COMUNICAZIONE

Tra le finalità istituzionali di Alea Ambiente rientrano anche le attività di comunicazione volte a supportare lo sviluppo della raccolta differenziata e sensibilizzare i cittadini a separare, recuperare e riciclare i rifiuti.

Per questo Alea mette in campo delle campagne di comunicazione con diffusione online e su stampa al fine fare informazione sulla corretta separazione dei rifiuti.


STAI DALLA PARTE GIUSTA
Il sistema porta a porta è un metodo valido per raggiungere percentuali di raccolta differenziata molto elevati e anche perché permette di raccogliere materiali differenziati di buona qualità. Infatti oltre l’85% di plastica dei cittadini del bacino forlivese viene recuperata, per dare vita a nuovi oggetti. Alea Ambiente ha tra i principali obiettivi il miglioramento continuo e costante e pertanto intende sensibilizzare sempre di più i propri utenti sull’importanza della conoscenza dei materiali e sull’attenzione nel fare la separazione dei rifiuti in casa.
E’ con questo intento che la società ha lanciato la campagna di comunicazione “Stai dalla parte giusta”.

 

IMBALLAGGI IN PLASTICA

COSA GETTARE:

  • bottiglie (es. acqua, bibite, succhi, latte, ecc…)
  • flaconi, dispensatori non spray, barattoli in plastica per prodotti vari
  • vasetti in plastica per yogurt
  • vasi in plastica per fiori, puliti e di provenienza domestica
  • polistirolo (vaschette per alimenti e piccoli imballaggi)
  • buste, borsette, confezioni in nylon e plastica per alimenti (es. sacchetti del caffè, ecc.)
  • reti per frutta e verdura
  • piatti e bicchieri usa e getta di plastica
  • taniche per acqua distillata
  • flaconi di candeggina o di altre sostanze utilizzate in ambito domestico
  • pellicole
  • cellophane di involucri per bibite o riviste
  • reggette per pacchi
  • sacchi e scatole in plastica per il confezionamento degli abiti
  • lattine in alluminio (es. bibite)
  • scatole e contenitori in banda stagnata per alimenti (es. pelati, tonno, ecc.)
  • tappi e coperchi metallici
  • carta stagnola
  • vaschette in alluminio e tubetti metallici vuoti (es. maionese, lucido per scarpe, ecc.)
  • vaschette portauova
  • blister trasparenti preformati

COSA NON GETTARE: 

  • posate in plastica – SECCO
  • siringhe senza ago – SECCO
  • cialde per caffè – SECCO
  • palette del caffè – SECCO
  • giocattoli – SECCO
  • tetrapack – CARTA
  • secchi/bacinelle – SECCO
  • sedie di plastica – ECOCENTRO
  • bombolette spray infiammabili – ECOCENTRO
  • tessuti – SECCO
  • occhiali – SECCO
  • cd musicali – SECCO
  • spazzolino da denti – SECCO
  • lametta usa e getta – SECCO
  • utensili da cucina di piccole dimensioni – SECCO
  • utensili da cucina di grandi dimensioni – ECOCENTRO
  • reti da irrigazione – ECOCENTRO
  • annaffiatoi – ECOCENTRO
  • penne – SECCO
  • albero di Natale sintetico – ECOCENTRO
  • vetro – CAMPANE VETRO
  • flaconi di detergenti, detersivi o cosmetici destinati a sostanze irritanti o velenose – ECOCENTRO
  • vestiti, stracci, scarpe rotte – SECCO