornita

Al termine della correzione della prova scritta la Commissione procederà a formare la graduatoria degli ammessi alla prova orale, sulla base del punteggio ottenuto da ogni candidato e a darne comunicazione sul sito internet di ALEA AMBIENTE S.p.A. https://www.alea-ambiente.it/lavora-con-noi/.

 

6.2. Prova orale (Colloquio di selezione)

Il Colloquio si svolgerà nella data, nell’ora e nel luogo che saranno comunicati dalla Commissione tramite pubblicazione sul sito internet di ALEA AMBIENTE S.p.A. https://www.alea-ambiente.it/lavora-con-noi/, secondo un calendario di colloqui che potrà variare a seconda del numero di candidati ammessi.

Oltre ad indagare le materie di cui all’articolo 2 del presente avviso che hanno formato oggetto della/e prova/e scritta/e, il colloquio sarà mirato a verificare la professionalità, la motivazione, nonché le capacità del candidato, con riferimento ai requisiti ed alle competenze come sopra descritti, anche attraverso l’esame del curriculum vitae presentato.

Per essere ammessi a sostenere tutte le prove i candidati dovranno presentarsi alle stesse muniti di un documento di riconoscimento in corso di validità, a pena di esclusione.

Il Colloquio si intende superato con il conseguimento di un punteggio non inferiore ai 30 punti su un massimo di 50 assegnabili.

Al termine del Colloquio la Commissione procederà a formare la graduatoria dei punteggi ottenuti nelle prove di esame e a darne comunicazione sul sito internet di ALEA AMBIENTE S.p.A. https://www.alea-ambiente.it/lavora-con-noi/.

 

Articolo 7 – Valutazione dei titoli

La Commissione al fine di formulare la graduatoria finale, procede alla valutazione dei titoli prodotti dai candidati che hanno superato le prove di esame.

Ai fini della valutazione, i titoli ed i relativi punteggi sono suddivisi come segue:

  1. Titoli di servizio.
  2. Titoli culturali e professionali.

a) Valutazione dei titoli di servizio eccedenti gli anni previsti come requisiti specifici di ammissione (massimo 5 punti)

Esperienza lavorativa oltre i 3 anni in analoga mansione: 1 punto per ogni anno ulteriore fino ad un massimo di 5. Le frazioni di anno verranno calcolate su base mensile, considerando compiuto il mese se il periodo lavorativo è superiore a 15 giorni.

b) Valutazione dei titoli vari (massimo 10 punti)

Saranno valutati le specializzazioni e formazione quali:

  1. specializzazioni e formazione universitaria post lauream quali master, corsi di perfezionamento etc. con conseguimento del relativo diploma: fino ad un massimo di 5 punti Si precisa che detti titoli devono essere attinenti alla posizione oggetto della selezione del presente avviso di selezione ed alle materie di cui all’art. 1.
  2. voto di laurea superiore o uguale a 100/110 massimo 5 punti.

 

 Articolo 7 – Regole sulla procedura di selezione

Gli elenchi dei candidati ammessi alla selezione, i calendari e il luogo delle prove d’esame, gli esiti delle prove e in generale ogni altra comunicazione inerente la selezione saranno resi pubblici ESCLUSIVAMENTE sul sito internet https://www.alea-ambiente.it/lavora-con-noi/.

Tale forma di pubblicità costituisce l’unica notifica ad ogni effetto di legge; pertanto non si procederà ad effettuare comunicazioni individuali.

I candidati, durante tutta la durata della procedura selettiva, sono tenuti a consultare il portale web nell’indirizzo e nella sezione sopra menzionati.

Il Candidato che non si presenta ad una prova nel giorno, all’ora e nel luogo stabiliti è considerato rinunciatario.

Articolo 8 – Formazione della graduatoria finale

La formazione della graduatoria finale di merito sarà predisposta dalla Commissione esaminatrice, in base alla somma del punteggio della prova scritta e del punteggio della prova orale, come di seguito specificato.

A parità di punteggio, ALEA AMBIENTE S.p.A. provvederà alla scelta del vincitore più giovane (art. 3, comma 7, L. n.127/1997, come modificato dall’art. 2 della L. n. 191/1998.

Al termine dei colloqui verrà stilata la graduatoria finale sulla base dei seguenti punteggi a insindacabile giudizio della Commissione:

 

Prova scritta

MASSIMO PUNTI 45

Colloquio orale

MASSIMO PUNTI 50

Titoli di servizio

MASSIMO PUNTI  5

Titoli vari

MASSIMO PUNTI 10

Punteggio massimo totale

110 PUNTI

 

La Commissione esaminatrice provvederà alla pubblicazione della graduatoria finale sul sito della società.

 

Articolo 9 – Pubblicazione della graduatoria

La graduatoria dei partecipanti redatta dalla Commissione sarà resa nota tramite pubblicazione sul sito internet https://www.alea-ambiente.it/lavora-con-noi/

La graduatoria avrà validità di 12 mesi, prorogabile per ulteriori 6 mesi e potrà essere utilizzata per ulteriori assunzioni che si potranno rendere necessarie durante il periodo di validità della stessa.

 

Art. 10 – Assunzione e Stipula Contratto Individuale

Il candidato vincitore sarà invitato a stipulare il contratto individuale di lavoro ai sensi del vigente CCNL applicato: Utilitalia Servizi ambientali – Inquadramento: livello 6B

Il vincitore dovrà prendere servizio, a pena di decadenza dalla graduatoria, entro il termine indicato da ALEA AMBIENTE S.p.A. nella convocazione di assunzione in servizio.

ALEA AMBIENTE S.p.A. si riserva il diritto di non procedere alla stipula del contratto individuale di lavoro anche dopo l’approvazione della graduatoria per motivate esigenze di organizzazione e/o per limiti imposti dalle disposizioni legislative tempo per tempo vigenti.

L’assunzione è comunque disciplinata dalle disposizioni di legge in vigore al momento della stessa.

Il candidato decade dalla graduatoria nel caso in cui:

  • non produca, nei termini assegnati la documentazione prevista dall’avviso;
  • non assuma servizio entro il termine stabilito da ALEA AMBIENTE S.p.A., in tal caso il contratto ancorché stipulato si intende risolto;
  • sia in condizione di incompatibilità con l’impiego;
  • comunichi la rinuncia alla stipula del contratto individuale di lavoro.

Nel caso il candidato rinunci alla stipula del contratto, ALEA AMBIENTE S.p.A. potrà scorrere la graduatoria già formata.

ALEA AMBIENTE S.p.A. dovrà accertare se il funzionario da assumere ha l’idoneità fisica necessaria per poter esercitare utilmente le funzioni che è chiamato a prestare.

 

11) Disposizioni finali

La Società si riserva la facoltà a proprio insindacabile giudizio di modificare, prorogare, sospendere, revocare in tutto o in parte il presente avviso, ovvero di procedere a nessuna selezione e/o assunzione.

È facoltà della Società prorogare, prima della scadenza, il termine per la presentazione delle domande di partecipazione. È facoltà, altresì, della Società procedere alla riapertura del termine fissato nell’avviso per la presentazione delle domande nel caso in cui si presentino motivate esigenze. La pubblicazione dell’avviso di proroga o di riapertura avviene con le medesime modalità di pubblicazione del presente avviso. Restano valide le domande presentate in precedenza. È facoltà della Società, qualora l’interesse tecnico organizzativo aziendale lo richieda, procedere con provvedimento motivato alla modifica dell’avviso in qualsiasi momento della procedura selettiva; il provvedimento viene comunicato a tutti i candidati che vi hanno interesse, nella forma ritenuta più opportuna.

È ulteriore facoltà della Società disporre, qualora l’interesse tecnico organizzativo aziendale lo richieda, la revoca dell’avviso in qualsiasi momento della procedura di selezione, purché prima della pubblicazione della graduatoria, ovvero, anche successivamente a detta pubblicazione, non procedere ad alcuna assunzione una volta terminato il procedimento, ferma restando in tal caso la validità della graduatoria medesima per il periodo indicato nell’avviso.

I provvedimenti di modifica o revoca verranno comunicati a tutti i candidati che vi abbiano interesse e si procederà alla pubblicazione con le medesime modalità di pubblicazione del presente avviso.

 

12) Trattamento dei dati personali

Ai sensi e per gli effetti del Regolamento (UE) 2016/679, si informa che i dati personali acquisiti con riferimento al presente bando di selezione sono raccolti e trattati dalle Società per le finalità di gestione della procedura selettiva, anche mediante l’inserimento in banche dati e l’elaborazione mediante procedure informatizzate, in esecuzione di obblighi previsti dalla legge o, comunque, per l’esclusiva finalità connessa alla gestione di detto rapporto, nonché all’adempimento degli obblighi e alla tutela dei diritti derivanti dallo stesso. È in ogni caso consentito l’accesso agli atti della procedura mediante visione degli stessi, qualora la loro conoscenza sia necessaria per curare o per difendere interessi giuridici.

 

13) Pari Opportunità

In osservanza al D.lgs. n. 198/2006 e all’art. 57 del D.lgs. n.165/2001 sulle pari opportunità, Alea garantisce parità e pari opportunità tra uomini e donne per l’accesso al lavoro e il trattamento sul lavoro.

 

Art. 14 – Norme finali

Per quanto non previsto dal presente avviso trovano applicazione le disposizioni vigenti in materia.
Sarà facoltà di ALEA AMBIENTE S.P.A proporre le assunzioni nel quantitativo, nelle sedi, nelle date che riterrà opportune in relazione all’effettivo manifestarsi delle esigenze di servizio.

 

Forlì, 28/11/ 2022

LA PRESIDENTE DI ALEA AMBIENTE SPA

 SIMONA BUDA

 

Forlì, 07/02/2023

Riapertura dei termini della procedura relativa all’avviso di selezione pubblica per la formazione di una graduatoria per una figura professionale di responsabile dei servizi informativi

Forlì, 28 settembre 2023

Elenco AMMESSI/NON AMMESSI alla prova scritta e convocazione PROVA SCRITTA e comunicazione data prova ORALE 

Forlì, 16 ottobre 2023

ESITI PROVA SCRITTA ED ELENCO AMMESSI ALLA PROVA ORALE

Forlì, 23 ottobre 2023

ESITO PROVA ORALE

Forlì, 28 Novembre 2022 - AVVISO DI SELEZIONE PUBBLICA PER LA FORMAZIONE Dl UNA GRADUATORIA PER ADDETTE/I SERVIZI GENERALI E FACILITIES

Forlì, 28/11/2022

                                              AVVISO DI SELEZIONE PUBBLICA

PER LA FORMAZIONE Dl UNA GRADUATORIA PER ADDETTE/I SERVIZI GENERALI E FACILITIES (4B livello CCNL applicato: Utilitalia Igiene Ambientale) da cui attingere per assunzioni a tempo indeterminato e pieno, con possibilità di attingere dalla graduatoria per assunzioni a tempo determinato (part time o full time). 

La società Alea Ambiente S.p.A. con sede in Forlì, via Innocenzo Golfarelli n° 123.

                                                                         INDÌCE

Una selezione pubblica per titoli e per esami per la formazione di una graduatoria da cui attingere per eventuali assunzioni a tempo indeterminato e pieno. Si precisa che la graduatoria potrà altresì essere utilizzata dalla società Alea Ambiente s.p.a. per eventuali assunzioni a tempo determinato, a tempo pieno o tempo parziale, che si rendessero necessarie durante il periodo di validità della stessa.

Sede di lavoro: Forlì via Innocenzo Golfarelli n.123.

La società si riserva comunque di utilizzare la graduatoria anche per assunzioni in altre zone del territorio e/o eventuali uffici dislocati sul territorio servito da Alea Ambiente.

 

1) Profilo professionale:

L’Addetto ai Servizi Generali e Facilities svolge le proprie mansioni all’interno dell’Ufficio di riferimento della società attraverso l’espletamento principalmente nelle seguenti attività:

  • Curare e gestire la manutenzione degli uffici aziendali;
  • Garantire la costante ed efficiente erogazione dei servizi relativi, gestendo eventuali emergenze e/o allarmi;
  • Provvedere alla fornitura di materiali e di tutti i beni aziendali;
  • Seguire la contrattualistica dei servizi/beni di propria competenza, di concerto con l’ufficio acquisti e sotto la supervisione del Responsabile;
  • Gestire i rapporti con i Professionisti interessati, per garantire il costante monitoraggio ed il rispetto delle differenti normative di riferimento afferenti gli ambiti della funzione;
  • Fornire auto aziendali, curarne e pianificarne la manutenzione a garanzia della piena efficienza;
  • Gestire e garantire il rispetto dei budget assegnati.

Per svolgere tali attività si richiedono:

  • Buone doti di lavoro in team;
  • Capacità di gestire i rapporti con diverse tipologie di interlocutori;
  • Proattività;
  • Ottima padronanza degli applicativi Office in particolare Excel;
  • Uso e conoscenza del software Freeway.

 

2) Requisiti di ammissione alla selezione

Per l’ammissione alla selezione i candidati dovranno possedere i seguenti requisiti:

a) cittadinanza: essere in possesso della cittadinanza italiana o di altri Stati appartenenti all’Unione Europea o di altri Stati Terzi (di essere titolari del permesso di soggiorno UE o di essere titolari dello status di rifugiato ovvero dello stato di protezione sussidiaria). I cittadini degli Stati membri dell’Unione Europea e dei Paesi Terzi dovranno avere un’adeguata conoscenza della lingua italiana parlata e scritta;

b) titolo di studio: diploma tecnico (perito meccanico, perito industriale, geometra);

c) non essere esclusi dall’elettorato politico attivo, né essere stati destituiti o dispensati, ovvero essere stati dichiarati decaduti dall’impiego presso una pubblica amministrazione;

d) non aver riportato condanne penali e non avere procedimenti penali pendenti;

e) essere in regola nei riguardi degli obblighi di leva militare, per coloro che sono soggetti a tale obbligo;

f) possesso dell’idoneità psico-fisica allo svolgimento delle mansioni specifiche della posizione lavorativa oggetto di selezione, che verrà accertata nelle forme di legge dall’Azienda prima dell’eventuale assunzione in servizio;

I candidati dovranno possedere i suddetti requisiti al momento della scadenza del termine utile per la presentazione della domanda di partecipazione ed in ogni caso i requisiti dovranno continuare a sussistere sino al momento della eventuale proposta di assunzione.

 

3) Domanda di ammissione

 Per partecipare alla selezione, i candidati dovranno presentare domanda di ammissione tramite apposita PIATTAFORMA online fornita dalla società Randstad Italia S.p.A.

Nella domanda il candidato dovrà dichiarare, a pena di esclusione, ai sensi degli artt. 46 e 47 DPR 445/2000, sotto la propria responsabilità, consapevole delle conseguenze previste per le ipotesi di dichiarazioni non veritiere dagli artt. 75 e 76 DPR 445/2000, quanto segue:

a) le proprie generalità (nome, cognome, data e luogo di nascita, codice fiscale, recapito telefonico, indirizzo email, il luogo di residenza e il luogo di domicilio);

b) la cittadinanza (per i cittadini di Paesi Terzi andrà indicato anche il titolo che consente di soggiornare in Italia ed il possesso dei diritti civili e politici nello Stato di provenienza ovvero il possesso dello status di rifugiato); i cittadini degli Stati membri dell’Unione Europea e dei Paesi Terzi, dovranno anche dichiarare di avere un’adeguata conoscenza della lingua italiana parlata e scritta;

c) possesso del titolo di studio necessario ai fini dell’ammissione alla selezione. Ove il titolo di studio sia stato conseguito all’estero, dovranno essere indicati gli estremi del provvedimento che ne attesta l’equipollenza al diploma rilasciato da Istituti italiani.

d) di non essere escluso dall’elettorato politico attivo, né essere stato destituito o dispensato, ovvero essere stato dichiarato decaduto dall’impiego presso una pubblica amministrazione;

e) di non aver mai riportato condanne penali e non avere procedimenti penali pendenti;

f) per i cittadini italiani di sesso maschile soggetti all’obbligo di leva (nati entro il 31.12.1985): di essere in posizione regolare nei confronti di tale obbligo; per i cittadini di sesso maschile non cittadini italiani: di essere in regola, per quanto attiene al servizio militare o civile sostitutivo, secondo le leggi dello Stato di appartenenza;

g) di possedere l’idoneità psico-fisica allo svolgimento delle mansioni specifiche della posizione lavorativa oggetto di selezione;

h) di essere consapevole ed accettare che questa selezione pubblica viene indetta per la formazione di una graduatoria da cui attingere per assunzioni a tempo indeterminato e pieno, con possibilità di attingere dalla graduatoria per assunzioni a tempo determinato part time o full time.

Nella domanda di partecipazione dovrà essere esplicitata mediante sottoscrizione l’autorizzazione al trattamento dei dati personali, comunicazione e diffusione dei dati presentati, ai sensi e per gli effetti del Regolamento (UE) 2016/679, pena l’esclusione dalla selezione. L’Azienda assicura la massima riservatezza su tutte le notizie comunicate dal candidato nella domanda.

La partecipazione alla selezione implica l’accettazione di tutte le condizioni del presente avviso.

 

4) Modalità di presentazione della domanda

Randstad Italia S.p.A., nella presente selezione, si occuperà della raccolta e gestione amministrativa delle candidature. La domanda di ammissione alla selezione avverrà esclusivamente online, tramite la PIATTAFORMA fornita dalla società Randstad Italia S.p.A. stessa.

I candidati dovranno accedere al link:

https://selezione.pa.randstad.it/2022addettiservizigeneralifacilities

 

compilando in maniera esaustiva tutti i campi previsti e allegando i documenti richiesti.

L’inoltro delle candidature dovrà avvenire entro il termine perentorio del giorno 31/12/2022    (faranno fede l’ora e la data della piattaforma online), pena l’esclusione dalla selezione).

L’omesso rispetto del termine perentorio sopra indicato costituisce causa di esclusione anche per fatto non imputabile al candidato.

In fase di candidatura, dovranno essere allegati, sotto pena di non ammissione dei candidati alla procedura selettiva, i seguenti documenti:

–       curriculum vitae da cui risulti il possesso dei requisiti specifici previsti dal presente avviso;

–       copia di un documento d’identità in corso di validità;

–       copia o autocertificazione del titolo di studio.

 

Le dichiarazioni mancanti o incomplete rispetto a quanto previsto dai precedenti commi comporteranno automatica esclusione dalla selezione.

Non saranno prese in considerazione le domande trasmesse con mezzi diversi da quello sopra indicato e non accompagnate dagli allegati richiesti. Non verranno prese in considerazione le domande che, per qualsiasi motivo, compresi la forza maggiore ed il fatto di terzi, perverranno al di fuori del predetto termine di invio. 

Ai sensi del Testo Unico approvato con D.P.R. 28/12/2000 n. 445, le dichiarazioni rese e sottoscritte nella domanda di ammissione hanno valore di autocertificazione; nel caso di falsità in atti e dichiarazioni mendaci si applicano le sanzioni penali previste dall’art. 76 del Testo Unico approvato con D.P.R. 28/12/2000 n. 445.

L’allegazione della fotocopia di un documento di identità ha valore di autenticazione della sottoscrizione ai sensi del DPR 445/2000.

 

5) Svolgimento della selezione

La votazione complessiva è il risultato della somma dei punteggi conseguiti nella valutazione del CV, nella prova scritta e nella prova orale per un max di 60 punti.

Le prove sono combinate secondo un meccanismo a cascata, per cui la partecipazione alla prova orale è subordinata al superamento della prova scritta.

 

Esame delle domande:

La società Randstad, procederà alla verifica delle domande pervenute nei termini, in relazione al possesso dei requisiti richiesti al punto 2 del presente avviso di selezione. La Commissione procederà poi all’ammissione dei candidati in possesso di tali requisiti.

 

Prova preselettiva

Qualora il numero dei candidati ammessi, in possesso dei requisiti richiesti al punto 2, sia superiore a 70 unità, la prova scritta sarà preceduta da una prova preselettiva, che consisterà in un test di cultura generale e sulle materie tecniche di cui alla prova scritta, test elaborato dalla Commissione. La prova preselettiva non determina punteggio utile alla graduatoria finale di merito.

Saranno ammessi alle fasi successive della selezione i candidati nelle prime 50 posizioni, oltre ad eventuali ex aequo della posizione 50esima. La correzione della prova preselettiva avverrà mediante piattaforma fornita da Randstad, con correzione ottica. La prova si comporrà di 30 domande a risposta multipla, con una sola risposta corretta.  La risposta esatta varrà 1 punto. La risposta errata comporterà la penalizzazione di 0,50 punti. La risposta non data varrà 0 punti.

 

Prova scritta

Prova di carattere tecnico-professionale attinente alle mansioni del profilo oggetto di selezione. La prova consisterà in domande (a risposta chiusa e/o aperta) che verteranno sulle materie di seguito indicate e sulle mansioni del profilo professionale oggetto di selezione a scelta della Commissione.

Il punteggio massimo attribuibile alla prova scritta è di 15 punti. Il punteggio minimo per accedere alla successiva prova orale è fissato a 9/15.

Saranno ammessi alla prova orale i candidati che avranno superato la prova scritta.

  

Esame del curriculum dei candidati ammessi alla prova orale:

La Commissione valutatrice, attribuirà a ciascun curriculum dei candidati ammessi alla prova orale una votazione, per un max di 15 punti, in base alle conoscenze e professionalità dichiarate, misurando in ordine di importanza:

–        possesso di laurea in ingegneria edile, specialistica, magistrale o quinquennale a ciclo unico (6 punti);

–        esperienza lavorativa nel ruolo di addetto ai servizi generali e facilities fino a 3 anni (9 punti).

Attribuzione di 0.25 punti per ogni mese di esperienza, per un massimo di 9 punti. 

La valutazione dei titoli di servizio avverrà tenendo conto delle frazioni di mese superiori ai 15 giorni, trascurando quelle uguali o inferiori.

 

Prova orale

La prova consisterà in un colloquio durante il quale saranno approfondite le conoscenze e le competenze professionali dichiarate e le competenze trasversali del candidato. Il punteggio massimo attribuibile alla prova orale è di 30 punti. Il punteggio minimo non potrà essere inferiore a 18/30.

 

Gli argomenti delle prove di selezione potranno riferirsi ai seguenti temi:

  • Norme di prevenzione incendi (D.M. del 10 marzo 1998 e s.m.i., D.M. del 1-2-3 settembre 2021);
  • Norme di sicurezza sul lavoro (D.Lgs del 9 aprile 2008, n. 81 e s.m.i.);
  • Regolamento urbanistico edilizio del Comune di Forlì;
  • Principi di base del codice degli Appalti (D.Lgs 50/2016);
  • Elementi di contabilità pubblica;
  • Principali elementi del software Autocad e Office;
  • Gestione della manutenzione di impianti di climatizzazione;
  • Gestione della manutenzione di impianti elettrici;
  • Gestione della manutenzione impianti antincendio;
  • Gestione Affidamenti per lavori, servizi, forniture.

 

L’esito dell’istruttoria delle domande di partecipazione pervenute, le date, gli orari e le sedi delle prove di selezione saranno comunicati ai candidati tramite pubblicazione sul sito internet della società Alea Ambiente S.p.a. In particolare, l’esito dell’istruttoria delle domande di partecipazione pervenute e la contestuale convocazione alla prima prova di selezione sarà pubblicata sul sito internet della società Alea Ambiente S.p.a.

Non verrà inviata alcuna comunicazione scritta diretta ai soggetti interessati tramite i servizi postali o telematici.

Tutti i candidati ammessi alle prove di selezione devono presentarsi muniti di un documento di riconoscimento in corso di validità, pena l’esclusione dalla selezione stessa.

 

6) Formazione e validità delle graduatorie

Al termine delle prove d’esame la Commissione redigerà la graduatoria finale, sulla base del totale dei punteggi conseguiti da ciascun candidato in ordine decrescente.

La votazione complessiva è il risultato della somma dei voti conseguiti nella valutazione del CV, nella prova scritta e nella prova orale.

In caso di parità di punteggio finale la precedenza del candidato nella posizione della graduatoria sarà accordata sulla base dei criteri sanciti al comma 4 dell’articolo 5 del DPR N. 487 del 9 maggio 1995.

La graduatoria finale verrà pubblicata sul sito internet della società Alea Ambiente S.p.A. 

Tale pubblicazione ha valore di notifica a tutti gli effetti.

La graduatoria finale sarà valida per un periodo di 12 mesi dal giorno della pubblicazione e la validità potrà essere prorogata fino ad un massimo di ulteriori 6 mesi.

 

7) Assunzione in servizio

Le eventuali proposte di assunzione avverranno seguendo l’ordine di merito della graduatoria, previo accertamento, nei modi e nei termini che verranno comunicati agli interessati, dei requisiti dichiarati. Nel caso in cui l’accertamento dia esito negativo non si procederà all’assunzione e il candidato verrà escluso dalla graduatoria. In ogni caso l’accertamento della mancanza di uno solo dei requisiti prescritti per l’ammissione alla selezione, comporta in qualsiasi momento la risoluzione del rapporto di lavoro.

Prima dell’assunzione si procederà all’accertamento dell’idoneità psicofisica alle mansioni oggetto della selezione, nel rispetto e nei limiti della normativa vigente.

Il candidato che, interpellato per l’assunzione a tempo indeterminato, vi rinunci formalmente o non prenda servizio nel termine perentorio che gli venga assegnato dalla Società, sarà definitivamente escluso dalla graduatoria.

L’accettazione o il rifiuto di un contratto a tempo determinato non precluderà l’offerta, allo stesso soggetto, di un contratto a tempo indeterminato o di un successivo contratto a tempo determinato. In caso di rifiuto o rinuncia o impossibilità di accettare l’incarico nei termini richiesti dalla Società, si procederà con lo scorrimento della graduatoria.

Si rileva che, per i soli contratti a tempo determinato, il rispetto dei limiti temporali previsti dalla normativa vigente al momento in cui si dovesse profilare la necessità di assunzione, potrebbe imporre lo scorrimento d’ufficio della graduatoria stessa. In tal caso, il candidato pretermesso nulla potrà eccepire o richiedere per la mancata convocazione.

 

8) Disposizioni finali

La Società si riserva la facoltà a proprio insindacabile giudizio di modificare, prorogare, sospendere, revocare in tutto o in parte il presente avviso, ovvero di procedere a nessuna selezione e/o assunzione.

È facoltà della Società prorogare, prima della scadenza, il termine per la presentazione delle domande di partecipazione. È facoltà, altresì, della Società procedere alla riapertura del termine fissato nell’avviso per la presentazione delle domande nel caso in cui si presentino motivate esigenze. La pubblicazione dell’avviso di proroga o di riapertura avviene con le medesime modalità di pubblicazione del presente avviso. Restano valide le domande presentate in precedenza. È facoltà della Società, qualora l’interesse tecnico organizzativo aziendale lo richieda, procedere con provvedimento motivato alla modifica dell’avviso in qualsiasi momento della procedura selettiva; il provvedimento viene comunicato a tutti i candidati che vi hanno interesse, nella forma ritenuta più opportuna. È ulteriore facoltà della Società disporre, qualora l’interesse tecnico organizzativo aziendale lo richieda, la revoca dell’avviso in qualsiasi momento della procedura di selezione, purché prima della pubblicazione della graduatoria, ovvero, anche successivamente a detta pubblicazione, non procedere ad alcuna assunzione una volta terminato il procedimento, ferma restando in tal caso la validità della graduatoria medesima per il periodo indicato nell’avviso. I provvedimenti di modifica o revoca verranno comunicati a tutti i candidati che vi abbiano interesse e si procederà alla pubblicazione con le medesime modalità di pubblicazione del presente avviso.

 

9) Trattamento dei dati personali

Ai sensi e per gli effetti del Regolamento (UE) 2016/679, si informa che i dati personali acquisiti con riferimento al presente bando di selezione sono raccolti e trattati dalle Società per le finalità di gestione della procedura selettiva, anche mediante l’inserimento in banche dati e l’elaborazione mediante procedure informatizzate, in esecuzione di obblighi previsti dalla legge o, comunque, per l’esclusiva finalità connessa alla gestione di detto rapporto, nonché all’adempimento degli obblighi e alla tutela dei diritti derivanti dallo stesso. È in ogni caso consentito l’accesso agli atti della procedura mediante visione degli stessi, qualora la loro conoscenza sia necessaria per curare o per difendere interessi giuridici.

 

10) Pari Opportunità

In osservanza al D.lgs. n. 198/2006 e all’art. 57 del D.lgs. n.165/2001 sulle pari opportunità, Alea garantisce parità e pari opportunità tra uomini e donne per l’accesso al lavoro e il trattamento sul lavoro.

 

Forlì, 28/11/2022

La Presidente di Alea Ambiente Spa
Simona Buda

 

Forlì, 09/02/2023
Graduatoria ammessi/non ammessi con convocazione prova scritta

Forlì, 23/02/2023
Avviso rinvio prova scritta

Forlì, 21/08/2023
Convocazione prova scritta

Forlì, 05/10/2023
Elenco degli ammessi/non ammessi alla prova orale e contestuale convocazione della citata prova 

Forlì, 27/10/2023

Graduatoria finale selezione addetti/e servizi generali e facilities


Forlì, 9 Agosto 2022 - AVVISO DI SELEZIONE PUBBLICA PER LA FORMAZIONE Dl UNA GRADUATORIA PER EVENTUALI ASSUNZIONI DI FIGURE PROFESSIONALI DI AUTISTI ADDETTI ALLA RACCOLTA DI RIFIUTI PORTA A PORTA E ATTIVITA’ ACCESSORIE

Forlì, 09/08/2022

AVVISO DI SELEZIONE PUBBLICA

 

PER LA FORMAZIONE Dl UNA GRADUATORIA PER EVENTUALI ASSUNZIONI DI FIGURE PROFESSIONALI DI AUTISTI ADDETTI ALLA RACCOLTA DI RIFIUTI PORTA A PORTA E ATTIVITA’ ACCESSORIE (3B livello CCNL applicato: Utilitalia Servizi Ambientali) da cui attingere per assunzioni a tempo indeterminato e pieno, con possibilità di attingere dalla graduatoria per assunzioni a tempo determinato (part time o full time).

La società Alea Ambiente S.p.A. con sede in Forlì, via Innocenzo Golfarelli n°123

 

 INDÌCE

 

Una selezione pubblica per titoli e per colloquio per la formazione di una graduatoria da cui attingere per eventuali assunzioni a tempo indeterminato e pieno. Si precisa che la graduatoria potrà altresì essere utilizzata dalla società Alea Ambiente S.p.A.. per eventuali assunzioni a tempo determinato, a tempo pieno o tempo parziale, che si rendessero necessarie durante il periodo di validità della stessa.

Sede di lavoro: Forlì via Innocenzo Golfarelli n.133.

La società si riserva comunque di utilizzare la graduatoria anche per assunzioni in altre zone del territorio e/o uffici dislocati sul territorio servito da Alea Ambiente.

 

1)  Profilo professionale:

L’autista addetto alla raccolta porta a porta verrà adibito alla conduzione di automezzi e alla raccolta differenziata dei rifiuti.

 

Per svolgere tali attività si richiedono:

  1. ottima conoscenza del modello di raccolta rifiuti porta a porta;
  2. ottima conoscenza normativa in materia di circolazione stradale;
  3. capacità di lavorare in team.

 

 

2)  Requisiti di ammissione alla selezione

 

Per l’ammissione alla selezione i candidati dovranno possedere i seguenti requisiti:

 

  1. cittadinanza: essere in possesso della cittadinanza italiana o di altri Stati appartenenti all’Unione Europea o di altri Stati Terzi (di essere titolari del permesso di soggiorno UE o di essere titolari dello status di rifugiato ovvero dello stato di protezione sussidiaria). I cittadini degli Stati membri dell’Unione Europea e dei Paesi Terzi dovranno avere un’adeguata conoscenza della lingua italiana parlata e scritta;
  2. titolo di studio: Diploma d’istruzione secondaria di primo grado (licenza media). I candidati in possesso di un titolo di studio conseguito all’estero, devono indicare gli estremi del provvedimento con il quale il titolo di studio posseduto è stato riconosciuto equipollente al corrispondente titolo di studio italiano richiesto dal presente Avviso di selezione;
  3. possesso della patente di guida di C e del Certificato di Qualificazione Conducente (CQC), non sospesa ed in corso di validità;
  4. non essere esclusi dall’elettorato politico attivo, né essere stati destituiti o dispensati, ovvero essere stati dichiarati decaduti dall’impiego presso una pubblica amministrazione;
  5. non aver riportato condanne penali e non avere procedimenti penali pendenti;
  6. essere in regola nei riguardi degli obblighi di leva militare, per coloro che sono soggetti a tale obbligo;
  7. possesso dell’idoneità psico-fisica allo svolgimento delle mansioni specifiche della posizione lavorativa oggetto di selezione, che verrà accertata nelle forme di legge dall’Azienda prima dell’eventuale assunzione in servizio;
  8. copertura vaccinale antitetanica in atto o disponibilità ad effettuarla prima di assumere il servizio;
  9. disponibilità ed autonomia a spostarsi su tutto il territorio di competenza di Alea Ambiente;
  10. disponibilità a lavorare in turno: notturno, domenicale e festivo;
  11. non essere stati coinvolti da licenziamenti disciplinari per giusta causa o giustificato motivo soggettivo negli ultimi 3 anni.

 

I candidati dovranno possedere i suddetti requisiti al momento della scadenza del termine utile per la presentazione della domanda di partecipazione ed in ogni caso i requisiti dovranno continuare a sussistere sino al momento della eventuale proposta di assunzione.

 

3)  Domanda di ammissione

Per partecipare alla selezione, i candidati dovranno presentare domanda di ammissione tramite apposita PIATTAFORMA online fornita dalla società Randstad Italia S.p.A.

Nella domanda il candidato dovrà dichiarare, a pena di esclusione, ai sensi degli artt. 46 e 47 DPR 445/2000, sotto la propria responsabilità, consapevole delle conseguenze previste per le ipotesi di dichiarazioni non veritiere dagli artt. 75 e 76 DPR 445/2000, quanto segue:

  1. le proprie generalità (nome, cognome, data e luogo di nascita, codice fiscale, recapito telefonico, indirizzo email, il luogo di residenza e il luogo di domicilio);
  2. la cittadinanza (per i cittadini di Paesi Terzi andrà indicato anche il titolo che consente di soggiornare in Italia ed il possesso dei diritti civili e politici nello Stato di provenienza ovvero il possesso dello status di rifugiato); i cittadini degli Stati membri dell’Unione Europea e dei Paesi Terzi, dovranno anche dichiarare di avere un’adeguata conoscenza della lingua italiana parlata e scritta;
  3. il possesso del titolo di studio necessario ai fini dell’ammissione alla selezione. Ove il titolo di studio sia stato conseguito all’estero, dovranno essere indicati gli estremi del provvedimento che ne attesta l’equipollenza al diploma rilasciato da Istituti italiani;
  4. di essere in possesso della patente di guida di categoria C e del Certificato di Qualificazione Conducente (CQC) non sospesa e in corso di validità;
  5. di non aver mai riportato condanne penali e non avere procedimenti penali pendenti;
  6. per i cittadini italiani di sesso maschile soggetti all’obbligo di leva (nati entro il 31.12.1985): di essere in posizione regolare nei confronti di tale obbligo; per i cittadini di sesso maschile non cittadini italiani: di essere in regola, per quanto attiene al servizio militare o civile sostitutivo, secondo le leggi dello Stato di appartenenza;
  7. di possedere l’idoneità psico-fisica allo svolgimento delle mansioni specifiche della posizione lavorativa oggetto di selezione;
  8. la copertura vaccinale antitetanica in atto o disponibilità ad effettuarla prima di assumere il servizio;
  9. la disponibilità ed autonomia a spostarsi su tutto il territorio di competenza di Alea Ambiente;
  10. la disponibilità a lavorare in turno: notturno, domenicale e festivo;
  11. di non essere stati coinvolti da licenziamenti disciplinari per giusta causa o giustificato motivo soggettivo negli ultimi 3 anni;
  12. di essere consapevole ed accettare che questa selezione pubblica viene indetta per la formazione di una graduatoria da cui attingere per assunzioni a tempo indeterminato e pieno, con possibilità di attingere dalla graduatoria per assunzioni a tempo determinato part time o full time.

Nella domanda di partecipazione dovrà essere esplicitata mediante sottoscrizione l’autorizzazione al trattamento dei dati personali, comunicazione e diffusione dei dati presentati, ai sensi e per gli effetti del Regolamento (UE) 2016/679, pena l’esclusione dalla selezione. L’Azienda assicura la massima riservatezza su tutte le notizie comunicate dal candidato nella domanda.

La partecipazione alla selezione implica l’accettazione di tutte le condizioni del presente avviso.

 

4)  Modalità di presentazione della domanda

 

Randstad Italia S.p.A., nella presente selezione, si occuperà della raccolta e gestione amministrativa delle candidature. La domanda di ammissione alla selezione avverrà esclusivamente online, tramite la PIATTAFORMA fornita dalla società Randstad Italia S.p.A. stessa.

I candidati dovranno accedere al link:

 

https://selezione.pa.randstad.it/2022autistipap

 

compilando in maniera esaustiva tutti i campi previsti e allegando i documenti richiesti.

L’inoltro delle candidature dovrà avvenire entro il termine perentorio del giorno 20 settembre 2022 (faranno fede l’ora e la data della piattaforma online), pena l’esclusione dalla selezione.

 

L’omesso rispetto del termine perentorio sopra indicato costituisce causa di esclusione anche per fatto non imputabile al candidato.

 

In fase di candidatura, dovranno essere allegati, sotto pena di non ammissione dei candidati alla procedura selettiva, i seguenti documenti:

  • curriculum vitae da cui risulti il possesso dei requisiti specifici previsti dal presente avviso;
  • copia di un documento d’identità in corso di validità;
  • copia della patente di guida C con certificazione CQC in corso di validità;
  • copia o autocertificazione del titolo di studio.

 

Le dichiarazioni mancanti o incomplete rispetto a quanto previsto dai precedenti commi comporteranno automatica esclusione dalla selezione.

 

Non saranno prese in considerazione le domande trasmesse con mezzi diversi da quello sopra indicato e non accompagnate dagli allegati richiesti. Non verranno prese in considerazione le domande che, per qualsiasi motivo, compresi la forza maggiore ed il fatto di terzi, perverranno al di fuori del predetto termine di invio.

 

Ai sensi del Testo Unico approvato con D.P.R. 28/12/2000 n. 445, le dichiarazioni rese e sottoscritte nella domanda di ammissione hanno valore di autocertificazione; nel caso di falsità in atti e dichiarazioni mendaci si applicano le sanzioni penali previste dall’art. 76 del Testo Unico approvato con D.P.R. 28/12/2000 n. 445.

 

L’allegazione della fotocopia di un documento di identità ha valore di autenticazione della sottoscrizione ai sensi del DPR 445/2000.

 

5)  Svolgimento della selezione

La votazione complessiva è il risultato della somma dei punteggi conseguiti nella valutazione del CV e nella prova orale per un max di 30 punti.

 

Esame delle domande:

La società Randstad, procederà alla verifica delle domande pervenute nei termini, in relazione al possesso dei requisiti richiesti al punto 2 del presente avviso di selezione. La commissione procederà poi all’ammissione dei candidati in possesso di tali requisiti.

 

Prova preselettiva

Qualora il numero dei candidati ammessi, in possesso dei requisiti richiesti al punto 2, sia superiore a 70 unità, l’esame dei titoli sarà preceduto da una prova preselettiva, che consisterà in un test di cultura generale e sulle materie tecniche di cui al punto 1, test elaborato dalla Commissione. La prova preselettiva non determina punteggio utile alla graduatoria finale di merito.

Saranno ammessi alle fasi successive della selezione i candidati nelle prime 50 posizioni, oltre ad eventuali ex aequo della posizione 50esima. La correzione della prova preselettiva avverrà mediante piattaforma fornita da Randstad, con correzione ottica. La prova si comporrà di 50 domande a risposta multipla, con una sola risposta corretta. La risposta esatta varrà 1 punto. La risposta errata comporterà la penalizzazione di 0,50 punti. La risposta non data varrà 0 punti.

 

 

Esame dei titoli e del curriculum dei candidati:

 

La commissione valutatrice, attribuirà a ciascun curriculum dei candidati ammessi alla prova orale una votazione, per un max di 10 punti, in base alle conoscenze e professionalità dichiarate, misurando in ordine di importanza:

  • un periodo di 6 mesi continuativi negli ultimi quattro anni in società in house providing e/o società private concessionarie di pubblici servizi, con rapporti di lavoro documentabili di tipo subordinato (7 punti);
  • possesso diploma d’istruzione secondaria di secondo grado (3 punti).

 

Prova orale

Prova di carattere attitudinale pertinente alla posizione lavorativa oggetto di selezione. La prova consisterà in un colloquio durante il quale saranno approfondite le conoscenze e le competenze professionali dichiarate e le capacità psico-attitudinali del candidato. Il punteggio massimo attribuibile alla prova orale è di 20 punti. Il punteggio minimo non potrà essere inferiore a 12/20.

 

Gli argomenti delle prove di selezione potranno riferirsi ai seguenti temi:

  • modello di raccolta rifiuti porta a porta con tariffa puntuale;
  • conoscenza dei mezzi specifici per la raccolta differenziata dei rifiuti;
  • normativa in materia di circolazione stradale;
  • norme e regole comportamentali in materia di sicurezza e relazione con gli utenti/colleghi;
  • cultura generale.

 

L’esito dell’istruttoria delle domande di partecipazione pervenute, le date, gli orari e le sedi delle prove di selezione saranno comunicati ai candidati tramite pubblicazione sul sito internet della società Alea Ambiente S.p.A. In particolare, l’esito dell’istruttoria delle domande di partecipazione pervenute e la contestuale convocazione alla prima prova di selezione sarà pubblicata sul sito internet della società Alea Ambiente S.p.A.

Non verrà inviata alcuna comunicazione scritta diretta ai soggetti interessati tramite i servizi postali o telematici.

 

Tutti i candidati ammessi alle prove di selezione devono presentarsi muniti di un documento di riconoscimento in corso di validità, pena l’esclusione dalla selezione stessa.

 

Al fine di rispettare le normative vigenti in merito al distanziamento sociale, a discrezione di Alea Ambiente S.p.A., alcune o tutte le prove potranno essere svolte in più turni, a distanza o in presenza. Le modalità di svolgimento saranno comunicate di volta in volta sul sito internet della società Alea Ambiente S.p.A. .

 

6)  Formazione e validità delle graduatorie

Al termine delle prove d’esame la Commissione redigerà la graduatoria finale, sulla base del totale dei punteggi conseguiti da ciascun candidato in ordine decrescente.

La votazione complessiva è il risultato della somma dei voti conseguiti nella valutazione dei titoli e del CV e nella prova orale.

 

La graduatoria finale verrà pubblicata sul sito internet della società Alea Ambiente S.p.A. Tale pubblicazione ha valore di notifica a tutti gli effetti.

La graduatoria finale sarà valida per un periodo di 6 mesi dal giorno della pubblicazione e la validità potrà essere prorogata fino ad un massimo di ulteriori 6 mesi.

 

7)  Assunzione in servizio

Le eventuali proposte di assunzione avverranno seguendo l’ordine di merito della graduatoria, previo accertamento, nei modi e nei termini che verranno comunicati agli interessati, dei requisiti dichiarati. Nel caso in cui l’accertamento dia esito negativo non si procederà all’assunzione e il candidato verrà escluso dalla graduatoria. In ogni caso l’accertamento della mancanza di uno solo dei requisiti prescritti per l’ammissione alla selezione, comporta in qualsiasi momento la risoluzione del rapporto di lavoro.

Prima dell’assunzione si procederà all’accertamento dell’idoneità psicofisica alle mansioni oggetto della selezione, nel rispetto e nei limiti della normativa vigente.

Il candidato che, interpellato per l’assunzione a tempo indeterminato, vi rinunci formalmente o non prenda servizio nel termine perentorio che gli venga assegnato dalla Società, sarà definitivamente escluso dalla graduatoria.

L’accettazione o il rifiuto di un contratto a tempo determinato non precluderà l’offerta, allo stesso soggetto, di un contratto a tempo indeterminato o di un successivo contratto a tempo determinato. In caso di rifiuto o rinuncia o impossibilità di accettare l’incarico nei termini richiesti dalla Società, si procederà con lo scorrimento della graduatoria.

Si rileva che, per i soli contratti a tempo determinato, il rispetto dei limiti temporali previsti dalla normativa vigente al momento in cui si dovesse profilare la necessità di assunzione, potrebbe imporre lo scorrimento d’ufficio della graduatoria stessa. In tal caso, il candidato pretermesso nulla potrà eccepire o richiedere per la mancata convocazione.

 

8)  Disposizioni finali

La Società si riserva la facoltà a proprio insindacabile giudizio di modificare, prorogare, sospendere, revocare in tutto o in parte il presente avviso, ovvero di procedere a nessuna selezione e/o assunzione.

È facoltà della Società prorogare, prima della scadenza, il termine per la presentazione delle domande di partecipazione. È facoltà, altresì, della Società procedere alla riapertura del termine fissato nell’avviso per la presentazione delle domande nel caso in cui si presentino motivate esigenze. La pubblicazione dell’avviso di proroga o di riapertura avviene con le medesime modalità di pubblicazione del presente avviso. Restano valide le domande presentate in precedenza. È facoltà della Società, qualora l’interesse tecnico organizzativo aziendale lo richieda, procedere con provvedimento motivato alla modifica dell’avviso in qualsiasi momento della procedura selettiva; il provvedimento viene comunicato a tutti i candidati che vi hanno interesse, nella forma ritenuta più opportuna. È ulteriore facoltà della Società disporre, qualora l’interesse tecnico organizzativo aziendale lo richieda, la revoca dell’avviso in qualsiasi momento della procedura di selezione, purché prima della pubblicazione della graduatoria, ovvero, anche successivamente a detta pubblicazione, non procedere ad alcuna assunzione una volta terminato il procedimento, ferma restando in tal caso la validità della graduatoria medesima per il periodo indicato nell’avviso. I provvedimenti di modifica o revoca verranno comunicati a tutti i candidati che vi abbiano interesse e si procederà alla pubblicazione con le medesime modalità di pubblicazione del presente avviso.

 

9)  Trattamento dei dati personali

Ai sensi e per gli effetti del Regolamento (UE) 2016/679, si informa che i dati personali acquisiti con riferimento al presente bando di selezione sono raccolti e trattati dalle Società per le finalità di gestione della procedura selettiva, anche mediante l’inserimento in banche dati e l’elaborazione mediante procedure informatizzate, in esecuzione di obblighi previsti dalla legge o, comunque, per l’esclusiva finalità connessa alla gestione di detto rapporto, nonché all’adempimento degli obblighi e alla tutela dei diritti derivanti dallo stesso. È in ogni caso consentito l’accesso agli atti della procedura mediante visione degli stessi, qualora la loro conoscenza sia necessaria per curare o per difendere interessi giuridici.

 

10)  Pari Opportunità

In osservanza al D.lgs. n. 198/2006 e all’art. 57 del D.lgs. n.165/2001 sulle pari opportunità, Alea garantisce parità e pari opportunità tra uomini e donne per l’accesso al lavoro e il trattamento sul lavoro.

 

Forlì, 09/08/2022

Il Direttore Generale Alea Ambiente Spa Dott. Angelo Erbacci

Forli, 7/10/2022
Elenco ammessi AUTISTI ADDETTI ALLA RACCOLTA

 

Forli,15/12/2022
Graduatoria finale Autisti

 

Forli,21/12/2022
Integrazione graduatoria finale autisti, a seguito di presentazione dell’equipollenza da parte di un idoneo con riserva

 

Forlì, 16/01/2023
Graduatoria autisti integrazione del 16 01 2023

 

Forlì, 9 Agosto 2022 - AVVISO DI SELEZIONE PUBBLICA PER LA FORMAZIONE Dl UNA GRADUATORIA PER IMPIEGATE/I RETE CLIENTI

Forlì, 09/08/2022

AVVISO DI SELEZIONE PUBBLICA

 

 

PER LA FORMAZIONE Dl UNA GRADUATORIA PER IMPIEGATE/I RETE CLIENTI (4B livello CCNL applicato: Utilitalia Igiene Ambientale) da cui attingere per assunzioni a tempo indeterminato e pieno, con possibilità di attingere dalla graduatoria per assunzioni a tempo determinato (part time o full time).

La società Alea Ambiente S.p.A. con sede in Forlì, via Innocenzo Golfarelli n° 123.

 

 INDÌCE

 

Una selezione pubblica per titoli e per esami per la formazione di una graduatoria da cui attingere per eventuali assunzioni a tempo indeterminato e pieno. Si precisa che la graduatoria potrà altresì essere utilizzata dalla società Alea Ambiente S.p.A. per eventuali assunzioni a tempo determinato, a tempo pieno o tempo parziale, che si rendessero necessarie durante il periodo di validità della stessa.

Sede di lavoro: Forlì via Innocenzo Golfarelli n.123.

La società si riserva comunque di utilizzare la graduatoria anche per assunzioni in altre zone del territorio e/o uffici informativi dislocati sul territorio servito da Alea Ambiente.

 

1)  Profilo professionale:

L’Impiegato addetto alla Rete Clienti svolge le proprie mansioni all’interno dell’Ufficio di riferimento della società attraverso l’espletamento principalmente nelle seguenti attività:

  1. attività di front office presso tutti gli Ecosportelli ed uffici informativi dislocati sul territorio servito da Alea Ambiente, compresa la consegna dei contenitori per la raccolta differenziata porta a porta ed eventuale ritiro degli stessi;
  2. attività di back office svolta sia telefonicamente sia attraverso forme scritte di comunicazione; attività legate al caricamento ed aggiornamento banca dati (a titolo esemplificativo ma non esaustivo: attivazioni di posizioni e loro cessazioni e/o variazioni con compilazione ed invio di relativa modulistica);
  3. supporto e assistenza generale all’utenza;
  4. ogni altra attività inerente alla gestione degli utenti.

 

Per svolgere tali attività si richiedono:

  1. ottima conoscenza del modello di raccolta rifiuti porta a porta;
  2. ottima conoscenza della normativa che regola a livello nazionale, regionale e locale la gestione dei rifiuti;
  3. buona conoscenza del pacchetto Office (in particolare Word, Excel);
  4. ottime capacità relazionali e comunicative;
  5. spiccato orientamento al cliente – utente.

 

 

2)  Requisiti di ammissione alla selezione

 

Per l’ammissione alla selezione i candidati dovranno possedere i seguenti requisiti:

  1. cittadinanza: essere in possesso della cittadinanza italiana o di altri Stati appartenenti all’Unione Europea o di altri Stati Terzi (di essere titolari del permesso di soggiorno UE o di essere titolari dello status di rifugiato ovvero dello stato di protezione sussidiaria). I cittadini degli Stati membri dell’Unione Europea e dei Paesi Terzi dovranno avere un’adeguata conoscenza della lingua italiana parlata e scritta;
  2. titolo di studio: diploma quinquennale di Scuola Secondaria di II I candidati in possesso di un titolo di studio conseguito all’estero, devono indicare gli estremi del provvedimento con il quale il titolo di studio posseduto è stato riconosciuto equipollente al corrispondente titolo di studio italiano richiesto dal presente Avviso di selezione;
  3. possesso della patente di guida di categoria B, non sospesa ed in corso di validità;
  4. non essere esclusi dall’elettorato politico attivo, né essere stati destituiti o dispensati, ovvero essere stati dichiarati decaduti dall’impiego presso una pubblica amministrazione;
  5. non aver riportato condanne penali e non avere procedimenti penali pendenti;
  6. essere in regola nei riguardi degli obblighi di leva militare, per coloro che sono soggetti a tale obbligo;
  7. possesso dell’idoneità psico-fisica allo svolgimento delle mansioni specifiche della posizione lavorativa oggetto di selezione, che verrà accertata nelle forme di legge dall’Azienda prima dell’eventuale assunzione in servizio;
  8. disponibilità ed autonomia a spostarsi su tutto il territorio di competenza di Alea Ambiente.

 

I candidati dovranno possedere i suddetti requisiti al momento della scadenza del termine utile per la presentazione della domanda di partecipazione ed in ogni caso i requisiti dovranno continuare a sussistere sino al momento della eventuale proposta di assunzione.

 

3)  Domanda di ammissione

Per partecipare alla selezione, i candidati dovranno presentare domanda di ammissione tramite apposita PIATTAFORMA online fornita dalla società Randstad Italia S.p.A.

Nella domanda il candidato dovrà dichiarare, a pena di esclusione, ai sensi degli artt. 46 e 47 DPR 445/2000, sotto la propria responsabilità, consapevole delle conseguenze previste per le ipotesi di dichiarazioni non veritiere dagli artt. 75 e 76 DPR 445/2000, quanto segue:

  1. le proprie generalità (nome, cognome, data e luogo di nascita, codice fiscale, recapito telefonico, indirizzo email, il luogo di residenza e il luogo di domicilio);
  2. la cittadinanza (per i cittadini di Paesi Terzi andrà indicato anche il titolo che consente di soggiornare in Italia ed il possesso dei diritti civili e politici nello Stato di provenienza ovvero il possesso dello status di rifugiato); i cittadini degli Stati membri dell’Unione Europea e dei Paesi Terzi, dovranno anche dichiarare di avere un’adeguata conoscenza della lingua italiana parlata e scritta;
  3. possesso del titolo di studio necessario ai fini dell’ammissione alla Ove il titolo di studio sia stato conseguito all’estero, dovranno essere indicati gli estremi del provvedimento che ne attesta l’equipollenza al diploma rilasciato da Istituti italiani.
  4. di essere in possesso della patente di guida di categoria B, non sospesa e in corso di validità;
  5. di non essere escluso dall’elettorato politico attivo, né essere stato destituito o dispensato, ovvero essere stato dichiarato decaduto dall’impiego presso una pubblica amministrazione;
  6. di non aver mai riportato condanne penali e non avere procedimenti penali pendenti;
  7. per i cittadini italiani di sesso maschile soggetti all’obbligo di leva (nati entro il 31.12.1985): di essere in posizione regolare nei confronti di tale obbligo; per i cittadini di sesso maschile non cittadini italiani: di essere in regola, per quanto attiene al servizio militare o civile sostitutivo, secondo le leggi dello Stato di appartenenza;
  8. di possedere l’idoneità psico-fisica allo svolgimento delle mansioni specifiche della posizione lavorativa oggetto di selezione;
  9. disponibilità ed autonomia a spostarsi su tutto il territorio di competenza di Alea Ambiente.
  10. di essere consapevole ed accettare che questa selezione pubblica viene indetta per la formazione di una graduatoria da cui attingere per assunzioni a tempo indeterminato e pieno, con possibilità di attingere dalla graduatoria per assunzioni a tempo determinato part time o full time.

Nella domanda di partecipazione dovrà essere esplicitata mediante sottoscrizione l’autorizzazione al trattamento dei dati personali, comunicazione e diffusione dei dati presentati, ai sensi e per gli effetti del Regolamento (UE) 2016/679, pena l’esclusione dalla selezione. L’Azienda assicura la massima riservatezza su tutte le notizie comunicate dal candidato nella domanda.

La partecipazione alla selezione implica l’accettazione di tutte le condizioni del presente avviso.

 

4)  Modalità di presentazione della domanda

 

Randstad Italia S.p.A., nella presente selezione, si occuperà della raccolta e gestione amministrativa delle candidature. La domanda di ammissione alla selezione avverrà esclusivamente online, tramite la PIATTAFORMA fornita dalla società Randstad Italia S.p.A. stessa.

I candidati dovranno accedere al link:

 

https://selezione.pa.randstad.it/2022impiegatireteclienti

 

compilando in maniera esaustiva tutti i campi previsti e allegando i documenti richiesti.

L’inoltro delle candidature dovrà avvenire entro il termine perentorio del giorno 20 settembre 2022 (faranno fede l’ora e la data della piattaforma online), pena l’esclusione dalla selezione.

 

L’omesso rispetto del termine perentorio sopra indicato costituisce causa di esclusione anche per fatto non imputabile al candidato.

 

In fase di candidatura, dovranno essere allegati, sotto pena di non ammissione dei candidati alla procedura selettiva, i seguenti documenti:

  • curriculum vitae da cui risulti il possesso dei requisiti specifici previsti dal presente avviso;
  • copia di un documento d’identità in corso di validità;
  • copia della patente di guida in corso di validità;
  • copia o autocertificazione del titolo di studio

 

 

Le dichiarazioni mancanti o incomplete rispetto a quanto previsto dai precedenti commi comporteranno automatica esclusione dalla selezione.

 

Non saranno prese in considerazione le domande trasmesse con mezzi diversi da quello sopra indicato e non accompagnate dagli allegati richiesti. Non verranno prese in considerazione le domande che, per qualsiasi motivo, compresi la forza maggiore ed il fatto di terzi, perverranno al di fuori del predetto termine di invio.

 

Ai sensi del Testo Unico approvato con D.P.R. 28/12/2000 n. 445, le dichiarazioni rese e sottoscritte nella domanda di ammissione hanno valore di autocertificazione; nel caso di falsità in atti e dichiarazioni mendaci si applicano le sanzioni penali previste dall’art. 76 del Testo Unico approvato con D.P.R. 28/12/2000 n. 445.

 

L’allegazione della fotocopia di un documento di identità ha valore di autenticazione della sottoscrizione ai sensi del DPR 445/2000.

 

5)  Svolgimento della selezione

La votazione complessiva è il risultato della somma dei punteggi conseguiti nella valutazione del CV, nella prova scritta e nella prova orale per un max di 60 punti.

Le prove sono combinate secondo un meccanismo a cascata, per cui la partecipazione alla prova orale è subordinata al superamento della prova scritta.

 

Esame delle domande:

La società Randstad, procederà alla verifica delle domande pervenute nei termini, in relazione al possesso dei requisiti richiesti al punto 2 del presente avviso di selezione. La commissione procederà poi all’ammissione dei candidati in possesso di tali requisiti.

 

Prova preselettiva

Qualora il numero dei candidati ammessi, in possesso dei requisiti richiesti al punto 2, sia superiore a 50 unità, la prova scritta sarà preceduta da una prova preselettiva, che consisterà in un test di cultura generale e sulle materie tecniche di cui alla prova scritta, test elaborato dalla Commissione. La prova preselettiva non determina punteggio utile alla graduatoria finale di merito.

Saranno ammessi alle fasi successive della selezione i candidati nelle prime 50 posizioni, oltre ad eventuali ex aequo della posizione 50esima. La correzione della prova preselettiva avverrà mediante piattaforma fornita da Randstad, con correzione ottica. La prova si comporrà di 50 domande a risposta multipla, con una sola risposta corretta. La risposta esatta varrà 1 punto. La risposta errata comporterà la penalizzazione di 0,50 punti. La risposta non data varrà 0 punti.

 

Prova scritta

Prova di carattere tecnico-professionale attinente alle mansioni del profilo oggetto di selezione. La prova consisterà in domande a risposta multipla, che verteranno sulle materie di seguito indicate e sulle mansioni del profilo professionale oggetto di selezione a scelta della Commissione.

Il punteggio massimo attribuibile alla prova scritta è di 15 punti. Il punteggio minimo per accedere alla successiva prova orale è fissato a 9/15.

Saranno ammessi alla prova orale i candidati che avranno superato la prova scritta.

 

Esame del curriculum dei candidati ammessi alla prova orale:

La commissione valutatrice, attribuirà a ciascun curriculum dei candidati ammessi alla prova orale una votazione, per un max di 15 punti, in base alle conoscenze e professionalità dichiarate, misurando in ordine di importanza:

  • un periodo di 12 mesi continuativi in aziende strutturate di servizi pubblici e/o società private con svolgimento di mansioni a contatto col pubblico (10 punti)
  • possesso di laurea triennale, specialistica, magistrale o quinquennale a ciclo unico (5 punti).

 

Prova orale

Prova di carattere attitudinale pertinente alla posizione lavorativa oggetto di selezione. La prova consisterà in un colloquio durante il quale saranno approfondite le conoscenze e le competenze professionali dichiarate e le capacità psico-attitudinali del candidato. Il punteggio massimo attribuibile alla prova orale è di 30 punti. Il punteggio minimo non potrà essere inferiore a 18/30.

 

Gli argomenti delle prove di selezione potranno riferirsi ai seguenti temi:

  • modello di raccolta rifiuti porta a porta con tariffa puntuale;
  • normativa che regola a livello nazionale, regionale e locale la gestione dei rifiuti;
  • regole di tariffazione puntuale del Sottobacino 2 distretto forlivese;
  • funzionalità di Office (con particolare riferimento a Word ed Excel);
  • elementi di cultura generale.

 

L’esito dell’istruttoria delle domande di partecipazione pervenute, le date, gli orari e le sedi delle prove di selezione saranno comunicati ai candidati tramite pubblicazione sul sito internet della società Alea Ambiente S.p.A. In particolare, l’esito dell’istruttoria delle domande di partecipazione pervenute e la contestuale convocazione alla prima prova di selezione sarà pubblicata sul sito internet della società Alea Ambiente S.p.A.

Non verrà inviata alcuna comunicazione scritta diretta ai soggetti interessati tramite i servizi postali o telematici.

 

Tutti i candidati ammessi alle prove di selezione devono presentarsi muniti di un documento di riconoscimento in corso di validità, pena l’esclusione dalla selezione stessa.

 

Al fine di rispettare le normative vigenti in merito al distanziamento sociale, a discrezione di Alea Ambiente S.p.A., alcune o tutte le prove potranno essere svolte in più turni, a distanza o in presenza. Le modalità di svolgimento saranno comunicate di volta in volta sul sito internet della società Alea Ambiente S.p.A. .

 

6)  Formazione e validità delle graduatorie

Al termine delle prove d’esame la Commissione redigerà la graduatoria finale, sulla base del totale dei punteggi conseguiti da ciascun candidato in ordine decrescente.

La votazione complessiva è il risultato della somma dei voti conseguiti nella valutazione del CV, nella prova scritta e nella prova orale.

In caso di parità di punteggio finale la precedenza del candidato nella posizione della graduatoria sarà accordata sulla base dei criteri sanciti al comma 4 dell’articolo 5 del DPR N. 487 del 9 maggio 1995.

 

La graduatoria finale verrà pubblicata sul sito internet della società Alea Ambiente S.p.A. .

 

Tale pubblicazione ha valore di notifica a tutti gli effetti.

La graduatoria finale sarà valida per un periodo di 12 mesi dal giorno della pubblicazione e la validità potrà essere prorogata fino ad un massimo di ulteriori 6 mesi.

 

7)  Assunzione in servizio

Le eventuali proposte di assunzione avverranno seguendo l’ordine di merito della graduatoria, previo accertamento, nei modi e nei termini che verranno comunicati agli interessati, dei requisiti dichiarati. Nel caso in cui l’accertamento dia esito negativo non si procederà all’assunzione e il candidato verrà escluso dalla graduatoria. In ogni caso l’accertamento della mancanza di uno solo dei requisiti prescritti per l’ammissione alla selezione, comporta in qualsiasi momento la risoluzione del rapporto di lavoro.

Prima dell’assunzione si procederà all’accertamento dell’idoneità psicofisica alle mansioni oggetto della selezione, nel rispetto e nei limiti della normativa vigente.

Il candidato che, interpellato per l’assunzione a tempo indeterminato, vi rinunci formalmente o non prenda servizio nel termine perentorio che gli venga assegnato dalla Società, sarà definitivamente escluso dalla graduatoria.

L’accettazione o il rifiuto di un contratto a tempo determinato non precluderà l’offerta, allo stesso soggetto, di un contratto a tempo indeterminato o di un successivo contratto a tempo determinato. In caso di rifiuto o rinuncia o impossibilità di accettare l’incarico nei termini richiesti dalla Società, si procederà con lo scorrimento della graduatoria.

Si rileva che, per i soli contratti a tempo determinato, il rispetto dei limiti temporali previsti dalla normativa vigente al momento in cui si dovesse profilare la necessità di assunzione, potrebbe imporre lo scorrimento d’ufficio della graduatoria stessa. In tal caso, il candidato pretermesso nulla potrà eccepire o richiedere per la mancata convocazione.

 

8)  Disposizioni finali

La Società si riserva la facoltà a proprio insindacabile giudizio di modificare, prorogare, sospendere, revocare in tutto o in parte il presente avviso, ovvero di procedere a nessuna selezione e/o assunzione.

È facoltà della Società prorogare, prima della scadenza, il termine per la presentazione delle domande di partecipazione. È facoltà, altresì, della Società procedere alla riapertura del termine fissato nell’avviso per la presentazione delle domande nel caso in cui si presentino motivate esigenze. La pubblicazione dell’avviso di proroga o di riapertura avviene con le medesime modalità di pubblicazione del presente avviso. Restano valide le domande presentate in precedenza. È facoltà della Società, qualora l’interesse tecnico organizzativo aziendale lo richieda, procedere con provvedimento motivato alla modifica dell’avviso in qualsiasi momento della procedura selettiva; il provvedimento viene comunicato a tutti i candidati che vi hanno interesse, nella forma ritenuta più opportuna. È ulteriore facoltà della Società disporre, qualora l’interesse tecnico organizzativo aziendale lo richieda, la revoca dell’avviso in qualsiasi momento della procedura di selezione, purché prima della pubblicazione della graduatoria, ovvero, anche successivamente a detta pubblicazione, non procedere ad alcuna assunzione una volta terminato il procedimento, ferma restando in tal caso la validità della graduatoria medesima per il periodo indicato nell’avviso. I provvedimenti di modifica o revoca verranno comunicati a tutti i candidati che vi abbiano interesse e si procederà alla pubblicazione con le medesime modalità di pubblicazione del presente avviso.

 

9)  Trattamento dei dati personali

Ai sensi e per gli effetti del Regolamento (UE) 2016/679, si informa che i dati personali acquisiti con riferimento al presente bando di selezione sono raccolti e trattati dalle Società per le finalità di gestione della procedura selettiva, anche mediante l’inserimento in banche dati e l’elaborazione mediante procedure informatizzate, in esecuzione di obblighi previsti dalla legge o, comunque, per l’esclusiva finalità connessa alla gestione di detto rapporto, nonché all’adempimento degli obblighi e alla tutela dei diritti derivanti dallo stesso. È in ogni caso consentito l’accesso agli atti della procedura mediante visione degli stessi, qualora la loro conoscenza sia necessaria per curare o per difendere interessi giuridici.

 

10)  Pari Opportunità

In osservanza al D.lgs. n. 198/2006 e all’art. 57 del D.lgs. n.165/2001 sulle pari opportunità, Alea garantisce parità e pari opportunità tra uomini e donne per l’accesso al lavoro e il trattamento sul lavoro.

 

 

Forlì, 09/08/2022

 

Il Direttore Generale Alea Ambiente Spa Dott. Angelo Erbacci

Forlì 27 Ottobre 2022
Elenco ammessi prova SELETTIVA

Forlì 16 Dicembre 2022
Graduatoria ammessi prova scritta rete clienti

Forlì 23 Gennaio 2023
GRADUATORIA AMMESSI PROVA ORALE RETE CLIENTI

Forlì 14 Febbraio 2023
RINVIO PROVA ORALE SELEZIONE RETE CLIENTI

Forlì 06 Aprile 2023
CONVOCAZIONE PROVA ORALE

Forlì 26 Aprile 2023
Graduatoria finale

Forlì, 5 Luglio 2022 - Alea Ambiente Spa rende noto che è stata determinata l'apertura dei termini per l'AVVISO ADDETTO AMMINISTRATIVO

Forlì, 05/07/2022

AVVISO DI SELEZIONE PUBBLICA

 

PER LA FORMAZIONE Dl UNA GRADUATORIA PER ADDETTE/I AMMINISTRATIVI (4B livello CCNL applicato: Utilitalia Igiene Ambientale) da cui attingere per assunzioni a tempo indeterminato e pieno, con possibilità di attingere dalla graduatoria per assunzioni a tempo determinato (part time o full time). 

La società Alea Ambiente S.p.A. con sede in Forlì, via Innocenzo Golfarelli n° 123

 

INDÌCE

 

Una selezione pubblica per titoli e per esami per la formazione di una graduatoria da cui attingere per eventuali assunzioni a tempo indeterminato e pieno. Si precisa che la graduatoria potrà altresì essere utilizzata dalla società Alea Ambiente s.p.a. per eventuali assunzioni a tempo determinato, a tempo pieno o tempo parziale, che si rendessero necessarie durante il periodo di validità della stessa.

Sede di lavoro: Forlì via Innocenzo Golfarelli n.123.

La società si riserva comunque di utilizzare la graduatoria anche per assunzioni in altre zone del territorio e/o eventuali uffici dislocati sul territorio servito da Alea Ambiente.

 

1) Profilo professionale:

L’Addetto Amministrativo svolge le proprie mansioni all’interno dell’Ufficio di riferimento della società attraverso l’espletamento principalmente nelle seguenti attività:

  1. attività amministrativa;
  2. processo di approvvigionamento di beni e servizi;
  3. predisposizione e gestione di bandi e avvisi di gara
  4. predisposizione richieste di acquisto e gestione di tutto il processo di fatturazione passiva sulla base delle richieste degli altri uffici ed in coordinamento con questi.

 

 

Per svolgere tali attività si richiedono:

  1. conoscenza di base del codice degli appalti;
  2. conoscenza di base delle principali direttive Anac;
  3. buona conoscenza del pacchetto Office (in particolare Word, Excel);
  4. ottime capacità di analisi;
  5. ottime capacità di negoziazione e problem solving;
  6. spiccato orientamento al lavoro per obiettivi.

 

2) Requisiti di ammissione alla selezione

Per l’ammissione alla selezione i candidati dovranno possedere i seguenti requisiti:

  1. a) cittadinanza: essere in possesso della cittadinanza italiana o di altri Stati appartenenti all’Unione Europea o di altri Stati Terzi (di essere titolari del permesso di soggiorno UE o di essere titolari dello status di rifugiato ovvero dello stato di protezione sussidiaria). I cittadini degli Stati membri dell’Unione Europea e dei Paesi Terzi dovranno avere un’adeguata conoscenza della lingua italiana parlata e scritta;
  2. b) titolo di studio: laurea triennale in scienze giuridiche o in economia o ingegneria gestionale, o titoli equipollenti in materie giuridico-economiche;
  3. c) non essere esclusi dall’elettorato politico attivo, né essere stati destituiti o dispensati, ovvero essere stati dichiarati decaduti dall’impiego presso una pubblica amministrazione;
  4. d) non aver riportato condanne penali e non avere procedimenti penali pendenti;
  5. e) essere in regola nei riguardi degli obblighi di leva militare, per coloro che sono soggetti a tale obbligo;
  6. f) possesso dell’idoneità psico-fisica allo svolgimento delle mansioni specifiche della posizione lavorativa oggetto di selezione, che verrà accertata nelle forme di legge dall’Azienda prima dell’eventuale assunzione in servizio;

I candidati dovranno possedere i suddetti requisiti al momento della scadenza del termine utile per la presentazione della domanda di partecipazione ed in ogni caso i requisiti dovranno continuare a sussistere sino al momento della eventuale proposta di assunzione.

 

3) Domanda di ammissione

 Per partecipare alla selezione, i candidati dovranno presentare domanda di ammissione tramite apposita PIATTAFORMA online fornita dalla società Randstad Italia S.p.A.

Nella domanda il candidato dovrà dichiarare, a pena di esclusione, ai sensi degli artt. 46 e 47 DPR 445/2000, sotto la propria responsabilità, consapevole delle conseguenze previste per le ipotesi di dichiarazioni non veritiere dagli artt. 75 e 76 DPR 445/2000, quanto segue:

  1. a) le proprie generalità (nome, cognome, data e luogo di nascita, codice fiscale, recapito telefonico, indirizzo email, il luogo di residenza e il luogo di domicilio);
  2. b) la cittadinanza (per i cittadini di Paesi Terzi andrà indicato anche il titolo che consente di soggiornare in Italia ed il possesso dei diritti civili e politici nello Stato di provenienza ovvero il possesso dello status di rifugiato); i cittadini degli Stati membri dell’Unione Europea e dei Paesi Terzi, dovranno anche dichiarare di avere un’adeguata conoscenza della lingua italiana parlata e scritta;
  3. c) possesso del titolo di studio necessario ai fini dell’ammissione alla selezione. Ove il titolo di studio sia stato conseguito all’estero, dovranno essere indicati gli estremi del provvedimento che ne attesta l’equipollenza al diploma rilasciato da Istituti italiani.
  4. f) di non essere escluso dall’elettorato politico attivo, né essere stato destituito o dispensato, ovvero essere stato dichiarato decaduto dall’impiego presso una pubblica amministrazione;
  5. g) di non aver mai riportato condanne penali e non avere procedimenti penali pendenti;
  6. h) per i cittadini italiani di sesso maschile soggetti all’obbligo di leva (nati entro il 31.12.1985): di essere in posizione regolare nei confronti di tale obbligo; per i cittadini di sesso maschile non cittadini italiani: di essere in regola, per quanto attiene al servizio militare o civile sostitutivo, secondo le leggi dello Stato di appartenenza;
  7. i) di possedere l’idoneità psico-fisica allo svolgimento delle mansioni specifiche della posizione lavorativa oggetto di selezione;
  8. l) di essere consapevole ed accettare che questa selezione pubblica viene indetta per la formazione di una graduatoria da cui attingere per assunzioni a tempo indeterminato e pieno, con possibilità di attingere dalla graduatoria per assunzioni a tempo determinato part time o full time.

Nella domanda di partecipazione dovrà essere esplicitata mediante sottoscrizione l’autorizzazione al trattamento dei dati personali, comunicazione e diffusione dei dati presentati, ai sensi e per gli effetti del Regolamento (UE) 2016/679, pena l’esclusione dalla selezione. L’Azienda assicura la massima riservatezza su tutte le notizie comunicate dal candidato nella domanda.

La partecipazione alla selezione implica l’accettazione di tutte le condizioni del presente avviso.

 

4) Modalità di presentazione della domanda

Randstad Italia S.p.A., nella presente selezione, si occuperà della raccolta e gestione amministrativa delle candidature. La domanda di ammissione alla selezione avverrà esclusivamente online, tramite la PIATTAFORMA fornita dalla società Randstad Italia S.p.A. stessa.

I candidati dovranno accedere al link:

 

https://selezione.pa.randstad.it/2022addettiamministrativi

 

compilando in maniera esaustiva tutti i campi previsti e allegando i documenti richiesti.

L’inoltro delle candidature dovrà avvenire entro il termine perentorio del giorno 31 luglio 2022      faranno fede l’ora e la data della piattaforma online), pena l’esclusione dalla selezione).

 

L’omesso rispetto del termine perentorio sopra indicato costituisce causa di esclusione anche per fatto non imputabile al candidato.

 

In fase di candidatura, dovranno essere allegati, sotto pena di non ammissione dei candidati alla procedura selettiva, i seguenti documenti:

  • curriculum vitae da cui risulti il possesso dei requisiti specifici previsti dal presente avviso;
  • copia di un documento d’identità in corso di validità;
  • copia o autocertificazione del titolo di studio.

 

 

Le dichiarazioni mancanti o incomplete rispetto a quanto previsto dai precedenti commi comporteranno automatica esclusione dalla selezione.

 

Non saranno prese in considerazione le domande trasmesse con mezzi diversi da quello sopra indicato e non accompagnate dagli allegati richiesti. Non verranno prese in considerazione le domande che, per qualsiasi motivo, compresi la forza maggiore ed il fatto di terzi, perverranno al di fuori del predetto termine di invio. 

 

Ai sensi del Testo Unico approvato con D.P.R. 28/12/2000 n. 445, le dichiarazioni rese e sottoscritte nella domanda di ammissione hanno valore di autocertificazione; nel caso di falsità in atti e dichiarazioni mendaci si applicano le sanzioni penali previste dall’art. 76 del Testo Unico approvato con D.P.R. 28/12/2000 n. 445.

 

L’allegazione della fotocopia di un documento di identità ha valore di autenticazione della sottoscrizione ai sensi del DPR 445/2000.

 

5) Svolgimento della selezione

La votazione complessiva è il risultato della somma dei punteggi conseguiti nella valutazione del CV, nella prova scritta e nella prova orale per un max di 60 punti.

Le prove sono combinate secondo un meccanismo a cascata, per cui la partecipazione alla prova orale è subordinata al superamento della prova scritta.

 

Esame delle domande:

La società Randstad, procederà alla verifica delle domande pervenute nei termini, in relazione al possesso dei requisiti richiesti al punto 2 del presente avviso di selezione. La commissione procederà poi all’ammissione dei candidati in possesso di tali requisiti.

 

Prova preselettiva

Qualora il numero dei candidati ammessi, in possesso dei requisiti richiesti al punto 2, sia superiore a 70 unità, la prova scritta sarà preceduta da una prova preselettiva, che consisterà in un test di cultura generale e sulle materie tecniche di cui alla prova scritta, test elaborato dalla Commissione. La prova preselettiva non determina punteggio utile alla graduatoria finale di merito.

Saranno ammessi alle fasi successive della selezione i candidati nelle prime 50 posizioni, oltre ad eventuali ex aequo della posizione 50esima. La correzione della prova preselettiva avverrà mediante piattaforma fornita da Randstad, con correzione ottica. La prova si comporrà di 50 domande a risposta multipla, con una sola risposta corretta.  La risposta esatta varrà 1 punto. La risposta errata comporterà la penalizzazione di 0,50 punti. La risposta non data varrà 0 punti.

 

Prova scritta

Prova di carattere tecnico-professionale attinente alle mansioni del profilo oggetto di selezione. La prova consisterà in domande (a risposta chiusa e/o aperta) che verteranno sulle materie di seguito indicate e sulle mansioni del profilo professionale oggetto di selezione a scelta della Commissione.

Il punteggio massimo attribuibile alla prova scritta è di 15 punti. Il punteggio minimo per accedere alla successiva prova orale è fissato a 9/15.

Saranno ammessi alla prova orale i candidati che avranno superato la prova scritta.

 

 

Esame del curriculum dei candidati ammessi alla prova orale:

La commissione valutatrice, attribuirà a ciascun curriculum dei candidati ammessi alla prova orale una votazione, per un max di 15 punti, in base alle conoscenze e professionalità dichiarate, misurando in ordine di importanza:

  • possesso di laurea in giurisprudenza, specialistica, magistrale o quinquennale a ciclo unico (6 punti);
  • esperienza lavorativa nel ruolo di addetto ufficio amministrativo fino a 3 anni (9 punti).

Attribuzione di 0.25 punti per ogni mese di esperienza, per un massimo di 9 punti. 

La valutazione dei titoli di servizio avverrà tenendo conto delle frazioni di mese superiori ai 15 giorni, trascurando quelle uguali o inferiori.;

 

Prova orale

La prova consisterà in un colloquio durante il quale saranno approfondite le conoscenze e le competenze professionali dichiarate e le competenze trasversali del candidato. Il punteggio massimo attribuibile alla prova orale è di 30 punti. Il punteggio minimo non potrà essere inferiore a 18/30.

 

Gli argomenti delle prove di selezione potranno riferirsi ai seguenti temi:

  • Codice degli Appalti Pubblici;
  • Direttive ANAC;
  • funzionalità di Office;
  • normativa delle società partecipate pubbliche e società in house providing;
  • principi di contabilità generale.

 

L’esito dell’istruttoria delle domande di partecipazione pervenute, le date, gli orari e le sedi delle prove di selezione saranno comunicati ai candidati tramite pubblicazione sul sito internet della società Alea Ambiente S.p.a. In particolare, l’esito dell’istruttoria delle domande di partecipazione pervenute e la contestuale convocazione alla prima prova di selezione sarà pubblicata sul sito internet della società Alea Ambiente S.p.a.

Non verrà inviata alcuna comunicazione scritta diretta ai soggetti interessati tramite i servizi postali o telematici.

Tutti i candidati ammessi alle prove di selezione devono presentarsi muniti di un documento di riconoscimento in corso di validità, pena l’esclusione dalla selezione stessa.

 

6) Formazione e validità delle graduatorie

Al termine delle prove d’esame la Commissione redigerà la graduatoria finale, sulla base del totale dei punteggi conseguiti da ciascun candidato in ordine decrescente.

La votazione complessiva è il risultato della somma dei voti conseguiti nella valutazione del CV, nella prova scritta e nella prova orale.

In caso di parità di punteggio finale la precedenza del candidato nella posizione della graduatoria sarà accordata sulla base dei criteri sanciti al comma 4 dell’articolo 5 del DPR N. 487 del 9 maggio 1995.

 

La graduatoria finale verrà pubblicata sul sito internet della società Alea Ambiente S.p.A. .

Tale pubblicazione ha valore di notifica a tutti gli effetti.

La graduatoria finale sarà valida per un periodo di 12 mesi dal giorno della pubblicazione e la validità potrà essere prorogata fino ad un massimo di ulteriori 6 mesi.

 

7) Assunzione in servizio

Le eventuali proposte di assunzione avverranno seguendo l’ordine di merito della graduatoria, previo accertamento, nei modi e nei termini che verranno comunicati agli interessati, dei requisiti dichiarati. Nel caso in cui l’accertamento dia esito negativo non si procederà all’assunzione e il candidato verrà escluso dalla graduatoria. In ogni caso l’accertamento della mancanza di uno solo dei requisiti prescritti per l’ammissione alla selezione, comporta in qualsiasi momento la risoluzione del rapporto di lavoro.

Prima dell’assunzione si procederà all’accertamento dell’idoneità psicofisica alle mansioni oggetto della selezione, nel rispetto e nei limiti della normativa vigente.

Il candidato che, interpellato per l’assunzione a tempo indeterminato, vi rinunci formalmente o non prenda servizio nel termine perentorio che gli venga assegnato dalla Società, sarà definitivamente escluso dalla graduatoria.

L’accettazione o il rifiuto di un contratto a tempo determinato non precluderà l’offerta, allo stesso soggetto, di un contratto a tempo indeterminato o di un successivo contratto a tempo determinato. In caso di rifiuto o rinuncia o impossibilità di accettare l’incarico nei termini richiesti dalla Società, si procederà con lo scorrimento della graduatoria.

Si rileva che, per i soli contratti a tempo determinato, il rispetto dei limiti temporali previsti dalla normativa vigente al momento in cui si dovesse profilare la necessità di assunzione, potrebbe imporre lo scorrimento d’ufficio della graduatoria stessa. In tal caso, il candidato pretermesso nulla potrà eccepire o richiedere per la mancata convocazione.

 

8) Disposizioni finali

La Società si riserva la facoltà a proprio insindacabile giudizio di modificare, prorogare, sospendere, revocare in tutto o in parte il presente avviso, ovvero di procedere a nessuna selezione e/o assunzione.

È facoltà della Società prorogare, prima della scadenza, il termine per la presentazione delle domande di partecipazione. È facoltà, altresì, della Società procedere alla riapertura del termine fissato nell’avviso per la presentazione delle domande nel caso in cui si presentino motivate esigenze. La pubblicazione dell’avviso di proroga o di riapertura avviene con le medesime modalità di pubblicazione del presente avviso. Restano valide le domande presentate in precedenza. È facoltà della Società, qualora l’interesse tecnico organizzativo aziendale lo richieda, procedere con provvedimento motivato alla modifica dell’avviso in qualsiasi momento della procedura selettiva; il provvedimento viene comunicato a tutti i candidati che vi hanno interesse, nella forma ritenuta più opportuna. È ulteriore facoltà della Società disporre, qualora l’interesse tecnico organizzativo aziendale lo richieda, la revoca dell’avviso in qualsiasi momento della procedura di selezione, purché prima della pubblicazione della graduatoria, ovvero, anche successivamente a detta pubblicazione, non procedere ad alcuna assunzione una volta terminato il procedimento, ferma restando in tal caso la validità della graduatoria medesima per il periodo indicato nell’avviso. I provvedimenti di modifica o revoca verranno comunicati a tutti i candidati che vi abbiano interesse e si procederà alla pubblicazione con le medesime modalità di pubblicazione del presente avviso.

 

9) Trattamento dei dati personali

Ai sensi e per gli effetti del Regolamento (UE) 2016/679, si informa che i dati personali acquisiti con riferimento al presente bando di selezione sono raccolti e trattati dalle Società per le finalità di gestione della procedura selettiva, anche mediante l’inserimento in banche dati e l’elaborazione mediante procedure informatizzate, in esecuzione di obblighi previsti dalla legge o, comunque, per l’esclusiva finalità connessa alla gestione di detto rapporto, nonché all’adempimento degli obblighi e alla tutela dei diritti derivanti dallo stesso. È in ogni caso consentito l’accesso agli atti della procedura mediante visione degli stessi, qualora la loro conoscenza sia necessaria per curare o per difendere interessi giuridici.

 

10) Pari Opportunità

In osservanza al D.lgs. n. 198/2006 e all’art. 57 del D.lgs. n.165/2001 sulle pari opportunità, Alea

garantisce parità e pari opportunità tra uomini e donne per l’accesso al lavoro e il trattamento sul

lavoro.

 

 

Forlì, 04/07/2022

 

Il Direttore Generale
Alea Ambiente Spa
Dott. Angelo Erbacci


Forlì, 30/11/2022
Elenco ammessi e non ammessi ADDETTI AMMINISTRATIVI
Forlì, 21/12/2022

Convocazione ammessi prova scritta

 

Forlì, 31/01/2023

Graduatoria ammessi prova orale

 

Forlì, 12/04/2023
Convocazione prova orale

 

Forlì, 10/05/2023

Graduatoria finale addette/i amministrativi

 

Forlì, 5 Luglio 2022 - Alea Ambiente Spa rende noto che è stata determinata l'apertura dei termini per l'AVVISO CONTROLLO DI GESTIONE

Forlì, 05/07/2022

AVVISO DI SELEZIONE PUBBLICA

 

PER LA FORMAZIONE Dl UNA GRADUATORIA PER ADDETTE/I CONTROLLO DI GESTIONE (6B livello CCNL applicato: Utilitalia Igiene Ambientale) da cui attingere per assunzioni a tempo indeterminato e pieno, con possibilità di attingere dalla graduatoria per assunzioni a tempo determinato (part time o full time). 

La società Alea Ambiente S.p.A. con sede in Forlì, via Innocenzo Golfarelli n° 123

 

INDÌCE

 

Una selezione pubblica per titoli e per esami per la formazione di una graduatoria da cui attingere per eventuali assunzioni a tempo indeterminato e pieno. Si precisa che la graduatoria potrà altresì essere utilizzata dalla società Alea Ambiente s.p.a. per eventuali assunzioni a tempo determinato, a tempo pieno o tempo parziale, che si rendessero necessarie durante il periodo di validità della stessa.

Sede di lavoro: Forlì via Innocenzo Golfarelli n.123.

La società si riserva comunque di utilizzare la graduatoria anche per assunzioni in altre zone del territorio e/o eventuali uffici dislocati sul territorio servito da Alea Ambiente.

 

1) Profilo professionale:

La risorsa inserita sarà impiegata all’interno dell’Area Amministrazione Finanza e Controllo con mansioni inerenti il Controllo di Gestione. Si occuperà principalmente di:

  • Analizzare la contabilità analitica e gli indicatori gestionali delle diverse aree aziendali o supportare e gestire un modello di CdG e contabilità industriale, che evidenzi la marginalità dei diversi centri di costo o attività aziendali;
  • predisporre documenti di sintesi dei risultati e reportistica su base periodica, o su specifiche esigenze;
  • supportare il responsabile amministrativo nell’esame analitico degli aspetti economici e finanziari andamentali;
  • analizzare e controllare l’andamento economico-finanziario dell’azienda;

Inoltre dovrà predisporre e suddividere il budget dell’impresa all’interno delle varie aree, impegnandosi a monitorare costantemente l’aderenza agli obiettivi prefissati, valutando gli indicatori aziendali e fornendo un report alla Direzione e al Responsabile di Area. Resta fatto salvo che la risorsa sarà tenuta a svolgere anche le altre mansioni compatibili con l’inquadramento contrattuale che le verranno assegnate.

 

Per svolgere tali attività si richiedono:

 

  1. Conoscenza dei principi e metodi del controllo di gestione
  2. Conoscenza dei sistemi di budgeting e forecasting
  3. Solide conoscenze di economia aziendale, contabilità generale, bilancio e analisi bilancio
  4. Competenze informatiche (Excel)
  5. Doti analitiche
  6. Orientamento risultati
  7. Abilità comunicative ed interpersonali
  8. Leadership
  9. Capacità organizzative
  10. Precisione e attenzione ai dettagli
  11. Forte senso di responsabilità
  12. Intelligenza emotiva e gestione stress

 

2) Requisiti di ammissione alla selezione

Per l’ammissione alla selezione i candidati dovranno possedere i seguenti requisiti:

  1. a) cittadinanza: essere in possesso della cittadinanza italiana o di altri Stati appartenenti all’Unione Europea o di altri Stati Terzi (di essere titolari del permesso di soggiorno UE o di essere titolari dello status di rifugiato ovvero dello stato di protezione sussidiaria). I cittadini degli Stati membri dell’Unione Europea e dei Paesi Terzi dovranno avere un’adeguata conoscenza della lingua italiana parlata e scritta;
  2. b) possesso in alternativa di uno dei seguenti titoli di studio:

– diploma di maturità di scuola superiore: diploma di Ragioneria, diploma di Perito aziendale diploma di analista contabile;

– Diploma di laurea in economia o ingegneria gestionale o titoli equipollenti in materie economiche

Saranno considerate equipollenti le Lauree a Ciclo Unico appartenenti al vecchio ordinamento.

  1. c) esperienza professionale di almeno 2 anni maturata in ruoli analoghi a quello oggetto del presente avviso di selezione e quindi nell’ambito del controllo di gestione.
  2. d) non essere esclusi dall’elettorato politico attivo, né essere stati destituiti o dispensati, ovvero essere stati dichiarati decaduti dall’impiego presso una pubblica amministrazione;
  3. e) non aver riportato condanne penali e non avere procedimenti penali pendenti;
  4. f) essere in regola nei riguardi degli obblighi di leva militare, per coloro che sono soggetti a tale obbligo;
  5. g) possesso dell’idoneità psico-fisica allo svolgimento delle mansioni specifiche della posizione lavorativa oggetto di selezione, che verrà accertata nelle forme di legge dall’Azienda prima dell’eventuale assunzione in servizio;
  6. h) disponibilità ed autonomia a spostarsi su tutto il territorio di competenza di Alea Ambiente.

 

I candidati dovranno possedere i suddetti requisiti al momento della scadenza del termine utile per la presentazione della domanda di partecipazione ed in ogni caso i requisiti dovranno continuare a sussistere sino al momento della eventuale proposta di assunzione.

 

3) Domanda di ammissione

 Per partecipare alla selezione, i candidati dovranno presentare domanda di ammissione tramite apposita PIATTAFORMA online fornita dalla società Randstad Italia S.p.A.

Nella domanda il candidato dovrà dichiarare, a pena di esclusione, ai sensi degli artt. 46 e 47 DPR 445/2000, sotto la propria responsabilità, consapevole delle conseguenze previste per le ipotesi di dichiarazioni non veritiere dagli artt. 75 e 76 DPR 445/2000, quanto segue:

  1. a) le proprie generalità (nome, cognome, data e luogo di nascita, codice fiscale, recapito telefonico, indirizzo email, il luogo di residenza e il luogo di domicilio);
  2. b) la cittadinanza (per i cittadini di Paesi Terzi andrà indicato anche il titolo che consente di soggiornare in Italia ed il possesso dei diritti civili e politici nello Stato di provenienza ovvero il possesso dello status di rifugiato); i cittadini degli Stati membri dell’Unione Europea e dei Paesi Terzi, dovranno anche dichiarare di avere un’adeguata conoscenza della lingua italiana parlata e scritta;
  3. c) possesso del titolo di studio necessario ai fini dell’ammissione alla selezione. Ove il titolo di studio sia stato conseguito all’estero, dovranno essere indicati gli estremi del provvedimento che ne attesta l’equipollenza al diploma rilasciato da Istituti italiani.
  4. d) esperienza professionale di almeno 2 anni nell’ambito del controllo di gestione.
  5. e) di aver maturato l’esperienza professionale richiesta per l’ammissione alla selezione;
  6. f) di non essere escluso dall’elettorato politico attivo, né essere stato destituito o dispensato, ovvero essere stato dichiarato decaduto dall’impiego presso una pubblica amministrazione;
  7. g) di non aver mai riportato condanne penali e non avere procedimenti penali pendenti;
  8. h) per i cittadini italiani di sesso maschile soggetti all’obbligo di leva (nati entro il 31.12.1985): di essere in posizione regolare nei confronti di tale obbligo; per i cittadini di sesso maschile non cittadini italiani: di essere in regola, per quanto attiene al servizio militare o civile sostitutivo, secondo le leggi dello Stato di appartenenza;
  9. i) di possedere l’idoneità psico-fisica allo svolgimento delle mansioni specifiche della posizione lavorativa oggetto di selezione;
  10. l) di essere consapevole ed accettare che questa selezione pubblica viene indetta per la formazione di una graduatoria da cui attingere per assunzioni a tempo indeterminato e pieno, con possibilità di attingere dalla graduatoria per assunzioni a tempo determinato part time o full time.

Nella domanda di partecipazione dovrà essere esplicitata mediante sottoscrizione l’autorizzazione al trattamento dei dati personali, comunicazione e diffusione dei dati presentati, ai sensi e per gli effetti del Regolamento (UE) 2016/679, pena l’esclusione dalla selezione. L’Azienda assicura la massima riservatezza su tutte le notizie comunicate dal candidato nella domanda.

La partecipazione alla selezione implica l’accettazione di tutte le condizioni del presente avviso.

 

4) Modalità di presentazione della domanda

Randstad Italia S.p.A., nella presente selezione, si occuperà della raccolta e gestione amministrativa delle candidature. La domanda di ammissione alla selezione avverrà esclusivamente online, tramite la PIATTAFORMA fornita dalla società Randstad Italia S.p.A. stessa.

I candidati dovranno accedere al link:

 

https://selezione.pa.randstad.it/2022addetticontrollodigestione

 

compilando in maniera esaustiva tutti i campi previsti e allegando i documenti richiesti.

L’inoltro delle candidature dovrà avvenire entro il termine perentorio del giorno 31 luglio 2022  (faranno fede l’ora e la data della piattaforma online), pena l’esclusione dalla selezione.

 

L’omesso rispetto del termine perentorio sopra indicato costituisce causa di esclusione anche per fatto non imputabile al candidato.

 

In fase di candidatura, dovranno essere allegati, sotto pena di non ammissione dei candidati alla procedura selettiva, i seguenti documenti:

  • curriculum vitae da cui risulti il possesso dei requisiti specifici previsti dal presente avviso;
  • copia di un documento d’identità in corso di validità;
  • copia o autocertificazione del titolo di studio.

 

 

Le dichiarazioni mancanti o incomplete rispetto a quanto previsto dai precedenti commi comporteranno automatica esclusione dalla selezione.

 

Non saranno prese in considerazione le domande trasmesse con mezzi diversi da quello sopra indicato e non accompagnate dagli allegati richiesti. Non verranno prese in considerazione le domande che, per qualsiasi motivo, compresi la forza maggiore ed il fatto di terzi, perverranno al di fuori del predetto termine di invio. 

 

Ai sensi del Testo Unico approvato con D.P.R. 28/12/2000 n. 445, le dichiarazioni rese e sottoscritte nella domanda di ammissione hanno valore di autocertificazione; nel caso di falsità in atti e dichiarazioni mendaci si applicano le sanzioni penali previste dall’art. 76 del Testo Unico approvato con D.P.R. 28/12/2000 n. 445.

 

L’allegazione della fotocopia di un documento di identità ha valore di autenticazione della sottoscrizione ai sensi del DPR 445/2000.

 

5) Svolgimento della selezione

La votazione complessiva è il risultato della somma dei punteggi conseguiti nella valutazione del CV, nella prova scritta e nella prova orale per un max di 60 punti.

Le prove sono combinate secondo un meccanismo a cascata, per cui la partecipazione alla prova orale è subordinata al superamento della prova scritta.

 

 

Esame delle domande:

La società Randstad, procederà alla verifica delle domande pervenute nei termini, in relazione al possesso dei requisiti richiesti al punto 2 del presente avviso di selezione. La commissione procederà poi all’ammissione dei candidati in possesso di tali requisiti.

 

Prova preselettiva

Qualora il numero dei candidati ammessi, in possesso dei requisiti richiesti al punto 2, sia superiore a 70 unità, la prova scritta sarà preceduta da una prova preselettiva, che consisterà in un test di cultura generale e sulle materie tecniche di cui alla prova scritta, test elaborato dalla Commissione. La prova preselettiva non determina punteggio utile alla graduatoria finale di merito.

Saranno ammessi alle fasi successive della selezione i candidati nelle prime 25 posizioni, oltre ad eventuali ex aequo della posizione 25esima. La correzione della prova preselettiva avverrà mediante piattaforma fornita da Randstad, con correzione ottica. La prova si comporrà di 50 domande a risposta multipla, con una sola risposta corretta.  La risposta esatta varrà 1 punto. La risposta errata comporterà la penalizzazione di 0,50 punti. La risposta non data varrà 0 punti.

 

Esame del curriculum dei candidati ammessi alla prova orale:

La commissione valutatrice, attribuirà a ciascun curriculum dei candidati ammessi alla prova orale una votazione, per un max di 15 punti, in base alle conoscenze e professionalità dichiarate, misurando in ordine di importanza:

– possesso di laurea, come indicato all’art. 2 lettera b, triennale, specialistica, magistrale o quinquennale a ciclo unico (6 punti);

– precedente esperienza lavorativa in attività di controllo di gestione oltre 2 anni di esperienza (9 punti) attribuzione di 0.25 punti per ogni mese oltre il 24esimo mese, per un massimo di 9 punti. 

La valutazione dei titoli di servizio avverrà tenendo conto delle frazioni di mese superiori ai 15 giorni, trascurando quelle uguali o inferiori.

 

Prova scritta

Prova di carattere tecnico-professionale attinente alle mansioni del profilo oggetto di selezione. La prova consisterà in domande (a risposta chiusa e/o aperta) che verteranno sulle materie di seguito indicate e sulle mansioni del profilo professionale oggetto di selezione a scelta della Commissione.

Il punteggio massimo attribuibile alla prova scritta è di 15 punti. Il punteggio minimo per accedere alla successiva prova orale è fissato a 9/15.

Saranno ammessi alla prova orale i candidati che avranno superato la prova scritta.

 

Prova orale

La prova consisterà in un colloquio durante il quale saranno approfondite le conoscenze e le competenze professionali dichiarate e le competenze trasversali del candidato. Il punteggio massimo attribuibile alla prova orale è di 30 punti. Il punteggio minimo non potrà essere inferiore a 18/30.

 

Gli argomenti delle prove di selezione potranno riferirsi ai seguenti temi:

  • metodi del controllo di gestione
  • sistemi di budgeting e forecasting
  • elementi di economia aziendale, contabilità generale, bilancio e analisi bilancio
  • Funzionalità di Excel

 

L’esito dell’istruttoria delle domande di partecipazione pervenute, le date, gli orari e le sedi delle prove di selezione saranno comunicati ai candidati tramite pubblicazione sul sito internet della società Alea Ambiente s.p.a. . In particolare, l’esito dell’istruttoria delle domande di partecipazione pervenute e la contestuale convocazione alla prima prova di selezione sarà pubblicata sul sito internet della società Alea Ambiente s.p.a. .

Non verrà inviata alcuna comunicazione scritta diretta ai soggetti interessati tramite i servizi postali o telematici.

Tutti i candidati ammessi alle prove di selezione devono presentarsi muniti di un documento di riconoscimento in corso di validità, pena l’esclusione dalla selezione stessa.

 

6) Formazione e validità delle graduatorie

Al termine delle prove d’esame la Commissione redigerà la graduatoria finale, sulla base del totale dei punteggi conseguiti da ciascun candidato in ordine decrescente.

La votazione complessiva è il risultato della somma dei voti conseguiti nella valutazione del CV, nella prova scritta e nella prova orale.

In caso di parità di punteggio finale la precedenza del candidato nella posizione della graduatoria sarà accordata sulla base dei criteri sanciti al comma 4 dell’articolo 5 del DPR N. 487 del 9 maggio 1995.

 

La graduatoria finale verrà pubblicata sul sito internet della società Alea Ambiente S.p.A. .

Tale pubblicazione ha valore di notifica a tutti gli effetti.

La graduatoria finale sarà valida per un periodo di 12 mesi dal giorno della pubblicazione e la validità potrà essere prorogata fino ad un massimo di ulteriori 6 mesi.

 

7) Assunzione in servizio

Le eventuali proposte di assunzione avverranno seguendo l’ordine di merito della graduatoria, previo accertamento, nei modi e nei termini che verranno comunicati agli interessati, dei requisiti dichiarati. Nel caso in cui l’accertamento dia esito negativo non si procederà all’assunzione e il candidato verrà escluso dalla graduatoria. In ogni caso l’accertamento della mancanza di uno solo dei requisiti prescritti per l’ammissione alla selezione, comporta in qualsiasi momento la risoluzione del rapporto di lavoro.

Prima dell’assunzione si procederà all’accertamento dell’idoneità psicofisica alle mansioni oggetto della selezione, nel rispetto e nei limiti della normativa vigente.

Il candidato che, interpellato per l’assunzione a tempo indeterminato, vi rinunci formalmente o non prenda servizio nel termine perentorio che gli venga assegnato dalla Società, sarà definitivamente escluso dalla graduatoria.

L’accettazione o il rifiuto di un contratto a tempo determinato non precluderà l’offerta, allo stesso soggetto, di un contratto a tempo indeterminato o di un successivo contratto a tempo determinato. In caso di rifiuto o rinuncia o impossibilità di accettare l’incarico nei termini richiesti dalla Società, si procederà con lo scorrimento della graduatoria.

Si rileva che, per i soli contratti a tempo determinato, il rispetto dei limiti temporali previsti dalla normativa vigente al momento in cui si dovesse profilare la necessità di assunzione, potrebbe imporre lo scorrimento d’ufficio della graduatoria stessa. In tal caso, il candidato pretermesso nulla potrà eccepire o richiedere per la mancata convocazione.

 

8) Disposizioni finali

La Società si riserva la facoltà a proprio insindacabile giudizio di modificare, prorogare, sospendere, revocare in tutto o in parte il presente avviso, ovvero di procedere a nessuna selezione e/o assunzione.

È facoltà della Società prorogare, prima della scadenza, il termine per la presentazione delle domande di partecipazione. È facoltà, altresì, della Società procedere alla riapertura del termine fissato nell’avviso per la presentazione delle domande nel caso in cui si presentino motivate esigenze. La pubblicazione dell’avviso di proroga o di riapertura avviene con le medesime modalità di pubblicazione del presente avviso. Restano valide le domande presentate in precedenza. È facoltà della Società, qualora l’interesse tecnico organizzativo aziendale lo richieda, procedere con provvedimento motivato alla modifica dell’avviso in qualsiasi momento della procedura selettiva; il provvedimento viene comunicato a tutti i candidati che vi hanno interesse, nella forma ritenuta più opportuna. È ulteriore facoltà della Società disporre, qualora l’interesse tecnico organizzativo aziendale lo richieda, la revoca dell’avviso in qualsiasi momento della procedura di selezione, purché prima della pubblicazione della graduatoria, ovvero, anche successivamente a detta pubblicazione, non procedere ad alcuna assunzione una volta terminato il procedimento, ferma restando in tal caso la validità della graduatoria medesima per il periodo indicato nell’avviso. I provvedimenti di modifica o revoca verranno comunicati a tutti i candidati che vi abbiano interesse e si procederà alla pubblicazione con le medesime modalità di pubblicazione del presente avviso.

 

9) Trattamento dei dati personali

Ai sensi e per gli effetti del Regolamento (UE) 2016/679, si informa che i dati personali acquisiti con riferimento al presente bando di selezione sono raccolti e trattati dalle Società per le finalità di gestione della procedura selettiva, anche mediante l’inserimento in banche dati e l’elaborazione mediante procedure informatizzate, in esecuzione di obblighi previsti dalla legge o, comunque, per l’esclusiva finalità connessa alla gestione di detto rapporto, nonché all’adempimento degli obblighi e alla tutela dei diritti derivanti dallo stesso. È in ogni caso consentito l’accesso agli atti della procedura mediante visione degli stessi, qualora la loro conoscenza sia necessaria per curare o per difendere interessi giuridici.

 

10) Pari Opportunità

In osservanza al D.lgs. n. 198/2006 e all’art. 57 del D.lgs. n.165/2001 sulle pari opportunità, Alea

garantisce parità e pari opportunità tra uomini e donne per l’accesso al lavoro e il trattamento sul

lavoro.

 

Forlì, 04/07/2022

 

Il Direttore Generale
Alea Ambiente Spa
Dott. Angelo Erbacci

 

Forlì, 30/11/2022

ELENCO AMMESSI E NON AMMESSI CONTROLLO DI GESTIONE

 

Forlì, 21/12/2022

Convocazione ammessi prova scritta

 

Forlì, 30/01/2023
Graduatoria ammessi prova orale

 

Forlì, 21/02/2023
Avviso rinvio prova orale

 

Forlì, 12/04/2023
Convocazione prova orale

 

Forlì, 10/05/2023

Graduatoria finale addette/i controllo di gestione